STAGIONE:  
  
Prima TV :27.09.1983
Scritto da :Stephen J. Cannell
Diretto da :Bernard McEveety
I cinque amici sono nel furgone e si stanno dirigendo verso un raffinato ristorante; Baracus si rifiuta di far parcheggiare il furgone al cameriere e Murdock gli dice che è un attore francese:"…È un artista, bisogna capirlo…". Sberla è un habitué del locale e saluta il caposala. In realtà Templeton ha portato i suoi amici in quel posto in quanto è convinto di aver riconosciuto in uno dei cuochi un loro vecchio amico che faceva il cuoco in un campo di prigionia dei vietcong. Va detto che Murdock aveva insegnato all'uomo una canzone americana di cui, però, non aveva appreso tutte le parole per cui le sostituiva dicendone altre a caso. Quello che ha permesso a Sberla di riconoscerlo è il pane con il ginseng; anche Hannibal riconosce quell'aroma ed allora P.E. si alza ed urla il nome del vietnamita: Lin Duk Coo. Sentendosi chiamare egli scappa ed allora i ragazzi si mettono a seguirlo; usciti fuori assistono ad una sparatoria ed al rapimento del cuoco. Prontamente saltano sul loro furgone e si lanciano all'inseguimento ed arrivano fino ad un cortile recintato; scavalcata la recinzione entrano con le armi in pugno. Nel frattempo il sig. Anderson ha dato l'ordine di uccidere Lin Duk Coo ma per fortuna arrivano i ragazzi e lo liberano portandolo via con sé. Si scatena una sparatoria e Sberla prende uno dei furgoni presenti nel cortile, si tratta di un furgone con del pane a bordo. Al di fuori del recinto ci sono Amy, che guida il van di Baracus, e Murdock, appostato sul tetto, che spara per fare da copertura. La fuga va a buon fine e si nascondono nel nuovo appartamento di Sberla; l'appartamento è di Toney, un arredatore di Los Angeles, ed è molto grande ed elegante con dei garages sotterranei. Templeton Peck era entrato nell'appartamento fingendosi amico dell'arredatore ma, poco per volta, gli altri inquilini hanno cominciato a chiamarlo sig. Toney. Mentre gli altri prendono in giro faccia da sberla, Hannibal decidere di requisire l'appartamento come quartier generale. Al cuoco fa piacere rivedere quei vecchi amici e racconta la sua storia: egli è fuggito dal Vietnam del Nord e per arrivare negli USA aveva avuto aiuto da parte del generale Chow il quale gli diede come compito di contattare Thomas Angel. In realtà Angel è un falso cognome, quello vero è Anderson ed il personaggio in questione era un Tenente corrotto dell'esercito americano. Anche Anderson fu nel campo di prigionia di Chow, come i ragazzi, ma poiché il padre era un malvivente fu facile trovare un accordo per il commercio della droga ( anche se ancora né l'A-Team né il cuoco sanno che si tratta di droga ). Anderson avrebbe dovuto uccidere il cuoco, ma purtroppo gli è sfuggito ed allora si deve sorbire la lamentele di Chow che gli intima di ritrovarlo anche perché se ne deve vendicare. Il cuoco ha aiutato molti soldati durante la guerra e lo stesso A-Team gli è debitore. Amy, essendosi informata, scopre che Tom Anderson è solito giocare a golf; sul suo campo di gioco si presentano anche i reduci. Hannibal si traveste da caddie, mentre Sberla e Murdock si fingono dei giocatori che perdono del tempo lungo il percorso. A questo punto Murdock prende coscienza del dramma delle palline da golf ed afferma che la sua pallina parla. Quando entrano in azione Anderson riconosce Hannibal il quale lo costringe a salire sul van. A questo punto vengono ricostruiti i rapporti che esistono tra Anderson e Chow ed Anderson/Angel propone loro uno scambio: 1.000.000 di dollari ed il furgone del pane in cambio del cuoco; Hannibal rilancia dicendo che vuole avere il Generale Chow e gli dà quattro ore di tempo al termine delle quali lo avrebbe telefonato. Tornati a casa rovista nel furgone e scoprono la droga nel pane, non senza averlo fatto smontare a P.E. ed aver provocato confusione nel garage, confusione di cui gli inquilini si lamentano. La droga era nascosta nel pane; il cuoco prepara del nuovo pane dove i ragazzi mettono delle bustine di zucchero in sostituzione della droga. Quando Hannibal telefona ad Anderson questi scopre il luogo in cui essi sono nascosti, mentre Baracus smonta gli ascensori in modo da poter corazzare il furgone del pane. All'improvviso appare un elicottero, con a bordo il Generale vietnamita, che spara contro l'appartamento dei nostri eroi; nel corridoio il Colonnello, il Tenente ed il Sergente vengono catturati dagli uomini di Anderson, mentre Amy, Murdock ed il cuoco sono liberi. I tre prigionieri vengono portati nel garage dove ben presto si scopre il trucco dello zucchero; per fortuna Hannibal aveva pensato di nascondervi anche dei fucili, per cui nasce una sparatoria. Murdock e gli altri riescono ad impossessarsi dell'elicottero che li ha attaccati e che ora si trova sul tetto del palazzo. I malviventi si danno alla fuga ma subito scatta l'inseguimento con seguente cattura. Alla fine tutti sono nell'appartamento di Baracus con Amy che annuncia che Lin Duk Coo avrà l'immunità diplomatica. Murdock le chiede di scrivere un articolo per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla vita delle palline da golf ed il cuoco serve i biscotti della fortuna. Nel suo biscotto Hannibal trova la frase: "Adoro i piani ben riusciti".

Guest Star:
Shawn Weatherly, Mako (Lin Duk Coo), Marjoe Gortner (Tom Anderson / Angel), John Fujioka, Michael Alldredge, Liam Sullivan, John Quade, Robin Strand (Doug), Tracy Scoggins (Shana), Len Wayland (Cal), Rebecca Stanley (Betty), Daphne Maxwell Reid Gene Dynarski, Ross Elliott, Gerald Berns, Steven Whulkinger

Per questa guida si ringrazia:
Nizortace - http://digilander.libero.it/nizortace/


NOTE / CURIOSITA'
Murdock indossa dapprima una maglietta con su disegnati i risvolti di una giacca ed una cravatta e poi una maglietta gialla con un paesaggio.