STAGIONE:  
  
Prima TV :23.02.2001
Scritto da :Ryan Murphy
Diretto da :Ryan Murphy
Sam, Brooke, Carmen e Mary Cherry sono in macchina con Lily, tutte prese a ridere e scherzare, a prendersi in giro, a ridere sulle loro strampalate vite: argomento del giorno i rimpianti. Ognuna di loro ha il suo, a parte Sam, che afferma di non averne. Improvvisamente,tra canti e risa, l’attenzione delle ragazze cade su un incidente stradale: un auto ha urtato contro un albero e i medici stanno portando via qualcuno chiuso nel classico sacco di plastica. Ma qualcosa subito salta agli occhi di Sam, la targa dell’auto: TUNA 69. Le ragazze capiscono così che April Tuna è morta, lasciando così anche a Sam il suo rimpianto, quello di non averle potuto dire addio.
Il giorno dopo la notizia si spande nei corridoi della scuola, tutti parlano della fine atroce della povera April tuna, tutti sembrano accorgersi adesso di lei..e tutti sembrano accorgersi del “nuovo” taglio di capelli di Josh: il classico taglio a triglia anni ’80.
Chi approfitta subito del lutto è Mary Cherry che in conbutta con la prof.ssa Glass cerca di far prendere il venerdì libero a tutti gli studenti e professori ,motivo il superamento della dolorosa perdita. Krupps non si fa imbambolare e invece di concedere il venerdì libero, affibbia ai ragazzi della classe della Glass una consulente per l’accettazione del lutto: Calamity Johnes. La donna non fa altro che urlare la sua teoria del (come direbbe la Glass) “piangi che ti passa”: il compito dei ragazzi per l’accettazione del lutto è superare le fatidiche fasi: negazione, rabbia, guarigione. Intanto Nicole crede di aver ritrovato la madre naturale nella cameriera che sta alla mensa della scuola, a causa di una spilla da balia simile a quella che aveva in dosso quando fu abbandonata, che la donna ha appuntata sulla divisa. Dopo il primo approccio fallito, Nicole chiede aiuto a Sam perché scopra se la donna e la vera madre di lei sono la stessa persona: le due si chiudono nel bagno delle ragazze.dalle ricerche su internet non risulta niente, ma improvvisamente giungono alla posta elettronica tre e-mail di Harrison, datate 20 dicembre, periodo in cui lui era ricoverato. Una è per Sam, una per la madre e una per Nicole. Sam legge quella indirizzata a lei e scopre che non è altro che una struggente dichiarazione d’amore di Harrison quando credeva di essere sul punto di morire; quella indirizzata a Nicole non contiene altro che insulti. La ragazza decide allora di vendicarsi, promettendo ad Harrison di svelare a tutta la scuola, durante il memorial per April, quanto sia meschino e cattivo il “povero ragazzo che ha battuto il cancro” con colei che gli ha donato il midollo. Mentre gli altri ragazzi vanno avanti con i propri sensi di colpa nell’aver sempre trattato April come una persona inutile: Brooke, Mary Cherry e Carmen, a rapporto dalla Johnes, ricordano un’episodio avvenuto durante l’ultimo giorno in vita di April: la ragazza si era proposta come coreografa delle cheerleaders, ma le tre avevano rifiutato, affermando che “lei nn gli serviva”..anche Lily e Josh discutono con la donna del fatto che hanno sempre trattato male e con altezzosità la povera April..Josh non è d’accordo con questo, affermando che nessuno poteva proteggere April dal mondo per la sua eccentricità; allora il discorso ricade di nuovo sul taglio di capelli del ragazzo, che secondo Lily, gli avrebbe succhiato il cervello: così mentre Lily si organizza per creare una borsa di studio a nome di April Tuna, Josh diventa il nuovo presidente del club delle triglie del Kennedy.
Intanto Sam va a chiedere spiegazioni ad Harrison: il ragazzo conferma che è innamorato di lei e che anche se la loro amicizia è a rischio, vuole che lei scelga tra lui e George.
Così, prima del memorial per April, Josh si rende conto che Lily ha ragione e Nicole comunica ad Harrison che è quasi giunto il momento della verità; rimasta sola Nicole si ferma vicino all’armadietto di April…..dopo un discorso strambo di Emory, tocca a Nicole fare il suo: inizia parlando di una cosa che è stata scritta su di lei, un pezzo della lettera di Harrison; poi afferma che era intenzionata a fare il nome dell’autore, ma che ci ha ripensato, perchè in fondo sono tutte cose vere: lei si comporta così con gli altri perché sente di non essere legata a nessuno e che se fosse morta con tanta rabbia dentro non sarebbe importato a nessuno..ma...sul più bello appare April, viva e vegeta!
Naturalmente tutto si risolve per il meglio: grazie alla raccolta del club delle triglie, sono stati raccolti cinquecento dollari per la borsa di studio, Josh si è tagliato i capelli e April è stata nominata coreografa delle cheerleaders, con grande gioia del suo nuovo ragazzo: Emory.
Ma non per tutti c’è il lieto fine: costretta da Harrison a fare una scelta, Sam sceglie George. Quando però chiede al ragazzo di continuare ad essere i migliori amici l’uno per l’altra ,il ragazzo rifiuta, affermando di voler tagliare ogni ponte con lei, per non soffrire nel vederla con George…così le dice addio.


Guest Star:
Robert Gant (Principal Calvin Krupps), Hank Harris (Emory Dick), Adria Dawn (April Tuna), Brenda Bakke (Shaggy Louise Grout), Conchata Ferrell (Calamity Jane)

Per questa guida si ringrazia:
Popular - http://popular.altervista.org/