ADProperant  -  
STAGIONE:  
  
Prima TV :19.11.2007
Scritto da :Joe Pokaski
Diretto da :Greg Yaitanes
I Bennet si preparano ad abbandonare la loro casa in California, ma Claire rifiuta di partire, accusando il padre di aver rapito West. “Ti odio” gli dice prima di lasciare la casa. In Giappone, Hiro e sua sorella assistono al funerale di Kaito Nakamura. Ma Hiro non può accettare quel che è accaduto e si teletrasporta indietro nel tempo al momento in cui suo padre è stato aggredito sul terrazzo dei Deveaux.

Molly si sveglia serena e annuncia di non avere avuto incubi. La bambina si offre di aiutare Matt a trovare i rimanenti membri della Compagnia, ma il poliziotto la esorta a vivere come una bambina normale. Molly è riluttante, così Matt prova a usare il suo potere per convincerla…e con sua sorpresa ci riesce. Intanto, Suresh incontra Bob a Costa Verde, in California. Bob dice a Suresh che prenderanno Claire e metteranno “fuori gioco” suo padre. Vicino a una piscina, Bob presenta a Mohinder sua figlia, Elle.

Claire trova West, ma lui rifiuta di credere che Claire non sia una spia, benché lei abbia deciso di restare in California per amor suo. Alla polizia, il capo di Matt gli ordina di lasciar perdere il caso Nakamura ma Matt usa di nuovo il suo potere per “convincerlo” a dargli altre 24 ore.

Dopo una discussione con sua moglie sui motivi che l’hanno indotto a rapire West per “salvare il mondo”, Bennet chiama Mohinder per farsi aiutare a localizzare il ragazzo capace di volare. Non sa che Mohinder riferisce tutto della telefonata a Bob ed Elle e li convince a seguire il suo piano per catturare Bennet senza ucciderlo.

Dopo che Angela ha lasciato solo Kaito sul terrazzo di palazzo Deveaux, Hiro esce dall’ombra per avvertire il padre che sta per morire. Kaito però accetta il suo destino e ammonisce Hiro a non giocare a fare Dio. Hiro lo ignora e si teleporta via con lui.

Quando Bennet esce di casa, West lo coglie di sorpresa afferrandolo e portandolo con sé in un volo terrificante sopra la città. West vuole sapere se Claire ha lavorato in combutta con Bennet, e questi gli assicura di no. Quando atterrano, Bennet riceve una telefonata da Mohinder, che afferma di aver localizzato West. Poiché la località che gli comunica è sbagliata, Bennet si rende conto che Suresh lo ha tradito e Claire è in pericolo.

Claire viene allontanata dall’allenamento con le cheerleader da un tale "Mr. Bishop", sedicente funzionario dell’Istruzione – alias Bob. Claire scappa non appena si accorge dell’inganno poiché Bob la chiama con il suo vero cognome. Intanto, Mohinder tende un’imboscata a Bennet, che lo accusa di aver perso la ragione, ma lo scienziato insiste che il sangue di Claire può salvare molte vite con le sue proprietà rigeneratrici.
A casa dei “Butler” Claire avverte la madre che sono in pericolo. Si girano e trovano Bob dietro di loro con la pistola puntata.

Suresh costringe Bennet a uscire dalla macchina, mentre Elle si fa avanti, rivelando che lei e Bennet si conoscono. West sopraggiunge in volo e mette Elle k.o. prima che possa attaccarlo. Bennet riesce a sottrarre la pistola a Mohinder e gliela punta alla testa, ma di fronte alla reazione scioccata di West, decide di non ucciderlo.

Bennet corre a casa e trova sua moglie legata e Claire scomparsa. Decide allora di usare Elle per negoziare. Lega la ragazza con dei lacci di gomma e le mette i piedi in un recipiente pieno d’acqua, cosicché quando Elle cerca di usare il suo potere, la scarica elettrica si ritorce contro di lei. Le racconta poi che suo padre Bob l’ha sottoposta a crudeli esperimenti quando era bambina, e le ha fatto cancellare i ricordi; per questo, dice, non ha mai consegnato Claire alla Compagnia: non voleva che diventasse un’altra Elle.

Hiro porta suo padre al funerale di sua madre avvenuto 17 anni prima, ma Kaito insiste per tornare al suo presente. Dopo aver parlato con un giovanissimo se stesso, Hiro capisce le ragioni del padre e lo riporta sulla scena del delitto, dove hanno un commovente addio. Quando lo sconosciuto ha già spinto Kaito di sotto, Hiro ferma il tempo per vedere in faccia l’aggressore e scopre che non è altri che la sua vecchia conoscenza, Takezo Kensei.

Matt interroga di nuovo Angela Petrelli. La donna lo ammonisce a non usare il suo potere come faceva suo padre. Ma Matt la costringe ad ammettere che l’assassino è Adam Monroe e che questi ha 400 anni. Vincendone le resistenze con il suo controllo mentale, Matt la persuade a rivelare che Adam è in cerca di vendetta sui fondatori della Compagnia che lo avevano imprigionato. Matt le chiede quindi di identificare una sconosciuta sulla fotografia della Compagnia, ma Angela ribatte che ha promesso di mantenere il segreto.

Noah porta con sè West per effettuare uno scambio tra ostaggi: Elle in cambio di Claire. Bob rilascia Claire e Noah a sua volta libera Elle. A questo punto, West afferra Claire e vola via per metterla al sicuro, ma Elle li fa precipitare con una scarica elettrica. Noah spara a Elle colpendola a un braccio e si prepara a uccidere Bob. Prima che West e Claire si riabbiano, Suresh imbraccia la pistola e spara a Noah nell’occhio, uccidendolo.

Mentre Hiro tiene un emozionante discorso al funerale di suo padre, Matt studia la foto della donna misteriosa della Compagnia: accanto ha appuntato il suo nome, Victoria Pratt.
Elle, Suresh, Claire, e West ciascuno a modo suo, subiscono il contraccolpo emotivo della terribile giornata mentre in una stanza anonima, un defunto Noah Bennet torna in vita dopo aver ricevuto poche gocce del sangue di sua figlia.