ADProperant  -  
STAGIONE:  
  
Prima TV :27.04.2009
Scritto da :Tim Kring
Diretto da :Greg Beeman
Tutto inizia esattamente da dove è finito l'episodio precedente, Sylar sembra non avere più il punto debole alla base del collo. Sylar spiega a Danko che, grazie alla sua abilità del camaleonte, ha spostato il punto debole. Quindi trascina il corpo Nathan Petrelli nel bagno. Si trasforma in Danko, e spara ad alcuni agenti che stavano per entrare nel'ufficio del Senatore. Il vero Danko è bloccato. Sylar si trasforma nell'agente Taub e aiuta gli agenti a bloccare un furioso Danko.

Nel frattempo, viene rivelato che quando Noah è stato bloccato al posto di blocco, Claire Bennet e Angela Petrelli non erano nel veicolo. Poco prima Noah aveva capito che la squadra del posto di blocco era una messinscena e ha lasciato scendere Claire e Angela. Da dove sono scese, Claire e Angela si sono dirette al Campidoglio in Washington DC, dove Angela dice a Claire di trovare Nathan. Angela dice di aver sognato il futuro, e se ne va in cerca di Matt Parkman; lei crede che Nathan sarà nei guai e Matt sarà l'unico in grado di salvarlo.

Sylar, nel frattempo, si vuole trasformare in Nathan e sta provando a svegliare il vero Nathan per carpire i suoi ricordi, ma deve rassegnarsi a prenderli da un suo oggetto. La segretaria di Nathan entra nella stanza, con Sylar che guarda da un'altra parte, e annuncia che Claire è lì per vederlo. Sylar si trasforma in Nathan, si gira e dice di farla entrare.

Claire entra nell'ufficio ma non sa se sta incontrando Nathan o Sylar. Sylar/Nathan tocca la collanina al collo di Claire per conoscere qualcosa di lei e Nathan e scopre del loro viaggio in Messico. Lei vorrebbe accompagnarlo ad avvertire il Presidente della minaccia di Sylar, e Sylar/Nathan acconsente. Claire non nota il corpo del vero Nathan nel bagno, nonostante la porta sia aperta. Sylar/Nathan indossa la giacca e i gemelli. Liam Samuels, il capo di gabinetto della Casa Bianca, saluta Sylar/Nathan e i due si mettono a ricordare il periodo di scuola passato assieme. Sylar firma con la mano sinistra e Claire lo fa notare. Sylar/Nathan dice di essere ambidestro, ma Claire è sospettosa; infine i due entrano in un'ascensore, dove un agente di nome Frank li accompagnerà nella suite presidenziale.

Nel frattempo Danko viene portato nella stessa cella dove è tenuto prigioniero anche Noah Bennet. Danko ammette di aver commesso un'errore a fare squadra con Sylar. I due fanno un patto, ma prima di suggellarlo, il tempo si ferma. Hiro Nakamura e Ando Masahashi irrompono nell'Edificio 26 e aprono la porta della cella di Danko e Noah, ma non sono loro le persone che cercano.. Cercando nell'ufficio principale, Ando rimuove la sua foto e quella di Hiro dalle foto dei bersagli; e nota anche che l'orecchio di Hiro sta sanguinando, ma Hiro non ritiene che sia grave. Riescono infine a trovare i prigionieri e a rimpiazzarli con i membri dell'Edificio 26. Quando Hiro sblocca il tempo, inizia a sentirsi male di nuovo. Mohinder, fra i primi prigionieri liberati, crede che il corpo di Hiro sta rigettando i poteri, e fermare il tempo ancora una volta potrebbe essere fatale.

Altrove nell'edificio, Danko e Noah notano la porta aperta della cella. Danko propone di catturare insieme Sylar con un potentissimo tranquillante ma, appena Noah gli volta le spalle, Danko lo tradisce e cerca di colpirlo. Hiro ferma il tempo ancora una volta, prende il tranquillante e lo inietta a Danko. Hiro sblocca il tempo e crolla a terra. Mohinder e Ando si preoccupano di Hiro mentre Noah chiama Claire al cellulare.

Nella suite presidenziale, Claire sente il suo cellulare squillare e risponde. Noah le chiede se va tutto bene, e Claire le risponde che è in compagnia di Nathan. Quando Noah le chiede come fa ad essere sicuro che sia il vero Nathan, la Claire al telefono si trasforma in Sylar. Noah è scioccato nell'apprendere con chi sta realmente parlando. Sylar chiude la conversazione e fa versare a Claire un po' di vino per entrambi. Le racconta l'incontro con il padre e le ricorda che tutti dovranno morire prima o poi, tranne loro due; per questo le propone addirittura un matrimonio, e lei sarà la First Lady. Claire giura di provare a uccidere Sylar ogni singolo giorno della sua vita.

Peter arriva nell'ufficio di Nathan e lo trova mentre si sta svegliando; insieme vanno allo Stanton Hotel, ma vengono bloccati dai servizi segreti, in quanto Nathan è già enrato nell'edificio. Liam Samuels li accompagna dentro, ordinando ai suoi uomini di fermare Sylar, ma Peter dice che saranno tutti uccisi se solo ci proveranno. Nathan dice che Sylar è "uno di loro", ma poi si corregge dicendo "uno di noi". Si mette a volare e afferma deciso che solo le persone con poteri possono fermare Sylar. I servizi segreti puntano le pistole contro Nathan ma Samules ordina di abbassarle. Nathan chiede a Samuels di dare a Peter e a lui cinque minuti di vantaggio prima di fare irruzione con i servizi segreti.

Nathan e Peter arrivano all'ultimo piano dell'hotel e alla suite presidenziale, giusto in tempo per vedere Claire lanciata fuori dalla stanza. Sylar si prepara per la battaglia mentre Claire incita i due fratelli a fare altrettanto. Nathan e Peter volano dentro la stanza e la porta si chiude di colpo dietro a loro. Claire prova ad aprire la porta, ma non ci riesce: potrà solo assistere. Inizia un breve ma furente duello e finisce con Sylar e Nathan che volano fuori dalla finestra. Claire riesce ad entrare nella stanza e trova Peter, incapace di volare. Escono insieme per andare a cercare Nathan, ma incontrano Noah Bennet, ancora convinto che Claire sia in realtà Sylar. Peter lo rassicura e gli dice di aver preso il potere a Sylar; ora possono fermarlo. Arrivano i servizi segreti, mirando ai tre. Claire si mette davanti alle pistole e dice agli agenti che possono ascoltarla ora oppure dopo averle sparato.

Nel frattempo nella suite presidenziale, Nathan viene scaraventato da Sylar su un pianoforte. Quindi Sylar taglia la gola di Nathan con la telecinesi e lo guarda morire dissanguato, dicendo che Claire sarà pazza di lui; quindi si trasforma in Nathan e lascia la stanza.

Alla stazione del pullman Angela incontra un Matt intenzionato ad andare all'Edificio 26 per bloccare l'agenzia. Angela lo convince ad andare con lei, dicendogli che senza Nathan il governo non smetterà mai di dare la caccia alle persone con poteri. Insieme vanno alla suite presidenziale e con un trucco superano l'agente dei servizi segreti di guardia. Matt vede per primo il corpo di Nathan e avverte Angela di non guardare nella stanza. Angela lo spinge via, dicendo che lei deve vedere. La signora Petrelli si mette ad urlare e non capisce come mai Nathan sia morto, nonostante l'arrivo di Matt. Matt guarda impotente Angela piangere suo figlio.

Sylar, trasformato in Nathan, stringe la mano a Liam Samuels mentre i servizi segreti stanno scortando fuori dall'edificio il Presidente. Quindi si trasforma in Samuels e si mette a seguire il Presidente. Arrivati nella limousine, il Presidente e Sylar/Samuels sono da soli; Sylar/Samuels si congratula con il Presidente ed elogia i servizi segreti. Sylar/Samuels intende stringere la mano al Presidente: quest'ultimo la prende, ma Sylar inizia a trasformarsi in varie persone fino a quando rimane se stesso. Il Presidente sorride e gli inietta un tranquillante, rivelandosi Peter; sapeva che Sylar non avrebbe mai capito quale potere aveva preso.

Dopo aver portato il corpo di Sylar nella suite presidenziale, Noah manda Peter e Claire alla ricerca di Nathan. Noah spiega a Matt e Angela che intende usare i poteri mentali per fare il lavaggio del cervello a Sylar, facendogli credere che sia Nathan: poi l'abilità acquisita di conoscere la storia degli oggetti farà il resto. Matt inizialmente non vuole farlo ma Noah lo convince dicendo che Nathan è l'unico che può convincere il Presidente a chiudere l'Edificio 26. Angela quindi chiede a Matt cosa farebbe per tenere al sicuro suo figlio. Matt finalmente è d'accordo. Afferra Sylar e comincia a fargli il lavaggio del cervello. Appena finito, il corpo di Sylar inizia a trasfomarsi in Nathan. Quindi Sylar/Nathan si sveglia, confuso ma cosciente del fatto di essere veramente Nathan.

Il Volume IV finisce con Claire, Noah, Angela, Peter, "Nathan", Mohinder, Matt, Ando e Hiro intorno ad un falò con sopra il corpo di Sylar, corpo requisito da Noah dall'Edificio 26. Infine il gruppo si divide e "Nathan" conferma che il Presidente ha chiuso l'Edificio 26, e ha trasferito i fondi necessari ad Angela e Noah per iniziare la loro nuova Compagnia.

Siamo tutti connessi. Uniti da un filo invisibie, infinito nel suo potenziale e fragile nel suo disegno. Anche se siamo connessi, siamo anche degli individui. Velieri vuoti pronti per essere riempiti di infinite possibilità. Un assortimento di pensieri e credenze. Una collezione di memorie ed esperienze. Potrei essere chi sono senza tutte queste cose? Potresti tu essere realmente te stesso? E se questo filo invisibile che ci collega tutti venisse meno, sparisse? Diventeremmo miliardi di anime sole e disconnesse? In questo risiede la grande verità delle nostre vite. Trovarci. Connetterci. Per andare avanti. Quando i nostri cuori sono pure, e i nostri pensieri allineati, saremo veramente una cosa sola. Capace di riparare il nostro fragile mondo, e di creare un'infinità di nuove possibilità.

Il Volume V inizia sei settimane dopo. Kent Harper, un ex agente dell'Edificio 26, arriva a casa e nota che molta acqua sta uscendo dal lavandino. L'acqua inizia a muoversi e all'improvviso si trasforma in Tracy Strauss. Tracy dice che lui è il quarto...

Sylar/Nathan, che ora possiede i ricordi di Nathan e nessuno dei suoi, siede sulla sedia nel suo ufficio e legge un aticolo di giornale che riguarda 4 strani casi di annegamento. Angela entra e bacchetta Sylar/Nathan perché non ha fatto avere sue notizie per settimane e lei iniziava a preoccuparsi. Sylar/Nathan dice di non essersi sentito molto se stesso ultimamente. Angela si dice contenta di andare a pranzo insieme ma Sylar/Nathan sembra non prestare attenzione. Lei gli chiese se ha prestato attenzione alle sue parole, ma Sylar/Nathan sta ascoltando il ticchettio di un'orologio. Sylar/Nathan si avvicina all'orologio e capisce che ha un problema: è avanti di un minuto e mezzo circa... Angela rimane scioccata...