STAGIONE:  
  
Prima TV :13.12.1983
Scritto da :Thomas Szolski
Diretto da :Dennis Donnelly
Un uomo in una stanza d'albergo ad Atene, prepara una valigia e prende dei soldi ed una statuina avvolta in un foglio di giornale su cui campeggia il titolo cha annuncia la partenza di Chris Thomas ( un criminale ) dal territorio greco. Nel locale Golden Pagoda, nella Chinatown di Los Angeles, arrivano degli uomini mascherati ed armati che si mettono a sparare; il motivo è da ricercarsi nel fatto che il proprietario del locale si rifiuta di pagare a Lon Chi la tangente. Nella scena seguente arrivano i ragazzi a bordo del van e Sberla nella Corvette; Murdock rifà il verso al Marlowe di Humprey Bogart. Parlando con il gestore del locale, Sam Yeng, i ragazzi scoprono che, tra le altre cose, sono andati distrutti anche i bicchieri di cristallo che Templeton aveva rubato al party della Universal. Ecco che a questo punto si viene a conoscenza di un altro dettaglio del passato dei quattro veterani: Sam Yeng aveva fornito loro un nascondiglio a Saigon e come ringraziamento proprio loro avevano aiutato Sam ad aprire il suo ristorante a Los Angeles. L'uomo ha anche una figlia che è fidanzata con un ragazzo costretto a lavorare con Lon Chi in quanto vittima di un ricatto che mette a rischio la vita dei suoi genitori. Hannibal decide di andare al quartiere generale di Lon Chi ed allora viene effettuato un giro di ricognizione a bordo del van e si scattano alcune foto ma, ad un incrocio, restano fermi troppo a lungo ed allora due macchine circondano il furgone. Gli uomini a bordo hanno una piccola discussione con i quattro che poi ripartono per tornare al Golden Pagoda. Ecco che ora si presentano gli uomini di Lon Chi per pretendere il pagamento ma si ritrovano a dover fare i conti con il Colonnello ed i suoi amici; con spavalderia Hannibal afferma : "…Chiudi la porta quando arriva la volpe e fatti la pelliccia…" e subito dopo nasce una rissa durante la quale uno dei malviventi perde un mazzo di chiavi. In seguito si scopre che le chiavi sono di un'automobile ed allora decide di intrufolarsi nel quartier generale di Lon Chi mascherandosi come i malviventi malmenati poc'anzi. Prima di fare tutto ciò si pensa di fare un salto da Tommy Chen, il ragazzo ricattato, in modo da farsi dare alcune informazioni che potrebbero rivelarsi utili una volta entrati nella tana del lupo. La figlia di Sam Yeng convince il giovane ad aiutare gli amici del padre ed allora lui parla del ritorno sul suolo statunitense da parte di Chris Thomas; Lon Chi ha fatto cambiare nome a Thomas ed ha organizzato il suo ritorno in patria in cambio di un accordo sul traffico di droga. Ecco che ora il quadro è più chiaro ed allora i veterani eseguono il piano preparato da Hannibal; essi sono tutti mascherati e vestiti di nero, in pratica hanno preso il posto dei taglieggiatori. Riescono, in questo modo, ad arrivare fino all'ufficio di Lon Chi ed interrompono una riunione; dopo essersi presentati chiedono 11.000 dollari a titolo di risarcimento dei danni del Golden Pagoda ma ne trovano 200.000 ( in banconote da 1000 ) e se ne appropriano ed Hannibal lancia anche un ultimatum: Lon Chi deve abbandonare la città entro le 2.00 pm del giorno successivo; dopo tutto questo i quattro se ne scappano e vengono inseguiti ma riescono comunque a dileguarsi senza lasciare traccia. Lon Chi, furente, dichiara che vuole la propria vendetta e si dice pronto a distruggere ed uccidere chi ha osato fargli un simile affronto. La mossa successiva dell'A-Team è quella di recarsi al porto per vedere l'arrivo di Thomas; Sberla si aggira sul molo ed il suo compito è quello di distrarre due uomini che fanno da guardia ad una nave; il Tenente prende tempo fingendosi un asmatico che cerca la nave per la crociera della salute mentre gli altri suoi amici riescono a salire sul naviglio aggredendo alle spalle le due guardie. L'imbarcazione batte bandiera libica e vi trovano Chris Thomas il quale ha con se una valigetta contenente una statuina; nella confusione la statuina cade, e nasce una rissa. Baracus se la deve vedere con il più forte degli scagnozzi di Lon Chi e viene scaraventato in aria; successivamente Thomas e gli altri riescono a fuggire ed il malvivente dice che nascosto nella statuina c'è un microfilm. Intanto alla nave è arrivata la polizia che porta i quattro reduci al comando di polizia; Murdock è rimasto molto colpito dal contenuto affermando che si trattava di una mucca mentre Templeton minimizza dicendo che si poteva trattare di qualsiasi animale. Lasciati soli in una stanza, Hannibal prende il telefono e si finge il Tenente Sanders e telefona per farsi portare una divisa pulita in quanto si sarebbe macchiato con del caffè; quando la divisa viene portata il Colonnello si traveste mentre in un'altra camera i poliziotti, dal controllo delle impronte, scoprono che si tratta dell'A-Team. Hannibal finge un trasferimento dei suoi amici e li porta fuori fuggendo con un'automobile della polizia. Adesso si è sempre più vicini al momento della resa dei conti e vanno a prendere le loro armi che sono ancora nel van; Sam e la figlia erano nascosti in un motel ma ben presto si scopre che sono stati rapiti ed il Capitano Urlante riesce a leggere un messaggio ( in cinese ) ; anche Tommy è stato preso. Lon Chi attende l'arrivo della squadra per ucciderli tutti ma deve anche accompagnare per un tratto di strada Chris Thomas, il quale deve andare a Chicago. Con l'auto della polizia i quattro tagliano la strada a Lon Chi e prendono con sé i due pericolosi criminali. Scoppiano anche una sparatoria ed una rissa e Baracus riesce a prendersi la propria rivincita oltre che a farsi dire dove sono tenuti prigionieri i loro amici. Gli ostaggi sono in una fabbrica di fuochi d'artificio. Viene trovato anche il microfilm quando la statuina si rompe. Liberati gli ostaggi e distrutta la banda di Lon Chi, i veterani legano Chris Thomas e lo impagliano lasciandolo davanti ad una stazione di polizia assieme ad un biglietto su cui c'è scritto: buon Natale; nella busta contenente il biglietto viene inserito anche il microfilm. Al Golden Pagoda si festeggia e Murdock dice di aver chiuso con la sua identità di investigatore, Sam è contento per come sono andate le cose e Sberla fa due conti: sono rimasti pochi soldi per i ragazzi dell'A-Team e ci sono anche tasse e contributi da pagare! Murdock e Baracus parlano e stavolta è il Sergente a creare una sua identità: mette del nastro adesivo sulla bocca del suo amico e dice che ora in città c'è un nuovo detective, P.E. Baracus.

Guest Star:
James Hong (Wan Chu), Paul Mantee (Chris Tomas), Peter Kwong (Tommy Chen), Keye Luke (Sam Yeng), John Milford, Richard Kellman

Per questa guida si ringrazia:
Nizortace - http://digilander.libero.it/nizortace/


NOTE / CURIOSITA'
Murdock indossa una maglietta verde