ADProperant  -  
STAGIONE:  
  
Prima TV :05.02.2007
Scritto da :Michael Green
Diretto da :Jeannot Szwarc
Per la prima lezione di Peter, l’uomo invisibile decide di insegnargli a conservare i suoi poteri anche quando è lontano dalla persona da cui li ha assorbiti. Per metterlo alla prova, Claude ruba la borsa a una passante e la passa a Peter, che però rimane impalato di fronte alla donna, perfettamente visibile.

La dottoressa chiede a Niki di lasciarla parlare con Jessica. Mentre Niki inizia a raccontare la sua infanzia, Jessica emerge e fa a pezzi le manette come se fossero di carta, poi si scaglia contro la psichiatra. Intanto alla Primatech, Sylar getta telecineticamente Bennet contro un muro, gli ruba i documenti, lo rinchiude nella cella e scappa.

Simone chiede ad Isaac di rintracciare Peter, ma il pittore non riesce a dipingerlo per quanto si sforzi. In Texas, Claire racconta a sua madre che salterà la scuola per andare con Zach all’acquario per il loro progetto di scienze: in realtà la sua meta è Kermit, dove vive la sua madre biologica.

A Port Washington Harbor, New York, Hiro affronta il suo austero genitore e la sorella. Suo padre vuole che ritorni immediatamente alla Yamagato e accetti un impiego come vice-presidente esecutivo prima di sostituire il padre come amministratore delegato. Hiro rifiuta la proposta e spiega il suo destino. In risposta, il padre fa in pezzi il dipinto che raffigura Hiro mentre combatte con il tirannosauro.

Niki si risveglia e trova la dottoressa Witherson ferita e priva di sensi. Le guardie accorrono, la stordiscono con un manganello e la trascinano di nuovo in cella.

L’uomo invisibile ipotizza che Peter non riesca a usare le sue abilità poiché è bloccato dalla sua mentalità di voler sempre aiutare il prossimo. Claude pensa che tutti gli esseri umani siano marci dentro e pensino solo a se stessi. Peter ribatte che Simone è diversa, e per dimostrare le sue affermazioni, Claude propone di farle una visita a sorpresa.

Mentre Hiro cerca di rimettere insieme il dipinto, sua sorella Kimiko lo accusa di aver portato disonore alla famiglia. Kimiko dice che la loro azienda è in difficoltà e gli azionisti ritengono che Nakamura padre non sia poi così abile se non riesce neppure a controllare suo figlio.

Claire e Zach scoprono che la madre della ragazza vive in una roulotte. Mentre Claire incontra la donna faccia a faccia, non ha idea che Sylar è arrivato a casa sua, a Odessa, travestito da impiegato della Primatech. Sandra Bennet lo accoglie con gentilezza e lo invita persino a cena.

Claire e sua madre iniziano a conoscersi timidamente. Meredith racconta a sua figlia dei suoi viaggi attraverso il Messico e di come sia appena tornata a Kermit. Claire le mostra come è sopravvissuta all’incendio tagliandosi sul braccio e poi rigenerandosi sotto i suoi occhi. Sua madre allora solleva la mano e genera una fiamma con la forza del pensiero.

Sandra diventa sospettosa quando Sylar inizia a fare strane domande su Claire. Quando annuncia di voler telefonare al marito, Sylar usa il suo potere per scaraventare via il telefono. Mentre si avvicina con intenzioni omicide, Bennet e l’Haitiano arrivano in soccorso. Sylar fugge e Bennet ordina all’Haitiano di ucciderlo.

Bennet dà al suo aiutante il compito di cancellare la memoria di Sandra. A Kermit, Claire vuole sapere chi sia suo padre. “E’ complicato” risponde Meredith e promette di rivelarle l’informazione al loro prossimo incontro.

Simone trova Isaac sulla terrazza di palazzo Deveaux. Isaac crede che quel posto sia legato a tutti gli avvenimenti che stanno avendo luogo. Il pittore sta perdendo la speranza di salvare l’amata New York, ma Simone lo conforta dicendo di credere in lui. I due si abbracciano, inconsapevoli di essere osservati da Peter e dall’uomo invisibile.

Hiro accetta la posizione di vice-presidente esecutivo. La sua prima mossa, annuncia, sarà consolidare il management, ma Kimiko la trova una pessima idea e afferma che invece dovrebbero espandersi. Hiro si prende gioco della sua proposta e Kimiko replica offesa che lei dirige già ben tre dipartimenti nell’azienda. Hiro allora rivela il suo bluff: voleva solo dimostrare a suo padre che Kimiko è più adatta di lui a succedergli.

Niki riceve con sorpresa una visita da Aaron Malsky, un avvocato di Linderman. Malsky le annuncia che può andare a casa perché le accuse sono state ritrattate – il pubblico ministero ha rinunciato al caso quando un uomo condannato a morte ha confessato i crimini.

Claude deride l’idealismo di Peter, aumentando la rabbia di quest’ultimo. Quando è al culmine della collera, l’uomo invisibile gli dice che ora deve soltanto volare. Con ciò, spinge Peter giù dal tetto...solo che il giovane non vola. Si schianta su un taxi dopo un volo di trenta piani, ma miracolosamente, si rigenera.

Peter capisce che l’uomo invisibile si sbaglia: non deve rinunciare a provare sentimenti per le persone nella sua vita, anzi deve ricordare come queste persone lo fanno sentire per avere accesso ai suoi poteri. Con questa realizzazione, Peter inizia a manifestare tutte le sue abilità senza controllo: temendo che collassi, Claude gli assesta un pugno e lo mette k.o.

Isaac dipinge Peter seduto accanto a un taxi, le gambe invisibili. Chiama Bennet con la notizia che forse Peter è invisibile e gli chiede cosa possa voler dire. “Signfica che un nostro vecchio amico non è morto come pensavamo” risponde cripticamente Bennet.

Il padre di Hiro decide di nominare Kimiko come suo braccio destro. Hiro si congeda dalla sua famiglia e continua sulla propria strada. Mentre Micah chiama la mamma ritrovata per giocare a Scarabeo, Jessica risponde fingendosi Niki: quest’ultima è ora un’immagine intrappolata nello specchio.

Quando Claire arriva finalmente a casa, la sua mamma adottiva non ricorda più di averle dato il permesso di saltare la scuola per andare all’acquario. Intanto Meredith rintraccia il vero padre di Claire...Nathan Petrelli.