STAGIONE:  
  
Prima TV :16.10.1999
Scritto da :Steven L. Sears
Diretto da :Rick Jacobson
Marte mette Xena e Olimpia nello stesso corpo e le obbliga a combattere contro Mavican, la possibile erede del dio della guerra.Dopo essersi divertita sotto le coperte, Mavican (Jenya Lano) dice a Marte (Kevin Smith) che vuole diventare la sua mano destra, come un tempo lo era Xena (Lucy Lawless). Marte non accetta e scompare. Nel frattempo, al tempio di Demetra, Olimpia (Renee O'Connor) parla da sola e pensa che Xena sia troppo protettiva nei suoi confronti. Improvvisamente, Mavican arriva e lancia delle stelle rotanti che colpiscono le sacche piene d'acqua in mano a Olimpia. Xena arriva per salvare Olimpia ma, grazie ai sai, la ragazza riesce a difendersi. Mavican, desiderosa di provare a Marte di poter essere il successore di Xena, non tiene nascoste le sue intenzioni di uccidere la Principessa Guerriera mentre combattono. Marte si materializza e insiste che Mavican e Xena finiscano la loro battaglia senza le loro armi. Poi apre un vortice dimensionale e spiega le regole -- Mavican tornerà in questa dimensione se ucciderà Xena, ma Xena resterà nell'altra dimensione se ucciderà Mavican. Vogliosa di iniziare il combattimento, Mavican salta nel vortice mentre Xena e Olimpia ci vengono risucchiate dentro. Olimpia finisce in una stanza oscura mentre Xena atterra in mezzo ad un bosco dove viene attaccata da Mavican. Xena riesce ad allontanare Mavican e, al tramonto, si ritrova nella camera oscura. Improvvisamente appare una luce e Xena vede Olimpia che si aggira per la foresta. Olimpia trova l'accampamento di Mavican.
Non volendo lasciare Xena intrappolata nel vortice, Olimpia decide che deve uccidere lei Mavican. Ma Mavican cattura Olimpia e la rinchiude in una gabbia di legno. Mentre la mattina si avvicina, Mavican dice a Olimpia che il suo destino è: o essere uccisa da Xena o uccidere la Principessa Guerriera. In ogni modo, Mavican pensa che verrà ricordata per sempre. Il sole sorge e Olimpia si trasforma in Xena. Xena e Mavican realizzano che Marte ha messo Xena e Olimpia nello stesso corpo -- Xena può aggirarsi per le foreste durante il giorno e Olimpia durante la notte. Xena riesce a colpire Mavican e fugge dalla gabbia. Quando raggiunge una radura, Xena scrive un messaggio per Olimpia su un pezzo di corteccia e lo attacca al bastone che porta con sé. Mavican trova Xena, che riesce quasi a catturarla, ma il sole tramonta e Xena diventa Olimpia. Mavican si libera e spiega a Olimpia che lei e Xena sono nello stesso corpo. Olimpia prende il bastone con il messaggio di Xena e fugge. Nel frattempo, Marte raggiunge Xena nella camera oscura e le dice che in realtà lui vuole Olimpia come sua mano destra, non Mavican. Xena è arrabbiata ma sa che Olimpia non vuole avere niente a che fare con Marte.
Olimpia entra in una grotta e legge il messaggio che Xena le ha lasciato. Nel messaggio Xena si scusa con lei per non averla trattata come una vera guerriera. Marte si materializza nella grotta e cerca di convincerla ad unirsi con lui e le da un sai. Le dice che il destino di Xena è nelle sue mani e che deve uccidere Mavican. Marte scompare e Mavican trova Olimpia. Mavican vuole combattere ma Olimpia realizza che se uccide Mavican, Marte vince. Il sole sorge e Olimpia si trasforma in Xena. Xena fa crollare l'entrata della grotta e dice a Mavican che ora nessuno saprà cosa è realmente successo all'interno della grotta. Questo fa infuriare Mavican perché lei vuole che il mondo sappia che o lei è stata uccisa da Xena o Xena l'ha uccisa. Mavican attacca e Xena la fa finire sull'orlo di un precipizio. Disperata, Mavican chiede a Marte di aiutarla. Il dio appare ed apre il vortice ma permette solo a Xena di passarci. Sapendo che chiunque chieda il suo aiuto non è degno di essere il successore di Xena, Marte lascia Mavican intrappolata nella grotta. Xena e Olimpia si ritrovano all'esterno del tempio di Demetra e Xena promette di trattare Olimpia con più rispetto.


Per questa guida si ringrazia:
www.xenamedia.too.it