STAGIONE:  
  
Prima TV :18.11.2000
Scritto da :R.J. Stewart
Diretto da :John Fawcett
Xena si imbarca in una missione pericolosa in cui è coinvolto il suo oscuro passato quando il guerriero nordico Beowulf le chiede aiuto.Nell'epoca in cui era una spietata guerriera, Xena si infila un anello d'oro al dito e prende una catena con uno strano lucchetto per combattere contro una bestia spaventosa. Portandola abilmente in una miniera abbandonata provvista di un cancello di ferro, la Principessa Guerriera rinchiudere l'essere con il lucchetto. Stando imprudentemente vicino al cancello, Xena è sbalordita quando la creatura le toglie l'anello d'oro dal dito. Non avendo la possibilità di trionfare senza l'anello, Xena salta in groppa al suo fido destriero e vola via.35 ANNI DOPOUn guerriero chiamato Beowulf (Renato Bartolomei) raggiunge Xena e Olimpia in una taverna rustica. Dopo essersi presentato mostra il famoso lucchetto formato da due corvi: il simbolo di Odino. Sorpresa, Xena si alza e va a parlargli in privato. Quando Olimpia vuole sapere quello che è successo, Xena si rifiuta di parlarne dicendole solo che è coinvolto il suo passato. Olimpia si sveglia la mattina seguente e trova un messaggio di Xena, andata ad occuparsi di un affare in sospeso molto pericoloso. Sebbene Xena la implori di non seguirla, Olimpia segue la sua amica per settimane viaggiando nel lontano nord. Arrivando in un mercato di un villaggio norvegese, Olimpia nota degli arazzi che rappresentano una guerriera dai capelli corvini circondata da altre guerriere, tutte in groppa a cavalli volanti. E' stupita quando una giovane donna, Brunilde (Brittney Powell), le dice che la forte guerriera al centro si chiama Xena. Sotto richiesta di Olimpia, la ragazza inizia a raccontare la storia della sua eroina...
Nel passato, mentre Xena cavalca in una foresta, incontra Odino (Alexander Petersons), il re degli dei norvegesi che è sul punto di morire per proprio volere. Odino è turbato perchè non è stato in grado di portare la pace tra la sua gente ma Xena riesce a portarlo fuori dalla disperazione condividendo con lui la sua concupiscenza per la vita. Nel ritorno viene fatta Valchiria, una delle migliori guardie di Odino. Ma Grinilde (Luanne Gordon), l'amante di Odino e capo delle Valchirie, vede subito quanto Xena possa essere spietata. Incollerita dalla manipolazione che Xena ha su Odino, Grinilde cerca di avvertirlo ma lui fa finta di non sentire. Brunilde continua la sua storia più tardi, dopo che Olimpia accetta di lasciarla viaggiare con lei in cerca di Xena. Nuovamente nel passato, Xena dice a Odino di non essere contenta dei poteri che le ha donato come Valchiria e quando il dio si rifiuta di divulgare il segreto dell'oro del Reno, lei finge di avere il cuore spezzato.
Alla fine il re degli dei norvegesi le dice quello che basta per permetterle di iniziare la sua ricerca, avvertendola che l'oro del Reno è molto pericoloso per qualcuno che non ha abbandonato l'amore. Dopo aver sentito che Xena si sta dirigendo al fiume Reno in cerca delle Figlie del Reno e dell'oro che custodiscono, Grinilde confronta rabbiosamente Odino e parte alla ricerca di Xena con lo scopo di fermarla. Segue una battaglia in cui Xena fa perdere i sensi a Grinilde. Nel presente, quando Olimpia menziona Beowulf e il lucchetto, Brunilde dichiara che Xena si è imbarcata in una "missione suicida". Nel frattempo Xena, camminando lungo il Reno con Beowulf, si ricorda della sua nuotata con le tre Figlie del Reno. Dopo aver convinto la prima fanciulla (Marama Jackson) a portarla dall'oro, viene guidata in una caverna sommersa in cui si trova un piccolo scrigno contenente la pietra preziosa.
Quando la fanciulla la avverte di non toccarlo, Xena le tira una gomitata sul naso dichiarando che l'oro del Reno non può farle niente dato che ha abbandonato l'amore. Xena fonde l'oro e lo trasforma in un potente anello. Nuovamente nel presente, Xena e Beowulf raggiungono una casa con corpi senza vita sparsi nel cortile. I due entrano impavidamente e attendono l'arrivo della bestia. Nel frattempo Brunilde parla a Olimpia del Grindl (Glen Levy), la creatura che Xena rinchiuse più di tre decadi prima nella miniera. Brunilde racconta che il Grindl dopo essere stato imprigionato a lungo dimenticò l'amore e fu in grado di usare i poteri dell'anello per fuggire. Nella casa, Grindl attacca rabbiosamente Xena e Beowulf. Quando Olimpia e Brunilde arrivano, trovano Beowulf sepolto sotto alcune assi. Il vichingo dice loro che Xena è stata portata via dal mostro e Olimpia trova la corazza della Principessa Guerriera tutta insanguinata.


Guest Star:
Brittney Powell (Brunilde), Renato Bartolomei (Bheiawolf), Alexander Peterson (Odino)

Per questa guida si ringrazia:
www.mezza-notte.com/xena
www.xenamedia.too.it