melman
STAGIONE:  
  
Prima TV :25.01.2006
Scritto da :Rob Thomas
Diretto da :Rob Thomas
Il rapporto tra Veronica e Duncan, già incrinato da tempo, va in pezzi dopo la nascita della bambina di Meg; il ragazzo, infatti, non volendo lasciare la figlia in mano ai dispotici nonni materni, la rapisce, scomparendo nel nulla. Veronica è quindi costretta ad aiutare lo Sceriffo e l’FBI, alla disperata ricerca del giovane padre in fuga, ma forse Duncan è molto più scaltro di quanto non sembri e riesce a far perdere le sue tracce. Nel frattempo, Logan e Weevil continuano le indagini sulla morte di Felix, cercando di capire quale membro dei PCH, la banda dei motociclisti, è in combutta con i temibili Fitzpatrick. Le loro ricerche sembrano non portare a niente, finché Weevil scopre, per caso, il segreto di Felix...

Guest Star:
Michael Muhney (Sceriffo Lamb), Lisa Thornhill (Celeste Kane), Daran Norris (Cliff McCormack), Brandon Hillock (Agente Sacks), Patrick Wolff (Hector), Charisma Carpenter (Kendall Casablancas), James Molina (Thumper), Lucy Lawless (Agente Morris), Jeff Barnett (Surfista), Bob Nanninga (Tatuatore), D. Elliot Woods (Ernie Sayers), Christie Fite (Astrid), Chris Salcedo (Doganiere), C.S. Keys (Agente Willis), Carl Bresk (Coach Preppernau), Marcello Thedford (Agente - Buttafuori), Ken Marino (Vinnie Van Lowe), Kevin Sheridan (Sean)


NOTE / CURIOSITA'
  • Il titolo dell'episodio è dedicato a Duncan; Donut (ciambella), infatti, era il soprannome con cui lo chiamava Lilly. Il titolo, quindi, può essere letto in due modi: o come "Donut scappa" o come "Do not run" (Non scappare).
  • L'agente Morris dell'FBI è interpretata da Lucy Lawless, l'attrice neozelandese, qui in un'indedita versione bionda, famosa soprattutto per essere stata Xena, la principessa guerriera, nell'omonima serie TV. Lucy aveva già lavorato con Enrico Colantoni, partecipando ad un episodio della sua precedente serie TV Just Shoot me.
  • C.S. Keys, che interpreta l'agente Willis, è in realtà un eminente meteorologo di San Diego, ed ha vinto due Emmy e numerosi riconoscimenti come giornalista. Ha avuto altre due esperienze come attore: è apparso in Point Pleasant e in The Chronicle.
  • Quando Veronica ascolta musica deprimente, sente la sigla della serie Dawson's Creek. Rob Thomas ha lavorato come sceneggiatore durante la prima stagione di questo telefilm.
  • Veronica ascolta anche la colonna sonora del film Il giardino delle vergini suicide (Virgin Suicides), un film del 1999 con Kristen Dunst, Josh Hartnett e Kathleen Turner.
  • All'ingresso degli agenti dell'FBI nel suo ufficio, Lamb nasconde la dama cinese che ha sul tavolo, ma nell'inquadratura successiva, il gioco è di nuovo al proprio posto.
  • Quando Veronica aspetta gli agenti nella stanza dell’interrogatorio, esclama: “Nick and Jessica. Is nothing sacred?” (Nick e Jessica. Non c‘è più niente di sacro?). Si riferisce alla rottura del matrimonio tra Jessica Simpson e Nick Lachey. Jessica Simpson, celebre cantante pop statunitense, sposò Nick Lachey nel 2002 e, tra il 2003 e il 2005, la coppia, diventò protagonista del reality show Newlyweds (Novelli sposi), trasmesso da MTV. La manifesta stupidità di Jessica rese lo show un vero successo, facendo incrementare anche le vendite della sua discografia. Alla fine del 2005, però, la coppia si è separata.
  • Rivediamo Sean, conosciuto nell’episodio An Echolls Family Christmas (1x10, Il figlio del maggiordomo), in cui si spacciava per un ricco 09, mentre era figlio di un semplice maggiordomo, come rivelava il titolo italiano, rovinando il colpo di scena finale!
  • Durante la falsa telefonata con Duncan, Veronica è davanti ad una bacheca con dei volantini, uno di questi reca l'acronimo T.W.O.P., che sta per Television Without Pity (Televisione senza pietà), un sito che fa feroci critiche a tutte le serie TV americane, ma che supporta e stima Veronica Mars.
  • Quando Veronica apre il furgone da cui Vinnie la sta spiando, lo saluta dicendo: "Buongiorno Ralph" e lui risponde: "Buongiorno, Sam". Il Lupo Ralph e il Cane pastore Sam sono i protagonisti di un serie di cartoni animati Looney Tunes: ogni giorno arrivano al pascolo assieme, si salutano amichevolmente, e all'ora stabilita inizia la loro lotta all'ultimo sangue, in cui Ralph tenta di rubare le pecore a cui Sam fa la guardia.
  • Mentre Keith rovista sulla scrivania di Veronica, trova le email di Meg ed i fogli scritti per punizione da sua sorella, che avevano portato Veronica e Duncan ad indagare sulla famiglia Mennings nell’episodio Nobody Puts Baby In A Corner (2x07, Il castigo di un bimbo).
  • Duncan chiama sua figlia Lilly, in onore di sua sorella uccisa due anni prima.
  • Alla fine dell'episodio Veronica appende allo specchio un biglietto: è quello del biscotto della fortuna che Duncan le aveva regalato nell'episodio Normal Is The Watchword (2x01, Normalità). Sul biglietto c'è scritto: "True love stories never have endings" (Le vere storie d'amore non hanno mai fine). Sotto alla frase ci sono i classici numeri del lotto, che sono: 4 8 15 16 23 42. Questa è la famosa serie di numeri che ricorre nel telefilm Lost, di J.J. Abrams, che andava in onda nello stesso orario di Veronica Mars sulla ABC: una strizzatina d'occhio degli autori ai loro diretti concorrenti!