STAGIONE:  
  
Prima TV :28.02.2000
Diretto da :Bryan Gordon
La puntata si apre con Tina Turner che si esibisce al solito locale. Dalla porta entrano Ally ed Elaine chiedendosi se sono in ritardo. A esibizione è già iniziata vengono a sapere che Tina cerca una corista e che farà le selezioni nei prossimi giorni. Allora Ally ed Elaine decidono di iscriversi a questa competizione di ballo. Il giorno dopo Billy fa sapere la sua opinione ad Ally riguardo la gara. Dice che è una bassezza per lei e che rovinerebbe l'immagine dello studio; fin che lo fa Elaine vabbe pero lei...è un avvocato. Ally, scatenata dal maschilismo di Billy gli ricorda delle "Billy Girls", del suo nuovo look e della relazione con la segretaria, sferrandosi un pugno nell' altra mano (con la solita musichetta), questo si che è rovinare l'immagine dello studio!
Nel frattempo in aula, John e Richard affrontano la difesa di tre strani personaggi, licenziati dallo studio grafico in cui lavoravano da anni per le loro manie e le loro difficoltà. Il primo personaggio (clinicamente malato) ama vestirsi da donna, non ne può fare a meno, il secondo ripete convulsivamente le parole tre volte e batte pure le mani senza che lo voglia, il terzo non ve lo so definire, forse un insicuro ...bo! Cambiando scena, Ally entra nel suo studio e ci trova Elaine che si esercita per la gara, sculettando qua e la. Un po' scocciata le chiede di smetterla, allora Elaine prende e va in un'altra stanza. Non fa a tempo a uscire Elaine che entra Billy. Vuole scusarsi con Ally e cercare di ridiventare suo amico, come il rapporto che avevano una volta. Allora Ally dice che lui non si confida più con lei e il nuovo Billy non gli piace come quello di una volta. Presi da una "voglia di ricostruzione" Ally si confida elencando i fallimenti in amore che ha avuto negli ultimi tempi e Billy dice di continuare dopo al bar, quando lui le raccontera della storiella con la segretaria. Nuovamente in aula, l'udienza preliminare giunge ad un accordo, i dirigenti dell'azienda di grafica offrono 75 milioni di dollari, ma i personaggi strampalati non cedono e con l'aiuto di John il processo andrà avanti... Elaine incontra poi Ally ed hanno un piccolo scontro su chi potrà vincere la gara come corista, ma alla fine i rancori finiranno. Arriva il fatidico giorno della gara...si vede di tutto ballare... Balla prima Elaine, che fa una bella figura e poi è il turno di Ally. All'inizio un po' esitante, ma poi si lascia andare sculettando qua e la pure lei. Alla fine Tina Turner sceglie proprio lei (Ally) che farà da 6° corista vicino a Tina. In aula continua il processo e John, porta una serie di strampalati personaggi ad assistere all'udienza (tattica Cage), ma la corte si pronuncia a favore dell'imputato e quindi perdono. Arriva il momento dell'esibizione, ed Ally cerca prima di parlare con Tina Turner, ma quest'ultima la liquida in un batter d'occhio. Ally delusa fa la sua esibizione, ma ha una sensazione di disagio, in quanto ha avuto una delusione dal suo mito ed ora sta ballando e cantando per lei. Elaine viene informata che non è stata presa perchè è stata troppo brava e avrebbe fatto sfigurare la star! Il giorno dopo Ally infuriata, è schiva e scordiale con tutti. Si rifugia nell'unisex, prende i suoi super guantoni da boxe e inizia a dare pugni alle porte dei bagni. Arriva Nelle a vedere cosa avesse e ne riceve uno e la stessa fine la fa Billy. Preoccupato va da Ally e cerca di farle passare la delusione. John decide di fare una parata personale con tutti gli strani tizi che ha raccimolato in giro, non partecipando a quella annuale.

Guest Star:
Davenia McFadden (Assistant to Tina Turner), Steven Culp (Attorney Dixon), Robert Clendenin (Benjamin Winter), Larry Weissman (Tina Turner Backup Auditionee)

Per questa guida si ringrazia:
Ally-McBeal.it - Dear Ally - http://www.ally-mcbeal.it/


NOTE / CURIOSITA'
  • "A Fool in Love" (Ike Turner) by Tina Turner
  • "Proud Mary" (J.C. Fogerty) by Tina Turner
  • "When the Heartache Is Over" (Stack/Reid) by Tina Turner
  • "You're the First, the Last, My Everything" (Barry White)