STAGIONE:  
  
Prima TV :28.02.1998
Scritto da :R.J. Stewart
Diretto da :Garth Maxwell
Quando Xena e Olimpia vanno alla ricerca della preziosa anfora di Apollo, trovano Dafne, una sedicenne che vuole cambiare la sua vita.Il sacerdote Dorus (Mervyn Smith) sta consacrando un gruppo di persone nel tempio di Apollo quando viene attaccato da due uomini che si fingevano seguaci. Uno di loro, Wayan (Wade Jackson), ruba la preziosa anfora di Apollo dalle mani di Dorus e, con l'aiuto del suo giovane compagno Micah (Brett Coutts), fugge con il sacro oggetto. Dorus incontra Xena (Lucy Lawless) e Olimpia (Renee O'Connor) in una taverna del posto e le chiede aiuto per recuperare l'anfora, spiegando che il prezioso vaso da' la forza di affrontare i propri demoni interni alle persone che stanno per impazzire dal rimorso delle loro colpe. Quando Xena va a prendere Argo, Olimpia viene improvvisamente attaccata da Dafne (Shiri Appleby), un'insolente sedicenne che lancia vino e altro contro di lei per provocarla ed iniziare così a combattere. Olimpia si rifiuta di lottare fino a che Dafne le salta in schiena ed inizia a tirarle i capelli e a darle pugni. Segue una rissa e quando Xena torna, Dafne le dice di voler rimpiazzare Olimpia. Xena le dice di andarsene ma Dafne insiste che può esserle d'aiuto -- infatti conosce i membri della banda che ha rubato l'urna e sa anche dove si trovano. Xena non cambia idea. E' solo dopo che Dafne dice di voler iniziare a fare del bene e le ricorda che anche a lei è stata data la possibilità di rimediare ai suoi errori quando era ancora malvagia, che la Principessa Guerriera accetta e le permette di andare con loro; Olimpia non è affatto contenta.
Quella notte, mentre il trio raggiunge il nascondiglio dei malviventi, Xena dice alle sue compagne di aspettarla mentre lei cerca di prendere uno dei due furfanti. Dafne però non l'ascolta e la segue di nascosto. Quando Xena la scopre, la rimanda indietro. Subito dopo Xena vede Dafne che cammina tranquillamente nell'accampamento dei malviventi avvicinandosi Lark (David Goodwin), uno dei banditi. Mostrandogli un bel sorriso, la ragazza lo allontana dall'accampamento permettendo a Xena di usare il "tocco". Lark confessa che Wayan e altri hanno portato l'anfora a settentrione per poterla scambiare per dell'oro da alcuni mercanti. All'accampamento delle tre donne, dopo che la tolleranza di Olimpia verso l'impulsiva e insicura giovane Dafne è quasi al limite, Dafne confida a Xena che le è sempre stato detto che è una cattiva ragazza e le chiede se può imparare a diventare buona. Xena dice a Dafne che crede in lei. Il giorno seguente, le donne spiano Wayan e i suoi uomini dalla cima di una collina mentre stanno aspettando i mercanti. La prima fase del piano di Xena è di far tornare indietro i mercanti. La guerriera dice a Dafne e Olimpia di restare nascoste fino a che non tornerà indietro. Quando però Xena parte, Dafne è convinta che la banda stia per muoversi e corre verso di loro. Olimpia, infuriata, la segue fino ad arrivare dietro ad alcuni cespugli che circondano il campo dei banditi. Le due guardano Wayan mettere l'anfora in una borsa e riporla sul retro di un carro. Prima che Olimpia riesca a fermarla, Dafne segue l'urna e le due vengono catturate da dieci banditi. Più tardi, quando Xena arriva all'accampamento abbandonato, trova Olimpia e Dafne sotterrate fino al collo nella sabbia, con un'ascia che sta per tagliare le loro teste. Xena le salva in tempo e poi parte nuovamente alla ricerca della banda.
Nel frattempo, Dafne provoca nuovamente Olimpia e le due iniziano a combattere. Quando Xena torna, si mette tra le due e afferra Dafne prima che cada. La ragazza inizia a piangere e Xena la conforta come una madre. Olimpia si commuove quando Dafne parla di sua madre -- che morì quando era ancora una bambina--, di suo padre alcolizzato e del suo bisogno di unirsi ad un gruppo per essere accettata. Più tardi quella notte, Dafne si addentra nel bosco e si trova con Micah, ignara dal fatto che Xena è sveglia. Dopo un bacio appassionato, Micah le ripete il piano -- una volta che Xena recupererà l'anfora, Dafne glie la ruberà sotto il naso. Il giorno seguente, il trio arriva nel castello dove lo scambio sta per essere effettuato. Localizzando il magazzino dove credono che l'urna sia nascosta, si disfano delle guardie ed iniziano la loro ricerca. Dafne scopre che l'anfora si trova in una nicchia oscura, ma la supera mentre Xena la guarda. Quando Xena si sposta, Dafne afferra l'anfora e corre fuori dalla stanza. Con uno sguardo dispiaciuto, Xena la segue e sente Micah congratularsi con Dafne per essersi presa gioco di Xena. Ma quando Micah cerca di prendere l'urna, Danfe cambia improvvisamente idea e si rifiuta di consegnargliela. Micah lascia perdere tutte le pretese d'amore, afferra la sua spada e cerca di ucciderla. Mentre Dafne corre per mettersi in salvo, Xena arriva e lo mette fuori combattimento. In poco tempo, le tre donne, i banditi e i mercanti stanno combattendo gli uni con gli altri per la possessione dell'anfora che infine viene riportata a Dorus, grazie al lavoro di squadra di Xena, Olimpia e la coraggiosa amica Dafne. Alla fine, Olimpia e Dafne vengono consacrate con l'olio contenuto nell'anfora ma Xena non vuole.


Per questa guida si ringrazia:
www.mezza-notte.com/xena
www.xenamedia.too.it