STAGIONE:  
  
Prima TV :03.05.1997
Scritto da :R.J. Stewart
Diretto da :Michael Levine
Xena e Olimpia accompagnano Ulisse verso casa sfidando il dio del mare Nettuno.Camminando sulla riva del mare, Xena e Olimpia incontrano l'avvenente e intrepido Ulisse (John D'Aquino) mentre combatte con dei pirati. Usando alcune mosse di arti marziali, Xena e Ulisse fanno allontanare gli assalitori e si ritrovano faccia a faccia alla fine del combattimento, attratti intensamente l'uno dall'altro. Ulisse, il re di Itaca, spiega che i pirati riceveranno la sua bellissima isola come bottino se riusciranno a trattenerlo dal tornare a casa. Rivela anche che la forza che si è messa contro di lui è Nettuno, il gigante e terrificante dio del mare, che affiora dalle acque ruggendo nel momento in cui Xena promette di aiutare Ulisse a riavere il suo regno. Nettuno mette in guardia la Principessa Guerriera di restare fuori dalla sua battaglia contro Ulisse iniziata dopo che il giovane accecò suo figlio, il ciclope Polifemo. Dice poi a Ulisse che non c'è più niente per lui a Itaca ora che sua moglie Penelope (Rachel Blakely) è morta e dice al guerriero di rinunciare a combattere. Quando Xena e Ulisse si rifiutano, Nettuno giura che il pericoloso potere del mare sarà il loro disfacimento. Xena escogita un piano per ricuperare la galea di Ulisse, che è invasa dai pirati. Olimpia, dopo avere indossato un abito sexy, attira i pirati per distogliere la loro attenzione mentre Xena taglia le corde che tengono la galea ancorata e Ulisse spiega la vela maestra. Mentre la vela prende vento, Xena e Ulisse entrano in battaglia contro i pirati, lanciandoli fuori bordo uno a uno.
Durante il combattimento, Ulisse viene ferito quando si mette davanti a Olimpia prendendosi la freccia a lei destinata. Mentre Xena cura la ferita, la forte attrazione fra di loro è innegabile, ma cercano di ignorare i loro sentimenti e di continuare il viaggio. In una conversazione sul chakram di Xena, Ulisse rivela di avere anche lui un'arma che può maneggiare solo lui -- un arco fatto col legno più forte che ci sia, che solo lui è in grado di tendere. Sebbene Xena e Olimpia siano consapevoli dei terribili pericoli a cui stanno andando incontro, insistono di rimanere con Ulisse lungo il tragitto per Itaca. Quando Xena suggerisce di muoversi lungo una catena di isole per ripararsi dalle tempeste di Nettuno nel mare aperto, Ulisse la avverte che facendolo, dovranno superare l'isola delle sirene la cui bellissima voce attira i marinai contro gli scogli dell'isola. Xena è convinta che possano sopravvivere e i tre si dirigono lungo la catena d'isole, affrontando una particolare tempesta lungo il viaggio. Prima di raggiungere le sirene, Xena lega Ulisse ad un palo per tenerlo fermo dall'ipnotico canto. Ulisse, tuttavia, usa tutte le sue forze e riesce a liberarsi. Lottando contro Olimpia e Xena per cercare di raggiungere l'isola, riacquista i sensi solo quando Xena inizia a cantare una bella melodia che compete con il canto delle sirene. Quella notte, nella cabina della galea, Ulisse dice a Xena che si è innamorato di lei e vuole che resti con lui ad Itaca.
Le confida che era solo un ragazzo quando lasciò la sua giovane moglie per andare a combattere dieci anni prima nella guerra di Troia e ora crede che Xena sia la sua anima gemella. Sebbene non possa esprimerlo, Xena è anche lei ovviamente innamorata. Quando raggiunge l'isola di Ulisse, il trio entra in azione per salvare la vita di Meticles (Tim Raby), un amico di Ulisse, che sta venendo attaccato dai alcuni pirati. Avendo sentito che Ulisse era stato ucciso, Meticles è stupito di vederlo. Ulisse è a sua volta stupito quando Meticles lo informa che Penelope è viva e i pirati la stanno forzando a scegliere un nuovo re. Quando Meticles esprime la sua preoccupazione dato che Ulisse è stato via per molto tempo e che è così differente che nessuno lo riconoscerà, Xena escogita un piano. Meticles entra nel castello per vedere Penelope e le ricorda dell'arco di Ulisse, prima di scappare all'arrivo dei pirati. Portando l'arco nella sala del trono, Penelope annuncia alla folla che il primo che riuscirà a tendere l'arma sarà il nuovo re. Ulisse, travestito da paesano, e Xena e Olimpia, vestite da cameriere, si mischiano alla folla dopo essere entrati al castello da un passaggio sotterraneo. Dopo il fallimento pirati, Ulisse si fa avanti e ci riesce -- senza sapere che Xena lo ha aiutato di nascosto. Togliendosi il mantello, rivela la sua identità ed inizia una battaglia. Con l'aiuto di Xena, Ulisse ne esce trionfante, ma la sua vittoria è agrodolce. Ancora innamorato di Xena, Ulisse offre di rinunciare a tutto per lei, ma Xena lo rifiuta, sapendo di non doverlo portare via da Penelope e dal suo regno.


Per questa guida si ringrazia:
www.xenamedia.too.it