STAGIONE:  
  
Prima TV :01.03.1983
Scritto da :Frank Lupo
Diretto da :Bruce Kessler
Questa volta l'A-Team si reca a Las Vegas alla ricerca di un professore di matematica che ha sviluppato un modello matematico che consente di vincere ai tavoli da gioco. Per provare la sua teoria il professore aveva deciso di applicare il modello sul campo ma, ad un certo punto, ha smesso di mandare sue notizie. Due amiche, che hanno da lui ricevuto una parte delle vincite, si sono dapprima rivolte ad un detective privato ed alla polizia; l'unica cosa che sono riuscite a scoprire è l'identità di una donna che appare in una foto con il professore: si tratta di Elly Payne, una amica di Gianni Cristiani.
Cristiani è il proprietario di uno dei casinò di Las Vegas, per cui i ragazzi decidono di avvicinarlo. Lo stratagemma usato è semplice: Hannibal assume l'identità di Tony Vincent e si installa nell'albergo di Cristiani. Viene rintracciata Elly e le viene fatto credere di avere a che fare con degli agenti dell'FBI.
Ovviamente Cristiani non conosce nessun Vincent e decide di vederci chiaro; nottetempo fa condurre il Colonnello nella sua camera e lo minaccia ma Sberla, da una finestra di fronte, spara un proiettile per intimorire l'uomo. A questo punto Hannibal gioca a carte scoperte e chiede di liberare il professore. Tutto sembra andare liscio ma, proprio mentre l'A-Team va via, Cristiani precipita dalla sua camera morendo. La colpa ricade sull'A-Team, mentre Jack Martell, il braccio destro di Cristiani, diventa di fatto il direttore del casinò. L'A-Team, inseguito dalla polizia e dalla mafia, si rifugia in un motel; qui Murdock segue alla televisione i cartoni animati comodamente sdraiato su di un materasso ad acqua mentre i suoi amici spiegano al professore i retroscena.
A questo punto i ragazzi decidono di perseguire i malfattori e per far questo si introducono nella suite ove c'è un incontro tra Martell, che ha messo una taglia sulla testa degli "assassini" di Cristiani, ed altri due uomini che di fatto danno il loro benestare alla direzione di Martell. Hannibal, travestito da inserviente di colore, prende una pistola; dal carrello spunta Murdock mentre dall'ascensore riservato compare Sberla. Inizia a questo punto la fuga, mentre Martell confessa di aver approfittato della situazione per sbarazzarsi di Gianni Cristiani e prenderne il posto. Murdock vola via in elicottero e porta con sè il professore, mentre gli altri fuggono a bordo della limousine di Martell ( la cui confessione è stata registrata da Sberla ). Si ha un inseguimento al termine del quale i veterani riescono ad avere la meglio.
Nella scena successiva il giornale mostra la notizia dell'arresto di Martell e la spiegazione di come sono andati realmete i fatti, il professore è ormai a casa ma manca soltanto Murdock: che fine ha fatto? mentre i ragazzi partono con il van, lui è sulla pista di un aereoporto a fare l'aereostop.

Guest Star:
Charles Cioffi (Gianni Christian), Richard Romanus (Martell), Tracy Scoggins (Elly Payne), Terence McGovern (Warfel), Luke Andrews (Jilly)

Per questa guida si ringrazia:
Nizortace - http://digilander.libero.it/nizortace/


NOTE / CURIOSITA'
Murdock indossa una maglietta rossa.