STAGIONE:  
  
Prima TV :25.10.1983
Scritto da :Frank Lupo
Diretto da :Christian I. Nyby II
La puntata si apre con un tentativo da parte di alcuni uomini di catturare dei cavalli selvaggi; il tentativo va a buon fine e riescono ad indirizzare la mandria verso un recinto. All'improvviso arriva un pellerossa che spara con un fucile e fa così imbizzarrire i cavalli che fuggono via spaventati; Daniel, questo il nome dell'uomo, cerca di fuggire ma è inseguito dai mandriani che riescono ad acciuffarlo ed a legarlo alla jeep, trascinandolo per la strada. Intanto il Colonnello Decker sta allenandosi al centro di tiro, con lui c'è il Capitano Crane che segue il suo percorso e c'è anche un Generale che gli parla dell'incarico che sta per affidargli. Il Generale afferma che la pratica A-Team sarebbe già stata chiusa da tempo se non fosse stato per colpa di Decker e della sua vendetta ed, inoltre, quando finalmente era riuscito a catturare i reduci se li è fatti fuggire ( si veda a tal proposito la puntata: Una Volta Ancora ). Lo stesso Generale afferma che l'arresto e la condanna dei veterani fu una decisione politica e che dopo un paio di anni l'opinione pubblica se ne sarebbe dimenticata se non fosse stato per gli inutili tentativi di Lynch. È così che viene affidato a Decker il compito di arrestare l'A-Team, facendo leva sulle sue maniere sbrigative e promettendogli un'ascesa in carriera in caso di successo. Decker ammette che proprio i suoi modi spicci gli hanno reso impossibile il far carriera nell'esercito, ma è pronto a rifarsi. In un parco pubblico Hannibal è mascherato da venditore di hot dog e ad un certo punto arriva Daniel Orso Che Fugge, il pellerossa. Daniel si rivolge ad Hannibal e l'unica cosa che riesce ad ottenere è un hot dog ( freddo ) che, comunque, contiene un messaggio che fissa un nuovo appuntamento per la sera. In seguito Baracus informa il Colonnello che l'uomo non era seguito e che si possono fidare. Per poter incontrare Daniel bisogna contattare tutti i membri della squadra; in quel periodo Sberla si è dato alla produzione e distribuzione cinematografica e si trova ad un party della Universal. Mentre parla con un altro produttore viene interrotto ed Hannibal, mascherato da cameriere, gli dice che è arrivato il momento di andare. Intanto Decker è nel parcheggio fuori, in quanto è venuto in possesso di una copia di Variety in cui c'è la foto di Templeton Peck in copertina. Sberla ha messo su un ufficio anche a Beverly Hills e la sua casa di produzione si chiama Miracle Films "…Se è un buon film è un miracolo…", questo il suo motto, e promette ad Hannibal che produrrà un film di mostri e gli spiega che per fare successo, è stato sufficiente prendere un filmaccio europeo con pochi soldi, mettergli dei sottotitoli complicati ed affibbiargli un titolo "…Fetente, dicendo che è una pessima traduzione…". Il Tenente deve, però, ben presto abbandonare i suoi sogni di gloria quando entra Decker accompagnato da alcuni soldati. Hannibal e Sberla si danno alla fuga e salgono su di una Trans-Am presente nel parcheggio; durante l'inseguimento riescono sfuggire alla vista di Decker. All'appuntamento notturno con Daniel, Hannibal si presenta vestito da poliziotto e fa salire il cliente su di un'auto e finalmente si presenta. Il passo successivo è quello di andare a prendere Murdock all'ospedale; egli guarda alla tv la serie del "ranger a cavallo" ed è vestito come lui. All'improvviso va via la luce e Sberla si presenta alla finestra per farlo fuggire e poi arriva Baracus che gli dice di non parlare ad animali immaginari ( Murdock ha, infatti, un cavallo immaginario che si chiama Ed ); subito dopo il Capitano Crane controlla la camera di Murdock, ma non nota nulla. Intanto fuori un soldato è riuscito a mettere una radiobussola al furgone. Il mattino successivo sono tutti in un magazzino al porto; Daniel spiega loro che ci sono molti cavalli selvaggi in Arizona e nella riserva dove abita lui ma che Bus Carter infrange il divieto di non catturarli. Daniel dice anche di avere pochi soldi a disposizione; sebbene poco entusiasti, i ragazzi decidono di andare. A questo punto arriva Decker e nasce una sparatoria al termine della quale lancia un ultimatum. Hannibal e Decker litigarono al Doom Club, la mensa degli ufficiali nel Vietnam, a causa delle missioni di Decker che non si faceva scrupolo di far esplodere anche gli ospedali dei Vietcong. Nella tensione generale Baracus rompe la maschera di cartone di Murdock ma questi ne ha un'altra nel cappello; prima dello scadere dell'ultimatum il van sfonda il portone d'ingresso del magazzino e poi finisce in mare. Nel parapiglia il Capitano Crane si congratula con il suo superiore per aver catturato l'A-Team ed i ragazzi fuggono, non visti, a bordo dell'auto di Amy ( il furgone è stato guidato da Hannibal che si è gettato in mare poco prima di affondare e che raggiunge i suoi confondendosi tra i marinai ). Una volta ripescato il furgone Decker constata che è vuoto. Dalle impronte rilevate nel magazzino i militari sanno che c'era con loro anche Daniel che, alcuni anni prima, aveva prestato servizio nell'esercito: in questo modo sanno dove rintracciare la squadra. Attualmente Daniel fa il programmatore di computer e vive in una riserva in Arizona. I nostri eroi sono intanto arrivati a destinazione e fanno un giro a cavallo vedendo una bellissima mandria; Daniel ha visto razziare i cavalli da parte degli uomini di Bus Carter, ma non sa dove nascondono le bestie. Carter trasporta gli animali utilizzando la ferrovia e li fa arrivare in Messico dove c'è una fabbrica di cibo per cani con cui ha degli affari. Spunta anche il piccolo Shelly, che è il nipote di Daniel ed è molto abile nel lanciare le frecce. I quattro amici ed Amy cercano in città un posto dove dormire quando vedono arrivare la nipote di Bus Carter; la jeep di Daniel viene bloccata da Strike, braccio destro di Carter, ed allora i quattro soldati, messosi la banda sul volto, vanno per sollevare una rissa. Alla fine Hannibal dice a Strike di riferire al suo capo che è ora di smettere di far razzia dei cavalli selvaggi. Alla villa di Carter, Strike riferisce quanto accaduto ed il suo capo dice che ormai MacGyver aspetta la prossima consegna ed aggiunge anche che la nipote è all'oscuro delle sue losche manovre. La seconda parte si apre con Murdock che ascolta sui binari l'arrivo del treno del loro nemico; parla con il suo cavallo, dicendogli che lui non ha sentito niente, e Baracus litiga con lui dicendogli di essere stufo di sentirlo parlare con animali ed esseri invisibili. Ad un certo punto sentono il treno arrivare ed allora il Capitano comunica a Sberla ed Hannibal di tenersi pronti. Mentre Amy sta cospargendo i binari con del grasso dalla puzza insopportabile, il Colonnello dice al Tenente che tutto ciò gli ricorda un suo film:Il Gigante D'Acciaio Contro Billy The Kid. Arriva il treno ed allora i due amici si lanciano all'assalto; Hannibal e Sberla salgono al treno mentre è ancora in marcia; ordinano al macchinista di fermarsi e poi aprono il vagone liberando i cavalli. Arrivano anche Murdock e Baracus che portano i cavalli ai due loro amici. Alla villa di Carter questi parla con Strike e gli ordina di prendere altri cavalli da consegnare e di trovare ed uccidere i responsabili di quanto accaduto e poi va nel suo ufficio; qui trova Hannibal che gli punta una pistola, cerca di fuggire ma Sberla gli sbarra la strada. Hannibal dice che vuole i documenti che sono nella cassaforte e che dimostrano i suoi rapporti con la ditta "Cane Bello"; nella cassaforte c'è anche una pistola e nasce una sparatoria. Per fuggire i due commilitoni portano con sé la nipote di Carter, oltre che i documenti. Una volta al sicuro incontrano Murdock, mimetizzato da cespuglio, e poi raccontano le malefatte dello zio alla nipote ( mentre vedono che Daniel sta dando lezioni di tiro con l'arco ad Amy ). La ragazza dice che sperava fosse Strike ad operare ad insaputa dello zio e poi avverte che Bus Carter è pronto a far razziare altri cavalli. Dopo aver fatto andare via la ragazza si mettono in marcia, con Murdock a fare da retroguardia, ed Hannibal che dice a Sberla:"…Ti conviene lucidare la colt…" in quanto ha intenzione di assalire nuovamente il treno. Intanto Decker è arrivato in città e Crane ha scoperto che l'A-Team ha acquistato dell'attrezzatura da campeggio; la mossa successiva è recarsi dallo sceriffo locale per farsi dire dove abita Daniel Orso Che Fugge. Nel frattempo Amy e Templeton sono in macchina e lei rifiuta di aiutarlo a trovare quello che occorre ad Hannibal: un vagone; visto il rifiuto della ragazza, Sberla decide di fare da solo e le dice di andare a telefonare; a questo punto incontra Decker e Crane e scappa e si nasconde in un negozio di abbigliamento in un camerino dove c'è una signora. Decker, avendo perso il suo bersaglio, ordina a Crane di far arrivare i migliori 10 soldati ed afferma che :"…Sono ancora qui e questa sarà la loro Waterloo…". L'unica cosa che il Tenente è riuscito a procurare è un carrello ferroviario che a detta di P.E.:"…Questo può solo correre da un rivenditore di ferraglia…". Ecco che Pessimo Elemento si mette al lavoro ed applica alcune lamiere e dei pannelli metallici al carrello; vi monta anche un motore. Nel frattempo Amy e Daniel preparano delle frecce con della dinamite ed allora tocca a Sberla mettere il grasso sui binari e Murdock mette della dinamite sotto i binari. Questa volta sul treno con i cavalli c'è anche la scorta con a capo Strike; ad un certo punto vedono il carrello lungo la loro traiettoria ma non vogliono fermarsi. Sberla sposta lo scambio ferroviario per cui il treno si ritrova su di un altro binario; nasce una sparatoria e vengono lanciate le frecce esplosive, mentre Murdock fa esplodere la dinamite sotto i binari. I malviventi sono costretti ad arrendersi ma il tutto si rivela una trappola: arrivano, infatti, altri uomini a bordo di alcune jeep che si dimostrano essere più veloci del carrello modificato da Baracus. Sberla, Hannibal e Baracus sono così catturati, mentre Amy, Daniel e Murdock assistono da lontano. Hannibal viene portato via e Murdock lo segue dicendo ad Amy e Daniel di andare a cercare dei rinforzi. Baracus e Sberla vengono legati e messi sul vagone; intanto devono essere riparati i binari e ciò fa perdere del tempo agli uomini di Bus Carter. Il Colonnello è stato portato alla villa di Carter; la nipote di Carter vede tutto. Quando Bus Carter va via, non senza aver dato l'ordine di uccidere il Colonnello Smith, Murdock prende di sorpresa la nipote del boss e le dice di urlare. Approfittando della confusione Hannibal stende la sua guardia; poi Murdock lo libera dalla corda con cui è legato e partono con una jeep e lasciando il cavallo bianco Ed alle cure della ragazza. Intanto Amy e Daniel vengono bloccati lungo la strada dalle auto della MP. Carter ordina a Strike di uccidere Baracus e Sberla subito dopo aver attraversato il confine e quando va al suo elicottero viene bloccato dagli altri due uomini della squadra. Il treno è nel frattempo partito ed allora l'unico modo per raggiungerlo è prendere l'elicottero di Carter; Hannibal salta sul tetto di un vagone e lotta contro Strike ed alla fine lo scaraventa fuori dal treno. Baracus riesce a spezzare la corda ed Hannibal, dopo aver staccato il convoglio dalla motrice, gli dice di azionare il freno di emergenza. In lontananza si sentono arrivare delle sirene; con un legno Sberla colpisce Baracus che sviene ed Hannibal non vuol partire con l'elicottero prima che Decker possa vedere la sua faccia. Finalmente i quattro partono e lasciano Carter a terra. Daniel parla a Decker delle malefatte di Carter: si tratta di un reato federale. Alla fine della puntata Amy dice che resterà ancora un po' con Daniel ( c'è del tenero tra i due ), Shelly regala arco e frecce a Baracus e Murdock lascia le sue pistole da cowboy a Daniel ed il cappello a Shelly. Amy spiega che Murdock è uscito dal personaggio e parte una canzone stile country.

Guest Star:
Richard Yniguez (Daniel), Morgan Woodward, Dana Kimmell (Lane Carter), Mills Watson (Stryker), Walter Brooke, Philip Gordon, Alicia Fleer, Will Hunt (Wino), Anita Merritt (Gretel), Tony Ciccone, Kevin McBride (M.P. #1), Bill Dyer, Bobby Bass (Dexter), Jack Verbois (Flint), Norm Howell (M.P. #2), Lynn Sheerer, Lance LeGault (Decker), Carl Franklin (Crane)

Per questa guida si ringrazia:
Nizortace - http://digilander.libero.it/nizortace/