ADProperant  -  
STAGIONE:  
  
Prima TV :07.05.2007
Scritto da :Aron Coleite
Diretto da :John Badham
Hiro e Ando sono molto sollevati di essere tornati nel presente, ma c’è poco tempo per riflettere: è ora di salvare il mondo. Da un’altra parte della città, Claire osserva con invidia Nathan mentre abbraccia moglie e figli dopo una giornata di lavoro.

Con l’aiuto di Ted, Matt e Bennet riparano la loro macchina e proseguono il viaggio verso New York. Nello studio di Isaac, Sylar dipinge se stesso mentre esplode. Poco dopo a Brooklyn, Mohinder riceve una chiamata inaspettata: Sylar gli chiede aiuto per evitare che la profezia si realizzi. Ma quando si accorge che Suresh sta chiamando il 911, Sylar riattacca.

D.L. decide di andare a riprendersi Micah e Niki convince Jessica ad accompagnarlo. Intanto Micah gioca con un videogame in una stanza d’albergo mentre Candice lo sorveglia, sempre sotto le spoglie di Niki.

Thompson offre un lavoro a Suresh attirandolo con la storia di Molly Walker, una ragazzina con un’abilità speciale che sta morendo della stessa rara malattia che ha ucciso la sorella di Mohinder, Shanti. Chandra Suresh aveva trovato una cura ma era troppo tardi per salvare Shanti e adesso nessuno sa quale cura fosse. A Molly rimane poco tempo e secondo Thompson lei è l’unica che può fermare Sylar.

Hiro e Ando arrivano allo studio di Isaac e trovano il suo cadavere sul pavimento. Poi sentono Sylar parlare al telefono e si nascondono dietro un dipinto. Sylar riesce a sentire i battiti del loro cuore e i due riescono a teleportarsi appena in tempo per sfuggirgli. Quando Sylar esce dall’appartamento, decidono comunque di seguirlo.

D.L. “fasa” stesso e Niki dentro l’archivio di Linderman dove con orrore vedono un dipinto di Micah intrappolato in un edificio in fiamme e decine e decine di files riguardanti la loro famiglia. Vedendo un appunto sulle elezioni di New York, decidono di andarci nella speranza che Micah si trovi là.

Suresh preleva del sangue da Molly mentre lei gli spiega che il suo potere è localizzare chiunque nel mondo semplicemente pensando a quella persona. Suresh capisce che lei può trovare Sylar, ma la bambina lo avverte che il suo potere sembra non funzionare più.

Peter convince Claire a restare a New York e la ragazza gli racconta di Ted Sprague, ipotizzando che sia lui la bomba umana. Nathan loda Claire per il suo coraggio, ma appena la ragazza si allontana, solleva il telefono e chiama Linderman dicendo: “abbiamo un problema”.

Ando e Hiro si nascondo all’esterno di un edificio dove Sylar sta facendo visita alla madre dopo molto tempo. Sylar le regala una sfera con la neve per la sua collezione e le chiede di dirgli che lo accetta anche se non è speciale – lui vuole essere un semplice orologiaio. Ma sua madre insiste testardamente “Non te lo dirò mai perché so che puoi essere molto di più. Se volessi, potessi essere presidente”.

Claire e Peter vedono Nathan conversare con Thompson e la ragazza lo riconosce come l’ex capo di Bennet. Altrove, Micah fugge dalla sua stanza ma si accorge ben presto che non c’è via d’uscita e che è nelle mani di Candice l’illusionista.

Sylar mostra i suoi poteri alla madre terrorizzata. Quando la ferisce accidentalmente, la donna scappa e si nasconde. Mentre lui la prega di uscire, Ando sprona Hiro ad attaccare. Nell’appartamento, la madre di Sylar chiede che fine abbia fatto suo figlio.

Impaurita, afferra un paio di forbici. Lui tenta di abbracciarla, ma la donna resiste e accidentalmente rimane ferita a morte. Hiro ferma il tempo, entra nella stanza e punta la spada alla testa di Sylar, ma non si risolve a sferrare il colpo. In qualche modo Sylar si libera del potere di Hiro, congela la spada e la spezza in due. Hiro e Ando si teleportano via.

Cercando la cura per Molly, Mohinder capisce che l’antidoto trovato da Chandra sono proprio i suoi anti-corpi: Mohinder è nato troppo tardi per salvare Shanti ma ora può salvare Molly. Hiro sente di aver fallito la sua missione giacché non ha ucciso Sylar e teme per i suoi poteri ora che la spada è spezzata.

Peter teme ancora che sarà lui a far esplodere New York e affida a Claire una pistola, chiedendole di sparargli se dovesse succedere. Nel frattempo, la madre di Nathan si assicura che il figlio sia pronto a diventare il leader del mondo libero dopo che l’esplosione avrà avuto luogo.

Mentre Sylar dipinge un’esplosione con il sangue della madre, Claire alza lo sguardo e vede Bennet venirle incontro insieme a Matt e Ted. La ragazza riabbraccia il padre, ma la felicità dura poco: Peter che è lì accanto assorbe il potere di Ted e le sue mani diventano subito incandescenti...