STAGIONE:  
  
Prima TV :16.06.1996
Scritto da :Peter Allan Fields
Diretto da :Stewart Main
Xena si unisce a suo fratello Tereo per catturare Codro, l'invasore che distrusse Anfipoli anni prima.Quando Xena e Olimpia vengono attaccate da due assassini mascherati in un sentiero di montagna, Xena scopre che il loro capo è niente meno che Codro (Michael Lawrence), lo spietato signore della guerra che attaccò Anfipoli anni prima e la portò sul sentiero della guerra. Determinata a sconfiggerlo una volta per tutte, Xena arriva in un piccolo villaggio assediato dai banditi mascherati di Codro; lanciando un penetrante urlo, la Principessa Guerriera cavalca verso i banditi. Il combattimento viene presto interrotto dall'arrivo dei soldati del re sotto il comando di Aescalus (Dough McCaulay). Malik (William Davis), il tenente di Codro, e i suoi invasori, battono subito la ritirata nel bosco, ma non prima che Xena abbia riconosciuto suo fratello Tereo (Joseph Kell).
Tereo spiega di essersi unito agli invasori di Codro per avvicinarsi abbastanza da uccidere il loro capo e Xena unisce le forze a suo fratello ed escogita un piano. Tereo trascina Xena nel campo di Codro facendola credere sua prigioniera e chiede di vedere Codro, ma Malik decide di presentarla personalmente al comandante. Xena si libera ed esplora il campo prima di tornare da Olimpia e Tereo. Quando li informa che Malik sta usando dei piccioni viaggiatori che portano il sigillo reale per spedire e ricevere messaggi, Tereo suppone che Malik deve avere una spia nel castello del re. Xena e Tereo riescono ad andare al castello e scoprono con grande sorpresa che il re è in realtà Codro. Travestendosi bandito ha potuto godere dei bottini racimolati dai suoi guerrieri e travestendosi da re ha imposto delle tasse molto alte -- che i cittadini credevano servissero per la difesa contro gli invasori. Prima che Xena e Tereo possano essere fatti prigionieri, i due fuggono e si riuniscono a Olimpia nel piccolo villaggio appena invaso dagli uomini del signore della guerra.
Xena dice a Olimpia che Codro e il re sono la stessa persona e chiede a Sera (Elizabeth Skeen) di convocare l'anziano del villaggio (Peter Needham). Nel frattempo Tereo, arrabbiato che lui e Xena non sono riusciti ad uccidere Codro quando ne avevano la possiblità, corre nel bosco. Quando Xena lo insegue, suo fratello ammette che lasciò Anfipoli quando era sotto assedio perchè temeva per la sua vita. Confessa che quando scoprì che loro fratello Linceo era morto, la sua vita non significava più niente per lui e decise che l'unica cosa da fare era uccidere Codro. Ancora più preoccupata per Tereo e ansiosa di proteggere i cittadini dai soldati che la stanno cercando, Xena lascia il villaggio con Olimpia ma scopre che suo fratello è andato ad uccidere il signore della guerra. Xena segue le sue tracce fino al campo di Malik dove lo trova sanguinante e legato ad un palo circondato da balle di fieno cosparse d'olio.
Sapendo bene di cadere in trappola, Xena si lascia catturare dagli invasori di Malik, armati di frecce infuocate puntate su suo fratello. Xena e Tereo vengono trascinati nella prigione del castello in cui vengono incatenati al muro. Dopo essere stati interrogati da Aescalus, fratello e sorella fuggono. Xena manda un messaggio a Malik -- usando una colomba viaggiatrice -- in cui ordina a lui e ai suoi uomini di attaccare il castello e obbliga Aescalus a portarla da Codro. Quando la battaglia inizia nella corte del castello, Xena arriva con Aescalus e Codro, entrambi legati. La guerriera ordina a Aescalus di schierare le sue truppe e obbliga il re a richiamare gli invasori -- che sono in realtà i suoi uomini. Quando lo fa, l'identità segreta del re e di Codro viene svelata. Incapace di placare la rabbia di suo fratello, Xena gli porge la spada e lo invita a vendicarsi del malvagio signore della guerra. Tereo non lo uccide e se ne va. Alla fine, Tereo ringrazia Xena e si dirige ad Anfipoli per salutare sua madre.


Per questa guida si ringrazia:
www.mezza-notte.com/xena
www.xenamedia.too.it