ADProperant  -  
STAGIONE:  
  
Prima TV :20.11.2006
Scritto da :Tim Kring
Diretto da :Paul Edwards
L'intera squadra delle cheerleader reagisce con invidia e stupore quando Claire viene eletta Homecoming Queen nonostante abbia causato l'incidente con Brody. In realtà Claire non ha fatto alcuna campagna per vincere, ma a quanto pare tutti gli studenti emarginati e meno popolari hanno votato per lei.

Nathan si assicura che Simone non abbia rivelato a Peter del dipinto restituito da Mr. Linderman, poi, sotto lo sguardo impotente della donna, distrugge il quadro. A Simone spiega che suo fratello finirà per farsi ammazzare se continua a inseguire questa storia del "salva la cheerleader, salva il mondo".

Niki, o meglio Jessica, si prepara a recuperare Micah e i soldi con le maniere forti. "Andiamo a caccia" dice al suo riflesso nello specchietto retrovisore, dopo essersi armata con un fucile di precisione.

Sull'autostrada, Micah continua a insistere instancabilmente con D.L. che entrambi devono tornare indietro e salvare Niki, ma l'uomo non lo ascolta. Quando si ferma ad un autogrill per una sosta, D.L. si allontana brevemente e al suo ritorno Micah è scomparso.

Mohinder non si capacita di cosa gli stia accadendo: come ha potuto sognare una sorella di cui non conosceva l'esistenza e perché continua a sognare un bambino che non ha mai visto in vita sua? Nel file compilato da suo padre c'è scritto che il nome del bambino è Sanjob Iyer e che costui ha il potere di entrare nei sogni delle persone e cambiarne le percezioni...una sorta di spirito guida.

Simone si convince a mostrare a Peter una foto scattata al dipinto prima della sua distruzione...la foto mostra Peter morto alle 8.12 di quella sera stessa. Peter sa che deve andare incontro al suo destino e con un bacio dice addio a Simone.

Il nuovo dipinto di Isaac non è di aiuto a trovare Sylar e così Bennet dà ordini a Eden di fargliene dipingere un altro non appena si sveglia. Poi dice a Eden di andare al liceo di Claire, trovare Sylar e renderlo inoffensivo.

Zach sorprende Claire rivelando che è lui l'autore della campagna per eleggerla Homecoming Queen. Poi le porge una copia del libro di Chandra Suresh, e le dice che include un capitolo sulla rigenerazione spontanea. Jackie si intromette con un acido commento sulla presunta omosessualità di Zach, e Claire risponde assestandole un pugno che la manda a terra.

Micah è solo a una fermata dell'autobus. Quando D.L. gli chiede perché è scappato, Micah spiega che voleva fargli capire cosa si prova a essere abbandonati. "Lei non ha colpa, non può controllarsi" dice di Niki e le sue parole convincono D.L. a tornare indietro.

Mohinder trova Sanjob Iyer in un affollato mercato all'aperto. "Sei venuto a trovarmi in sogno ieri notte," dice Mohinder al ragazzo. "Io non vado a trovare nessuno" replica lui. "Sono gli altri che vengono da me...hanno delle domande che richiedono una risposta".
Mohinder gli chiede quale strada debba prendere, ma il ragazzo gli dice semplicemente, "Tu hai già la risposta che cerchi."

Al Burnt Toast Diner, Ando aspetta che Hiro ritorni dal passato quando nota una foto in mezzo a quelle appese in ricordo di Charlie: ritrae Hiro con la ragazza nel giorno del suo compleanno.
Ando chiede a un'altra cameriera se conosca Hiro, e lei replica "Certo... lui e Charlie erano amiconi...ma da settimane non si fa più vedere."

Claire va su tutte le furie quando suo padre si rifiuta di farla andare alla festa di Homecoming dopo l'incidente con Jackie. Per fortuna Zach accorre in suo aiuto, la fa uscire dalla finestra e la invita ad andare alla festa insieme a lui.

Un taxi lascia Peter Petrelli fuori dal Burnt Toast Diner. Ando gli spiega che Hiro sta viaggiando nel tempo. Peter ammette che non ha poteri suoi, anche se può assorbire quelli di altre persone quando è in loro presenza. Manca solo un'ora all'omicidio di Claire, e Peter lascia il ristorante per andare a salvare la cheerleader anche senza Hiro.

Sanjob Iyer dà a Mohinder un'altra visione: vede un collega gridare contro suo padre per le sue teorie. Vede se stesso dire al padre che ha appena letto il suo libro sull'evoluzione.
Si vede respinto dal padre, che rifiuta il suo aiuto per trovare coloro che sono già al prossimo stadio dell'evoluzione. Quando Mohinder si sveglia dalla sua visione, sa che strada prendere. Trova la parola d'accesso al computer di suo padre - Shanti - e una lista di tutte le persone con abilità speciali compare sullo schermo.

Al liceo, Peter si imbatte in Claire e gli chiede dove può trovare Jackie, la ragazza che è corsa in mezzo all'incendio - Peter sta cercando di salvare la cheerleader sbagliata!
Fuori della scuola, Peter si ferma davanto allo striscione di Homecoming... scena della sua morte imminente.

Mentre Claire litiga con Jackie nel guardaroba, le luci si spengono e un'ombra striscia lungo il muro. Claire si rende conto che qualcosa non va. Si volta e vede Sylar soffocare lentamente Jackie. Le urla della ragazza attirano Peter e Bennet, ma Sylar la scaraventa contro il muro. Claire si rompe un braccio, ma subito si rigenera mentre per Jackie non c'è più niente da fare.

Peter affronta Sylar nel corridoio e questi usa la telecinesi per sbarrargli la strada. Appena due minuti prima dell'ora prevista per la sua morte, Claire scappa dalla scuola e corre terrorizzata su per la scalinata dipinta da Isaac. Peter la raggiunge e le grida di scappare nello stadio, in mezzo alla folla e le luci. Poi si volta ad affrontare Sylar. Lottando, i due uomini cadono sul terreno sottostante e rimangono immobili in una pozza di sangue.

Claire trova solo il corpo insanguinato di Peter per terra. Si china su di lui e il ragazzo si risveglia tossendo, mentre le sue ossa rotte e il corpo maciullato si rigenerano sotto gli occhi di lei. Si odono sirene della polizia e un'ambulanza e Claire corre ad avvisare i soccorsi, ma si imbatte in suo padre che la abbraccia stretta.

Zoppicando, Sylar si nasconde in un boschetto, ma c'è Eden ad attenderlo. "Tu non vuoi farmi del male," lei dice, con una strana voce inquietante. "Dobbiamo parlare... ma prima hai bisogno di dormire." Il misterioso Haitiano emerge dall'ombra e passa una mano sul viso di Sylar, che cade a terra pesantemente.

Mentre Peter si rialza, arriva la polizia e lo trae in arresto.

Mohinder dice a sua madre che ha rifiutato l'offerta di lavoro di Mira e sta per tornare a New York.

Fuori dall'autogrill, Jessica inquadra D.L. nel mirino del suo fucile e spara.

Sei mesi prima, Hiro si materializza al Burnt Toast Diner e annuncia a Charlie che è venuto per salvarle la vita.