Snoopy
STAGIONE:  
  
Prima TV :02.12.2007
Scritto da :Scott Reynolds
Diretto da :Steve Shill

La ferita sulla gamba di Dexter è meno grave del previsto perché il proiettile l’ha preso di striscio e quindi se la caverà benissimo, dopo essersi medicato lascia il sergente nel capanno e torna a casa prima che i federali si accorgano della sua assenza; di mattina Rita passa a portargli del caffè e a proporgli di uscire insieme e decidono di andare in spiaggia tutto il giorno sabato insieme ai bambini.

Deb e Lundy scoprono che Doakes ha chiamato Laguerta qualche giorno fa e Frank le dice di torchiare il tenente per estorcerle informazioni, lei non vuole esporsi col suo capo e lui dice che deve imparare a cavarsela da sola perché quando il caso del Macellaio verrà risolto lui andrà via e questo la rattrista perché significa che anche la loro storia finirà.

Dexter va al capanno per uccidere Doakes ma il sergente tira in ballo Harry dicendo che non sarebbe fiero di lui se sapesse che è diventato un serial killer, Dex dice che l’ha addestrato proprio lui e Doakes fa una strana allusione sulla morte del padre che lo incuriosisce e quindi decide di rimandare la sua morte. Poi scopre che James stava cercando di prendere il cellulare di Jimenez e trova un messaggio di un cliente della sua ultima vittima.

Angel chiede a Dexter se può venire in spiaggia con sua figlia perché la moglie gliela lascia per il week-end e vorrebbe fare qualcosa di divertente. Dexter parla col capitano Astor e scopre che Harry non morì di infarto ma si uccise e questo lo sconvolge, poi più tardi quando è in spiaggia ne parla con Rita mentre Angel gioca con i bambini.

Laguerta non si rassegna alla colpevolezza di Doakes e cerca prove per discolparlo, scopre che quando una delle vittime del Macellaio sparì sette anni fa, loro due stavano facendo un appostamento e dato che passavano tutto il tempo insieme è impossibile che lui abbia trovato il tempo per uccidere una persona; quando lo comunica a Lundy lui dice che le prove non sono sufficienti perché lei ha omesso di aver ricevuto una telefonata da Doakes e anche se potrebbe avere ragione, quello che ha in mano non basta a discolparlo.

Dexter non riesce a uccidere il sergente perché non è un assassino come tutti gli altri che ha ucciso, inoltre pensa che se Rita, i bambini e Deb scoprissero che è lui il Macellaio resterebbero devastati e così decide di sfruttare la situazione a suo favore: scopre che il cliente di Jimenez che lo cerca ha molti precedenti anche per omicidio, così lo adesca per ucciderlo e far trovare all’FBI Doakes con la sua ultima vittima e le impronte sugli strumenti di lavoro.

Debra parla a Lundy della loro relazione, è arrabbiata perché in passato quando stava con qualcuno non sapeva come sarebbe andata a finire la storia, ora invece lo sa già perché Frank ha già detto che andrà via dopo aver risolto il caso; lui spiega che ha detto così perché credeva che prima o poi lei si sarebbe stufata di tutte le sue righe e l’avrebbe lasciato. Dopo che hanno fatto pace Lundy riceve una chiamata perché uno degli pseudonimi di Doakes è stato appena usato per noleggiare una macchina.

Alla fine della giornata Angel passa da Lila per finire di dipingerle le pareti di casa, lei chiede com’è andata in spiaggia e come vanno le cose tra Dexter e Rita e lui dice che vanno bene, anche se devono ancora sistemare delle cose; più tardi dopo aver fatto sesso Lila va in bagno e si droga con uno psicofarmaco, quando cade a terra Angel va a controllare e dato che è svenuta chiama subito un’ambulanza.

Dexter porta il cliente di Jimenez al capanno e spiega a Doakes che intenzioni ha, James è nel panico e cerca di fargli cambiare idea ma non c’è modo, anche se Dexter mette dei teli in plastica per non fargli vedere tutto lui sente i rumori, vede il sangue e capisce cosa succede; quando Dex ha finito toglie i teli per vedere come sta il sergente e nota che è sconvolto, prova a parlargli ma Doakes gli dice di stare lontano, cosa che gli disse anche Harry quando lo vide all’opera proprio tre giorni prima di suicidarsi e pensa che si sia ucciso per colpa sua, per essersi reso conto di aver creato un mostro.