STAGIONE:  
  
Prima TV :08.08.1996
Scritto da :Patricia Manney
Diretto da :T.J. Scott
Xena pone fine tra la guerra dei Mitoani contro i Tessaliani mentre usa le sue abilità curative per salvare le vite di molte persone, inclusa quella di Olimpia.Prendendo la strada più corta per Atene, Xena e Olimpia si ritrovano nel mezzo di una guerra. Xena spiega che i Mitoani e i Tessaliani sono in guerra civile gli uni con gli altri e che stanno combattendo per il controllo dell'unico passaggio tra Tessalia e Mitoa. Improvvisamente, sentono una donna lamentarsi e trovano l'amazzone Anfitea (Danielle Cormack) nascosta lì vicino. Appena diventata vedova e sul punto di partorire, Anfitea spiega che lei e suo marito Phantes volevano che il bambino nascesse ad Atene ma, durante il tragitto, Phantes è stato catturato e ucciso dai Mitoani. Xena, determinata a fermare la guerra, lascia Anfitea nelle cure di Olimpia e va da Marmax (Ray Woolf), ll generale dei Mitoani che sta parlando con dei soldati. Quando se ne va sul suo cavallo in cerca di un punto migliore, Xena riesce a ferirlo e a catturarlo. Usando il suo vantaggio sociale, lo obbliga ad entrare nel tempio Tessaliano di Esculapio; poi va da Anfitea.
Il tempio di guarigione è pieno di feriti e di morti da tutte le parti e, quando Xena vede quanta poca attenzione venga data ai feriti Mitoani dai sacerdoti che si occupano dei Tessaliani, usa le sue conoscenze sulla medicina e sulle procedure chirurgiche per salvare più vite possibili. Due giovani sacerdoti, Ippocrate (Andrew Binns) e Democritus (Simon Farthing), sono impressionati dalle abilità di Xena e dimostrano di essere dei bravi assistenti, malgrado la disapprovazione dell'alto sacerdote Galen (Ron Smith). Xena viene incaricata delle cure mediche ed inizia a dare ordini ma, quando Olimpia torna da un settore con un nuovo gruppo di vittime e vede che Xena ha trasformato l'altare di Esculapio in un ospedale funzionante tra pazienti Mitoani e Tessaliani, l'alto sacerdote ordina a Xena di andarsene. Xena gioca d'astuzia, sopraffa le guardie di Galen e continua a lavorare. Xena è abilmente assistita da Olimpia, che ha impressionato Marmax con la sua intelligenza, bellezza e compassione.
Quando viene portato un soldato con una gamba in cancrena, Xena ordina a Marmax di aiutarla con l'amputazione dell'arto e il generale da' un macabro resoconto degli orrori della guerra. Subito dopo, quando Olimpia lascia il tempio in cerca del compagno di un soldato ferito, Marmax scopre da Anfitea che i suoi soldati hanno ucciso suo marito. Alcuni minuti più tardi, Olimpia viene portata seriamente ferita su una barella. Mentre Xena medica le multiple ferite di Olimpia, Marmax è chiaramente sbalordito di sentire che Olimpia si è rifiutata di uccidere l'uomo che l'ha colpita. Con il conflitto sempre più vicino al tempio, Democritus inizia ad organizzare un gruppo di donne e bambini per proteggerli dall'attacco, quando viene colpito al petto da una freccia. Galen lo porta nel tempio e, per la prima volta, chiede aiuto a Xena. Xena rimuove la freccia e ferma la fuoriuscita del sangue mentre Democritus passa al tavolo accanto dove c'è Olimpia, ancora svenuta.
Quando i Tessaliani iniziano a bombardare il tempio con delle catapulte per fermare la veloce avanzata dei Mitoani, Anfitea sta per partorire. Xena capisce che il bambino è girato dalla parte sbagliata e, assistita da Marmax, le fa un taglio cesareo ed estrae un piccolo centauro. Mentre i rumori della guerra diventano sempre più forti, i prigionieri Mitoani nel tempio fanno una rivolta contro le guardie ma Marmax prende subito il comando e manda i messaggeri ad annunciare che la guerra è finita. Dice ai suoi uomini che nella loro ricerca della libertà, sono diventati tutto quello che disprezzavano ed ora il massacro deve terminare. In quel momento, Olimpia viene presa dalle convulsioni e sembra sul punto di morire. Disperata, Xena fa la respirazione a bocca a bocca e tira dei colpi sul suo petto per farla tornare a respirare. Anche se tutti le dicono che la sua amica è morta, Xena continua e, infine, Olimpia rinviene. Alla fine, Olimpia e Democritus guariscono e Marmax scopre che è stata Xena a ferirlo in modo da fargli imparare la lezione più importante della sua vita.


Per questa guida si ringrazia:
www.mezza-notte.com/xena
www.xenamedia.too.it