ADProperant  -  
STAGIONE:  
  
Prima TV :16.11.2009
Scritto da :Mark Verheiden e Rob Fresco
Diretto da :Bryan Spicer
Al Luna Park, Hiro guarda malinconico la targhetta di Charlie e Samuel gli si avvicina. Hiro chiede a Samuel di farla tornare, ma Samuel dice che lo farà quando Hiro avrà fatto una cosa per lui. Samuel gli spiega che, otto settimane prima, ha incontrato un uomo che aveva con se una cosa voluta dal 1961 e gli rivela che l'uomo è Mohinder. Hiro conosce Mohinder e dice di poterlo trovare, ma Samuel gli ordina di tornare indietro di otto settimane per salvare un video prima che Mohinder lo bruci. Una volta che Hiro gli darà il film, Charlie sarà libera. Hiro lo avverte della sua probabile incapacità a viaggiare nel tempo e Samuel lo incita a provare seriamente se vuole riavere Charlie.



Nove settimane prima, a Chennai in India, Mohinder parla con una studentessa della tettonica delle placche. Una volta andata via, Mira gli fa notare di essere un ottimo insegnante. Mohinder si offre di cucinare per lei, ma Mira trova una scatola con dentro materiale di Chandra di Coyote Sands. Mira lo rimprovera dicendogli che hanno una bella vita ed è contrariata dal fatto che lui non abbia buttato via tutto. Gli dice che tutte le volte che lavora sul materiale del padre, finisce nei guai. Mohinder ammette che lei potrebbe aver ragione e butta la scatola nell'immondizia.



Nel presente, in Washington DC, Tracy sta guardando un manifesto del Luna Park dei fratelli Sullivan e tira fuori la bussola datale da Samuel. La cameriera le chiede se va tutto bene e Tracy le dice di voler unirsi ad un Luna Park. La cameriera crede che i membri del Luna Park siano dei mostri e non riesce a pensare di vivere in una roulotte. Tracy le fa notare che la sua vita non è migliore, ma poi si scusa. Mentre è sotto stress, si attiva il suo potere e congela la tazza che tiene tra le mani. Quindi Tracy se ne va in fretta e furia.



Peter e "Nathan" vanno sell'ufficio del Senatore. "Nathan" è preoccupato del fatto di essersi risvegliato in una roulotte di un Luna Park senza sapere come ci fosse finito. La segretaria Elizabeth lo saluta e lui le chiede degli impegni odierni. Rimasti soli, "Nathan" si chiede come mai la sparizione di un Senatore per una settimana sia passata inosservata. Elizabeth ritorna e informa il Senatore che Angela lo ha dato in vacanza ed ha annullato tutti gli impegni. Improvvisamente arriva René e dice a "Nathan" di stargli lontano, deve parlare solo con Peter. I due vanno nella hall e René dice a Peter che lui merita di sapere la verità.



Claire arriva all'appartamento di Noah per lavare i suoi vestiti e scopre del ghiaccio sulla porta. Entra cautamente, afferra un pugnale e infine trova Tracy. Tracy le spiega che deve vedere Noah e si scusa per la porta. Ammette di non avere il controllo dei suoi poteri e la sua mano si ghiaccia di colpo.



René spiega che Angela lo ha inviato per cancellare la memoria di Peter e "Nathan", ma lui crede che lei sia accecata dai sentimenti. Peter nota che lui continua a guardare "Nathan", ma René gli dice di non essere lui a dovergli rivelare il segreto di "Nathan". Da a Peter un indirizzo e gli raccomanda di andare da solo, e lo avverte che potrebbe scoprire una cosa veramente devastante.



In India, nove settimane prima, Mohinder apre la scatola, che aveva finto di buttare via, tira fuori un video e si mette a guardarlo. Suo padre a Coyote Sands parla di una piccola ma misurabile forza che diventa pericolosa quando molte persone speciali si trovano nello stesso posto. Aumenta vertiginosamente e provoca terremoti; il tutto è irradiato da una donna incinta. Chandra vuole riprendere la nascita del bambino. Mentre si prepara, un terremoto di vaste proporzioni arriva improvviso.



Claire fa accomodare Tracy, visibilmente fredda, in una vasca di acqua calda. Claire va a preparare del te caldo e tracy prova a rilassarsi. L'acqua nella vasca inizia a congelarsi e Tracy torna in cucina. Spiega cosa è successo e Claire la tocca, finendo congelata.



Allo Store-It-Here di Arlington, Peter porta "Nathan" nel magazzino indicato dal biglietto di René ed insieme entrano. Dentro c'è una bara di metallo. "Nathan" la apre e scopre se stesso morto con un taglio alla gola. peter insiste nel dire che non è veramente lui, ma Nathan si chiede perché René lo ha inviato lì. "Nathan" tocca il corpo e ha un flash di memoria: una stanza di un hotel, Sylar e un Matt visibilmente arrabbiato mentre dice qualcosa. Peter e "Nathan" concordano nel voler trovare Matt per avere risposte.



Tracy prova a portare Claire nella vasca per scongelarla ma non riesce e le spezza un piede. Tracy inizia a piangere ma Claire si alza, guarita. Claire si fa dare il piede e insieme si mettono a ridere.



"Nathan" guarda alcune delle cose di famiglia nel suo ufficio e ammette di non sapere chi sia. Peter insiste che "Nathan" è il fratello maggiore che lo ha sempre aiutato e sostenuto, oltre ad avergli salvato la vita diverse volte. Elizabeth entra con un referto medico di Matt: è in gravi condizioni in ospedale, dopo aver tentato un suicidio in Texas, sorvegliato dalla polizia. Peter gli spiega che ora può guarire le persone e suggerisce di andare da lui e salvarlo.



Al Luna Park, Hiro studia la mappa del Texas e prova a teletrasportarsi. Samuel lo rassicura dicendo di avere fede in lui.
Nove settimane prima, in India, Mohinder legge le equazioni di suo padre. Assembla un aggeggio e si addormenta. Al mattino, Mira lo trova e lo sveglia. Lui cerca di spegnere il filmato e prova a spiegarle che ha costruito una sorta di bussola che può usare per rintracciare un qualche tipo di energia. Mira gli dice di essere ancora posseduto dalle ricerche di suo padre, ma lui le rivela che il bambino nel filmato è una grave minaccia per tutti, se raduna attorno a lui molte persone speciali. Mira lo avverte: se andrà via un'altra volta, lei non lo aspetterà più. Mentre Mira se ne va, Mohinder fissa la bussola.



Nel presente, al Midland Hospital, Peter e "Nathan" entrano di nascosto nella stanza di Matt. "Nathan" chiude le tende e Peter usa il suo potere di guarigione su Matt. Matt si sveglia e si ritrova nel suo corpo, guardando l'immagine mentale di Sylar. Sylar cerca di convincerlo a toccare Nathan per liberarsi di lui. Matt gli urla contro, e insiste nel dire che Sylar è nella sua testa, e che vuole usare il potere mentale per riavere il suo corpo. Matt spiega ai Petrelli che Nathan è morto e lui ha usato i suoi poteri mentali per mettere i ricordi di Nathan nel corpo di Sylar. Impaziente, Sylar prende il controllo del corpo di Matt e cerca di convincere "Nathan" a stringergli la mano. "Nathan" si avvicina ma poi riesce ad allontanarsi. Quando Sylar insiste, Peter minaccia di ucciderlo, ma "Nathan" usa la telecinesi per lanciare via Peter. Sylar dice che è tempo di finirla con questo giochetto. Mentre "Nathan" si avvicina alla mano, un poliziotto entra nella stanza e spinge via "Nathan". Ma la mano di quest'ultimo tocca la mano di Matt. "Nathan" spinge via il poliziotto con la telecinesi. Matt si ritrova nel suo corpo e si chiede dove sia Sylar; proprio mentre "Nathan" afferra Peter e vola via dalla finestra.



Mohinder usa la bussola per tracciare l'energia fino al Luna Park. Trova Joseph Sullivan che conta i profitti della serata e gli chiede di Samuel. Joseph si presenta e spiega che Samuel è suo fratello. Mentre fanno alla roulotte di Joseph, Mohinder gli spiega la teoria di suo padre, ma Joseph fa finta di non saperne nulla. Samuel esce dalla roulotte, ubriaco, e si presenta a Mohinder. Joseph fa credere al fratello che Mohinder è uno scrittore interessato alla vita dei Luna Park, e Mohinder regge il gioco. Joseph invia Samuel ad aiutare gli altri e invita Mohinder ad entrare.
All'ospedale Matt forza l'agente di polizia a portarlo in un magazzino e a dimenticare di averlo fatto. Quindi gli chiede i vestiti da poliziotto.



"Nathan" atterra sul Grand Canyon e spiega a Peter che non vuole rischiare di fare del male alle persone. "Nathan" ammette di aver lanciato lui Peter con la telecinesi ed è preoccupato per lui, visto che Sylar potrebbe essere nel suo stesso corpo. Peter lo afferra, replicando il suo potere e insiste nel volerlo seguire ovunque.



Mohinder avverte Joseph del potere che ha Samuel. Ma lui gli rivela di averlo tenuto costantemente d'occhio per non mettere in pericolo nessuno. Dopo che sono stati rilasciati da Coyote Sands, la madre di joseph gli ha spiegato tutta la verità riguardo il fratello. Joseph ha tenuto il Luna Park contenuto per controllare il potere di Samuel e sa che lui è diventato ambizioso. Joseph invita Mohinder a bruciare il filmato ed a tornare in India, così da non liberare il genio della lampada. Quando Mohinder si chiede se può fidarsi di Joseph, lui gli ricorda di aver vigilato per 40 anni e tutto è andato bene. Joseph mette Mohinder alla porta. Mentre lui se ne va, si vede che Samuel ha sentito tutto quanto.



Nella sua stanza d'hotel, otto settimane prima, Mohinder chiama Mira e le lascia un messaggio, ammettendo di aver avuto torto. Prende in mano il filmato e si prepara a bruciarlo. Ma arriva Hiro che blocca il tempo, sostituisce il filmato. E dice al Mohinder bloccato di stare attento a Samuel, visto che sta arrivando.



Una volta che Tracy si è calmata, riesce ad ottenere il controllo dei suoi poteri. Claire le chiede quando ha iniziato a perderne il controllo e Tracy le confida di voler cambiare vita. Ha provato a tornare alla sua vecchia vita ma non ci è riuscita. Tracy parla di Samuel, di come l'ha conosciuto e Claire le dice di averlo conosciuto pure lei. Tracy pensa di lasciare tutto ed unirsi al Luna Park. Claire suggerisce che foprse è quello che le sta suggerendo il suo corpo e Tracy è contenta di avere qualcuno su cui contare. Claire ammette di aver avuto anche lei qualcuno simile ma oramai quel qualcuno è lontano, e mette in dubbio la prosecuzione del college. Arriva Noah, che vede il piede congelato di Claire rotto da Tracy, e chiede alle due bionde come è andata la giornata. Claire gli risponde che è stata normale.



Samuel irrompe nella stanza dell'hotel, con in mano un sasso, e chiede a Mohinder di sapere come fare a potenziarsi. Crede che Joseph l'abbia tenuto sotto controllo per poter giocare a fare il Re e chiede di sapere la verità. Mohinder lo minaccia, dicendogli che farà di tutto per fermarlo. Samuel usa il suo potere per frantumare il sasso e scagliare i pezzi contro Mohinder. Samuel, in panico, fugge. Mohinder si rialza, affannato. Scopre di avere un giubbotto antiproiettile sotto i vestiti e appare Hiro. Hiro gli spiega tutto il ricatto di Samuel e del filmato. Mohinder gli dice che devono fermare Samuel e Hiro gli chiede di sparire per otto settimane, cioè fino a quando Samuel non gli restituirà Charlie. Mohinder non vuole; allora Hiro ferma il tempo e lo teletrasporta in un altro posto.



Samuel sta cenando con gli altri membri del Luna Park quando Hiro torna col filmato. Hiro chiede di riavere Charlie e Samuel dice che fra poco la riavrà. Poi si scusa per la morte di Mohinder.



Nel presente, in Florida, al Riverdale Psychiatric Hospital, Mohinder si ritrova rinchiuso. Si apre la porta e due medici gli somministrano un sedativo.



Matt, vestito da poliziotto, chiama Janice e le spiega quel che è successo. La rassicura che la pazzia è finita e le dice che Sylar è tornato nel suo corpo. Matt crede che Sylar ha ottenuto ciò che voleva.



Tracy si incontra con Samuel in un bar e ammette di voler cambiare vita. Samuel le dice di aver sentito una connessione fra di loro e le chiede di usare la sua abilità per aiutare gli altri.



Tornati nell'appartamento di Peter, "Nathan" capisce di essere nel corpo di Sylar. Peter non è sicuro di voler credere alla storia di Matt. "Nathan" gli dice che non importa nulla, Peter lo vedrà sempre come Sylar. Chiede a Peter di dirgli di sbagliare a fare questo ragionamento e Peter non riesce a dire nulla.