STAGIONE:  
  
Prima TV :13.05.2000
Scritto da :George Strayton, Tom ONeill
Diretto da :Mark Beesley
Xena deve decidere se uccidere sua figlia Evi, che con il nome di Livia continua ad uccidere i seguaci di Belur.Olimpia (Renee O'Connor), Corilo (Ted Raimi), Virgilio (William Gregory Lee) e una tormentata Xena (Lucy Lawless) seguono le tracce di Livia (Adrienne Wilkinson). Xena non è sicura che la Evi di una volta esista ancora nella malvagia Livia, ma i suoi amici le dicono di non perdere la speranza. Più tardi, il gruppo raggiunge un piccolo villaggio di contadini che è stato completamente distrutto. Gli abitanti sono stati crocifissi e messi ai lati della strada e Xena realizza che la responsabile è Livia. Marte (Kevin Smith) appare a Xena e le chiede di dargli un figlio in cambio del suo aiuto per proteggere Evi. Xena si rifiuta, giurando che non farà niente per impedire il crepuscolo degli dei. Più tardi, Marte confronta Livia e le ricorda il loro accordo -- lui la farà diventare imperatrice di Roma se lei distrugge il culto di Belur.
Marte dice a Livia che per compiere il suo destino deve uccidere Xena. Nel frattempo, Xena, Olimpia, Corilo e Virgilio lasciano il villaggio e Corilo inizia a sentirsi in colpa per aver preso in giro suo figlio raccontandogli false storie su di lui. I quattro arrivano ad un villaggio che sta venendo saccheggiato dalle truppe di Livia ed inizia un combattimento. Livia prende Corilo come ostaggio ma Xena lo libera prima che Livia possa ucciderlo. Mentre la battaglia tra madre e figlia diventa sempre più intensa, Marte appare e dice a Livia di uccidere Xena. Le due continuano a combattere ma un giovane paesano (Brendan Young) con un pugnale salta in schiena a Livia. Xena lancia il chakram nel momento in cui il ragazzo sta per pugnalarla spezzando la lama. Livia non riesce a credere che Xena le ha appena salvato la vita.
Ogni pensiero di un momento toccante tra le due scompare quando Livia ordina ai suoi uomini di bruciare il villaggio. Lei e le sue truppe si ritirano e Xena e i suoi amici spengono le fiamme. Più tardi quella notte, Xena si dirige al più grande tempio di Belur ad Ostia, dove gli ultimi seguaci di Belur si sono uniti a pregare per un miracolo che li salvi da Livia. Olimpia va al campo di Livia per cercare di convincerla che Xena vuole solo aiutarla. Quando Corilo lo viene a sapere, manda Virgilio da Xena e lui va al campo di Livia. Al suo arrivo, Corilo vede che Olimpia è stata legata tra due pali e che Livia intende ucciderla. Corilo corre a salvare Olimpia travestito da soldato romano ma i guerrieri di Livia lo fermano. Xena e Virgilio arrivano al campo ed iniziano a combattere. Corilo continua a correre verso Olimpia ma Livia si gira improvvisamente e lo trafigge con la sua spada.
Mentre Livia e i suoi uomini si ritirano, Corilo muore tra le braccia di suo figlio e le sue due migliori amiche. Più tardi, Olimpia dice a Xena che la figlia che conosceva come Evi è morta e che Livia appartiene a Roma. Livia e le sue truppe arrivano al tempio di Belur e Xena da' loro il benvenuto. Madre e figlia cominciano a combattere e Marte arriva per portare azione. Xena da' il segnale e Olimpia, Virgilio e un gruppo dei soldati di Augusto -- tutti travestiti da seguaci di Belur -- si uniscono al combattimento. Quando Xena lancia il chakram a Livia, l'arma si divide in due parti e trancia la spada di Livia e solo un pezzo torna a Xena, lasciando Livia con l'altro. Xena fa cadere a terra Livia e sta per colpirla con la metà del chakram quando improvvisamente si ferma e chiede aiuto a Belur.
Livia prende l'opportunità di liberarsi e punta l'altra parte del chakram verso li collo di Xena. Ma prima che possa tagliarle la gola, una luce abbagliante entra da una finestra situata sul tetto della chiesa. Livia ha la visione del suo concepimento, la sua nascita e alcuni teneri momenti con sua madre. La luce scompare, Livia lascia cadere il chakram e dice qualcosa a Xena. Virgilio cerca di attaccare Livia ma Xena lo ferma. Prima che Marte scompaia, ricorda a Xena che gli dei dell'Olimpo non saranno affatto contenti di sapere che Evi è ancora viva. Ignorandolo, Xena corre fuori dalla chiesa per cercare sua figlia, ma è già andata chissà dove. Xena dice a Olimpia che l'ultima cosa che sua figlia le ha detto è che il suo nome era Evi.


Per questa guida si ringrazia:
www.xenamedia.too.it