STAGIONE:  
  
Prima TV :15.11.1997
Scritto da :R. J. Stewart
Diretto da :Oley Sassone
Xena va nel regno di Chin per sistemare un debito aperto nel suo oscuro passato.Un messaggero cinese ferito arriva all'accampamento di Xena e Olimpia. Dice a Xena di essere stato mandato dallo "Spirito delle acque", provocando una forte reazione in lei. Improvvisamente, sei guerrieri cinesi attaccano scendendo dagli alberi per cercare di uccidere il messaggero. Quando Xena si mette in sua difesa, le sue abilitÓ combattive vengono messe alla prova dagli incredibili guerrieri. Infine riesce a sconfiggerli e si gira verso il morente messaggero giusto in tempo per sentirlo sussurrare il messaggio che Ŕ venuto a dirle. Dopo avere sentito le sue parole, Xena dice che deve andare nel regno di Chin per uccidere il "Dragone Verde" e incita la sua amica a restare indietro. Olimpia si rifiuta e, mentre le due donne iniziano il lungo viaggio, Olimpia chiede a Xena di spiegarle chi Ŕ il Dragone Verde e perchŔ deve ucciderlo. Xena inizia a raccontare la storia...
Una banda di guerrieri segue un gruppo di soldati asiatici. Aristarco (Marton Csokas), il capo dei guerrieri, lancia un furioso attacco ai soldati e li sconfigge facilmente. Mentre gli ultimi soldati asiatici si arrendono, un misterioso guerriero assetato di sangue, che si scopre essere Xena, arriva galoppando. La malvagia guerriera uccide uno dei soldati con la sua spada ma viene fermata da Aristarco prima che uccida l'altro. Poco dopo, Aristarco e Xena vengono visitati dal potente e ricco Ming Tzu (Grant McFarland) e da suo figlio dodicenne, Ming T'ien (Daniel Lim). Aristarco mostra rispetto al potente capo, ma Xena si rifiuta. Il bambino, Ming T'ien, continua a fissarla mentre i due uomini discutono dei loro affari. Aristarco sta per attaccare i territori di Lao mentre Ming Tzu resterÓ neutrale. Ming Tzu si prenderÓ la metÓ del bottino che Aristarco, Xena e i loro uomini riusciranno a racimolare. Xena rifiuta a voce alta la sua proposta facendo infuriare sia Aristarco che Ming Tzu.
Fuori dalla capanna di Aristarco, arriva un baldacchino contenente la bella Lao Ma (Jacqueline Kim). Sia Aristarco sia Xena sono sorpresi dal suo arrivo. La donna spiega di essere la moglie del grande Lao e che ha dovuto prendere il suo posto perchŔ purtroppo si Ŕ ammalato. Quella sera, mentre sono seduti a mangiare e bere, Xena si ingelosisce vedendo Lao Ma accanto ad Aristarco. Pi¨ tardi, Xena cerca di uccidere Lao Ma ma la bella asiatica si rivela essere un formidabile avversario. Con incredibili mosse di arti marziali, Lao Ma respinge l'attacco di Xena e la sconfigge. Quando Aristarco arriva, Lao Ma gli dice che l'accordo di cui avevano parlato Ŕ saltato. Aristarco Ŕ esasperato e minaccia di uccidere Xena se la mattina seguente non se ne andrÓ. Xena allora escogita un piano per compiere quello che Aristarco avrebbe solo sognato di fare -- arricchirsi con l'aiuto di una delle grandi case di Chin. Xena entra nel palazzo di Ming e rapisce Ming T'ien. Quando Aristarco arriva nel suo rifugio segreto, Xena gli racconta esattamente come proseguirÓ il suo piano -- ridarÓ il bambino a Ming Tzu in cambio di cavalli e oro e, come ricompensa per il suo aiuto, Aristarco riceverÓ il cinque per cento del bottino.
Mentre il piano continua, si scopre che Aristarco ha raggirato Xena e, infatti, l'ha consegnata a Ming Tzu per essere uccisa. Mentre la storia continua, Olimpia rinuncia essendo a conoscenza di come fosse spietata Xena e decide che non pu˛ andare con lei per uccidere il Dragone Verde. Xena continua il viaggio da sola e si torna nel momento in cui la Principessa Guerriera era stata portata nei territori di caccia di Lao Ma da Ming e i suoi soldati, rinchiusa in una gabbia. Ming Tzu spiega a Lao Ma che sta per liberare Xena per poi cacciarla con l'aiuto dei suoi cani. Lao Ma gli augura buona fortuna e consegna a Ming T'ien un regalo -- un panno con l'effige di un dragone verde. Poco dopo, la caccia inizia. Xena viene liberata in un bosco con un gruppo di cani da caccia dietro di lei. Durante la caccia, Xena viene trovata da Lao Ma che le offre il suo aiuto.
Lao Ma spiega di avere l'abilitÓ di vedere nell'animo della gente e sa che Xena Ŕ una donna notevole capace di grandi cose. Lao Ma porta Xena al suo palazzo e la nasconde. Nel presente, Xena Ŕ arrivata al palazzo di Ming e riesce ad entrare. Dopo aver percorso alcuni corridoi, arriva finalmente nella camera da letto del Dragone Verde. Mentre solleva il pugnale per infilzarlo nello stomaco della persona che si trova nel letto, le coperte si alzano rivelando Olimpia che le dice di fermarsi. Xena fissa la sua amica con sorpresa mentre Olimpia le spiega che non poteva lasciarle commettere un omicidio -- Ŕ intervenuta per il bene di Xena. Improvvisamente, Ming T'ien (Daniel Sing) -- ora un altezzoso e avvenente ventunenne con un feroce dragone verde tatuato nel suo stomaco -- entra nella stanza con le sue guardie.


Guest Star:
Jacqueline Kim (Lao Ma), Marton Csokas (Borias)(IT: Aristarco), Grant McFarland (Ming Tzu), Daniel Sing (Ming Tien)

Per questa guida si ringrazia:
www.mezza-notte.com/xena
www.xenamedia.too.it


NOTE / CURIOSITA'
  • Nel discorso iniziale, quando il messaggero dice di portare un messaggio dalla Spirito Delle Acque (veramente ero dal regno di China in LO, ma lasciamo stare...) in italiano era "il Dragone Verde deve essere annientato"...in Inglese: "il Dragone Verde Ŕ diventato troppo grande e deve essere reso piccolo". Ci˛ non fa subito capire che si trattava di ucciderlo.
  • In italiano non viene mai menzionato che il famoso regno Ŕ Chin, ossia Cina (anche se ci eravamo arrivati tutti) Borias, probabilmente di qualche trib¨ di barbari tipo Unni o comunque slavi (in originale parla con accento russo) Ŕ diventato greco per noi italiani.