STAGIONE:  
  
Prima TV :27.10.1995
Scritto da :Peter Allan Fields
Diretto da :Charles Siebert
Ares prepara una trappola per Xena per farla ritornare alla sua antica vita di crudele guerriera: viene incolpata di un omicidio che non ha commesso e messa in prigione, in balia di Ares.Un uomo mascherato sta per uccidere Teracle (Christian Hodge), l'unico sopravvissuto all'imboscata tesa a quattro contadini. Xena vede quello che sta succedendo, estrae la spada e attacca il brutale assassino. Dopo aver combattuto contro Xena con veloci riflessi e colpi potenti, l'uomo mascherato scompare misteriosamente lasciando Xena a curare l'uomo seriamente ferito mentre alcune persone arrivano verso di loro. Turbata dalle uccisioni, la gente presume che Xena -- ora coperta dal sangue di Teracle -- sia la responsabile del massacro. Incapace di convincerli della verità, Xena riesce a scappare a cavallo da Olimpia. Più tardi, sotto l'attenta cura dell'uomo mascherato, cioè di Marte il dio della guerra (Kevin Smith), i cittadini escogitano un piano per catturare Xena, che è scappata verso un burrone in cui c'è una sola via d'uscita. Polemone (William Johnson), l'anziano del villaggio, vuole fare un processo ma viene subito zittito da Laerzio (Christopher Mayer) e Trasimaco (Danny Lineham) che vogliono una rapida vendetta.
Con molti cittadini dalla loro parte, Laerzio e Trasimaco tendono un'imboscata e, quando Olimpia viene catturata, Xena si arrende. Xena viene gettata in prigione dove viene visitata prima da Olimpia, che prova a consolarla, e poi da Marte, che promette di liberarla per farla diventare regina del mondo. Xena è tentata dall'offerta di Marte, specialmente quando lui le toglie le manette e la trasporta magicamente nel suo palazzo. Marte la riporta nella cella dicendole che tutto quello che deve fare è chiedere il suo aiuto ed avrà il mondo nelle sue mani. Non potendo accettare, Xena resiste e si prepara ad incontrare il suo destino mentre i cittadini frenetici la trascinano fuori dalla cella in catene. La folla vuole legarla ad un carro e trascinarla via mentre Marte aspetta speranzoso che Xena si arrenda e lo chiami. Prima che questo avvenga, Olimpia arriva e lega una delle corde attorno al suo collo.
Polemone interviene, le toglie la corda dal collo e, insistendo per un processo, ordina di riportare Xena in prigione. Olimpia sarà l'avvocato della Principessa Guerriera. Olimpia crea delle false impronte per provare l'innocenza di Xena ma Marte le fa sparire. Più tardi la giovane barda fa un'eccellente difesa durante il processo. Teracle, l'uomo ferito che Xena stava cercando di salvare, viene portato nell'aula del tribunale per testimoniare. Dice di non ricordarsi niente tranne che Xena vicino a lui con una spada insanguinata. Polemone conclude il processo, promettendo un verdetto per il giorno seguente. Riportata in prigione, Xena viene nuovamente visitata da Marte, che la seduce nuovamente. Prima che se ne renda conto, Xena lancia un urlo, si libera delle manette e abbatte la porta della cella schiacciando le guardie che si trovano davanti.
E' solo dopo aver colpito Olimpia che Xena -- stupita dalle sue azioni e realizzando di aver perso totalmente il controllo -- torna in sè e si arrende nuovamente. Quella notte, sebbene inizialmente stupita e col cuore spezzato, Olimpia torna con Argo nel tentativo di liberare la sua amica ma Xena ha un'idea migliore. La Principessa Guerriera, essendo a conoscenza del fatto che Marte ha ucciso quei poveri contadini per far sì che lei si unisca a lui, lo chiama. Xena gli dice che accetterà la sua offerta solo se verrà ritenuta colpevole ma lui dovrà prometterle che porterà in vita chiunque lei vuole. Il giorno seguente, quando Polemone la condanna colpevole, Xena dice a Marte di riportare in vita i tre contadini morti. Per lo stupore della folla, i tre appaiono vivi e vegeti e Polinio (Ross Harper) conferma l'innocenza di Xena. Così, senza morti, Xena non può essere ritenuta colpevole e Marte se ne va.


Guest Star:
Kevin Smith (Marte)

Per questa guida si ringrazia:
www.mezza-notte.com/xena
www.xenamedia.too.it


NOTE / CURIOSITA'
  • il teaser; Xena lascia indietro Olimpia per cercare un sentiero. Vede alcuni contadini attaccati da una figura incappucciata e si lancia contro l'aggressore. I due combattono ma ad un tratto l'uomo sparisce nel nulla. Xena cerca di soccorrere l'unico superstite, ma questi perde i sensi. Arrivano altri contadini, Xena cerca di continuare la medicazione che stava applicando al ferito ma gli altri la fermano accusandola di essere la esponsabile del massacro.
  • Olimpia va a trovare Xena in cella (prima che arrivi Marte): le chiede come sta e perchè non ha subito passivamente la cattura; la guerriera le risponde che non poteva combattere contro dei contadini o sarebbe stato un massacro. Olimpia le dice di avere fiducia nella giustizia e la rassicura del fatto che farà di tutto per aiutarla; Xena le raccomanda invece di andarsene il più lontano possibile e di non farsi coinvolgere.
  • quando Xena viene condotta fuori dalla cella, le vengono legate ai piedi le funi perchè venga trainata dal carro e giustiziata. Olimpia corre da lei e si fa passare una delle corde intorno al collo: tutti le danno della pazza (Xena compresa) ma lei risponde che se devono uccidere un innocente tanto vale che ne uccidano due. Interviene il capo del villaggio, Polemone, che libera Olimpia e disperde la folla ricordando a tutti dovranno aspettare la fine del processo. (ecco a cosa si riferisce Xena quando più tardi, in cella, dice ad Olimpia che ha compiuto un gesto abbastanza folle)