Serial TV Community: STAGIONE TV 2013/2014 - Serial TV Community

Salta al contenuto

  • (202 Pagine)
  • +
  • 1
  • 2
  • 3
  • Ultimo »

STAGIONE TV 2013/2014 Auditel, primizie e info sui nuovi programmi in onda... Percentuale Discussione: ****- 2 Voti

#1 L   Non Nobis Domine Icona

  • Malato di Serie TV
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 16014
  • Iscritto: 05-January 06
  • Gender:Male
  • Location:Provincia Varese
  • Nome:Maverick
  • Genere:Uomo

Inviato 14 June 2006 - 10:47 AM

Improvvisati cowboy che attraversano con le mandrie i meravigliosi canyon dell'Arizona.
Vip che si cimentano nei numeri da circo.
La Valeriona Marini che si domanda se sottoporsi alle terribili punture dei mosquitos a Santo Domingo.
Nelle incertezze che circondano ancora i palinsesti della prossima stagione televisiva, soprattutto quelli di Canale 5, a prendere una forma più concreta per il momento sono solo i reality.
Quel genere così abusato e bistrattato reo si aver generato i più incredibili mostri televisivi stile Zequila o Pappalardo che, però, hanno un loro pubblico.
E che pubblico......tanto che Rai e Mediaset, nonostante o proprio grazie alle infinite polemiche che scatenano, li continuano a infilare in palinsesto.
Le reti che se li aggiudicano sono le solite: Raidue, Canale 5 e Italia Uno.
Dunque, in autunno saranno 4 i reality più importanti e che, come al solito, verranno spalmati in tutte le altre trasmissioni in day time creando anche un effetto rigetto da parte del pubblico.
Partiamo da Mediaset.
Il palinsesto di Canale 5 è ancora circondato da un alone di mistero: sarà pronto a fine giugno, quando i conti, si parla di consistenti tagli di budget, saranno a posto.
Tra molti ripensamenti, la scelta sul reality però è fatta.
In autunno si punterà su Circus, un format prodotto dalla Endemol.
La formula è semplice: alcuni personaggi famosi dovranno cimentarsi nei numeri, appunto, del circo.
Dovranno, quindi, imparare a fare i clowm, a domare gli animali, ad esibirsi come funamboli, a volteggiare sui trapezi.
Vere prove di abilità, dunque, che sono alla base di tutti questi show.
La Moira Orfei di Circus sarà, con tutta probabilità, Barbara D'Urso.
La presentatrice è ormai abbonata ai reality di casa Endemol: nella primavera 2007 si rivedrà ancora nella Fattoria.
Su Italia1, per ora ma potrebbe saltare è confermato Beauty and the geek, con i maschi intelligenti e le donne bellone e oche, con la conduzione di Federica Panicucci.
Veniamo alla Rai.
Su Rai2 ovviamente non potrà mancare L'Isola dei famosi 4, con la tradizionale conduzione di Simona Ventura.
Una conferma d'obbligo: nell'autunno scorso, con i suoi alti ascolti, ha letteralmente salvato dal naufragio la rete.
Da tempo è già partito il toto-cast. Il nome più altisonante che circola tra i papabili Robinson Crusoe è quello di Valeria Marini: su di lei sono puntate le attenzioni dei dirigenti della Magnolia.
In sostanza: la presenza della showgirl nonché stilista ( :P ) di lingerie sull'Isola è legato anche alla sua partecipazione insieme a Simona Ventura a Simple Life, l'altro reality della Magnolia che dovrebbe andare in onda nel gennaio 2007 ricalcato sul fortunato show di Paris Hilton in cui alcuni Vip si "abbassano" a vivere come i comuni mortali.
La Valeriona o farà tutti e due o nulla: e stando alle ultime indiscrezioni, sembra prenda piede la seconda ipotesi.
Di altri nomi di Vip o semi Vip papabili per L'Isola se ne sono fatti molti: dall'ex tennista Biorn Borg, a Tomba e sorella, addirittura l'attore pasoliniano Ninetto Davoli, a Cristiano Malgioglio (già tremo al pensiero delle sue "mise" in spiaggia), a Ciccio Graziani (pare confermato non ci sarà più il reality calcistico Campioni).
Ma la novità in fatto di reality su Rai2 sarà uno show dedicato al mondo dei cowboy, si chiamerà Arizona o Selvaggio West e sarà ambientato appunto, in Arizona.
Nel cast gente comune con qualche innesto di personaggi famosi, che dovranno immergersi nella «dura» vita dei mandriani.
Loro compito sarà condurre dopo una settimana di addestramento una mandria di mucche a un'asta.
A tenere a bada i cowboy, in studio in Italia, ci sarà Alba Parietti.
Per la showgirl si profila una stagione alla grande: dopo anni passati a fare solo delle ospitate nei talk, Alba si è distinta sui pattini a Notti sul ghiaccio di Raiuno e domenica ci proverà col numero zero di Grimilde su Italia1 in un faccia a faccia con nove donne, tra cui Sophie Marceau, Katia Ricciarelli, Wanna Marchi e figlia, Luxuria con cui è scappato anche un bacio appassionato.
Ma anche se Grimilde avrà un seguito in autunno, la Parietti ha optato per i cowboy di casa Rai.
Messo a punto il palinsesto autunnale di Rai2 che ha già recuperato punti rispetti allo scorso anno: in giugno dopo essere stata superata da Rai3 in primavera è all'11% in prime time e al 12% nell'intera giornata.
Il nuovo reality sul West condotto dalla Parietti dovrebbe andare in onda già a settembre, probabilmente la domenica sera.
Il lunedì invece sarà il giorno della nuova serie di Casalinghe disperate.
In seconda serata, è atteso il ritorno della Grande notte, con Afef accanto a Gene Gnocchi per la terza edizione del programma che fa il verso alla notte degli Oscar.
A conferma della vocazione per la grande serialità americana di Rai2, che punta al pubblico dei giovani, anche il martedì sera ospiterà probabilmente un serial.
Tra i titoli annunciati, il 12° anno dei medici in prima linea di E.R. e la 3 stagione inedita di Senza Traccia.
Per gli amanti della suspence, in esclusiva arriva anche in prima visione Supernatural tra mostri, vampiri, ed eventi eccezionali.
Il giovedì dal 21 settembre torna Michele Santoro a «raccontare storie» (o storielle...dipende dal punto di vista...) con il suo Anno zero.
Al venerdì sera andranno probabilmente i film genere action, il sabato sarà consacrato all'animazione.
Tra le novità attese da gennaio, anche uno show in quattro serate affidate a Renato Pozzetto.

0

#2 L   tvaddict Icona

  • Messaggero dell'Ordine delle Sorelle Acklesiane
  • PuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 7099
  • Iscritto: 22-February 06
  • Gender:Male
  • Nome:tvaddict
  • Genere:Uomo

Inviato 14 June 2006 - 05:09 PM

Oltre ai nomi della Marini si parla di Bjorg e Alberto Tomba...






0

#3 L   Non Nobis Domine Icona

  • Malato di Serie TV
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 16014
  • Iscritto: 05-January 06
  • Gender:Male
  • Location:Provincia Varese
  • Nome:Maverick
  • Genere:Uomo

Inviato 14 June 2006 - 06:49 PM

http://www.tgcom.med...olo314040.shtml

Isabella Ferrari, nuova fiction
Un nuovo progetto televisivo per Isabella Ferrari. "In autunno comincerò a girare una nuova fiction, dove sarò il direttore di un carcere - ha raccontato l'attrice - E' una storia vera, un progetto sul quale sto lavorando con grande passione e, infatti, voglio visitare molte prigioni, conoscere le donne che le dirigono e capire come vivano lì dentro e coloro che sono reclusi e coloro che ci lavorano".
Riguardo alla proposta del ministro della Giustizia Clemente Mastella di varare un'amnistia: "Credo sarebbe una scelta giusta, direi quasi tardiva. Le carceri scoppiano e un provvedimento di clemenza potrebbe rendere più umana la vita di chi resta. Credo inoltre, che esistano reati per i quali sia necessaria una punizione inflessibile e durissima, per esempio per i pedofili e i mafiosi, ma credo anche che ci sia gente che finisce in carcere perché ha fumato una canna di troppo e che esce di prigione troppo tardi, quando ormai l'esperienza del carcere gli ha tolto ogni speranza di riscatto".
L'attrice, sulle pagine di Grazia, ha poi parlato di amore, figli, tradimenti, denaro e bellezza che, a volte, può essere anche di ostacolo: " Per me lo è stato, so che è banale dirlo, ma è così. Molti registi - ha continuato Isabella Ferrari - hanno rifiutato di darmi dei ruoli perché dicevano che non fossi credibile, così bella e così bionda, ma avevano ragione. E' stato il tempo che mi ha dato una faccia credibile, dandomi l'esperienza e il dolore necessari a un'attrice".

0

#4 L   ashanti Icona

  • Appassionato di Serie TV
  • PuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 3110
  • Iscritto: 27-July 05
  • Gender:Female
  • Location:venezia
  • Interests:lettura, viaggi, cinema, musica
  • Nome:ashanti
  • Genere:Donna

Inviato 15 June 2006 - 07:25 AM

mamma mia che palinsesti da brividi...io i reality non li digerisco proprio!
"Goditi potere e bellezza della gioventù, non ci pensare: il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite ma credimi, tra 20 anni guarderai quelle tue vecchie foto in un modo che non puoi immaginare adesso; quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi. Non eri per niente grasso come ti sembrava. Non preoccuparti del futuro, oppure preoccupati, ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un'equazione algebrica. I veri problemi della vita sono quelli che non ti erano neanche passati per la mente, di quelli che ti colgono di sorpresa, alle 4 di un pigro martedì pomeriggio. Fa una cosa ogni giorno che sei spaventato: canta! Non essere crudele con il cuore degli altri, non tollerare la gente che è crudele col tuo. Lavati i denti. Non perdere tempo con l'invidia, a volte sei in testa, a volte resti indietro; la corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso. Ricordati i complimenti che ricevi, scordati gli insulti. Se ci riesci veramente, dimmi come si fa. Conserva tutte le vecchie lettere d'amore, butta i vecchi estratti conto. Rilassati. Non sentirti in colpa se non sai cosa fare della tua vita: le persone più interessanti che conosco a 22 anni non sapevano che fare della loro vita, i quarantenni più interessanti che conosco ancora non lo sanno. Prendi molto calcio. Sii gentile con le tue ginocchia, quando saranno partite ti mancheranno. Forse ti sposerai o forse no, forse avrai figli o forse no; forse divorzierai a 40 annni, forse ballerai con lei al cinquantacinquesimo anniversario di matrimonio; comunque vada, non congratularti troppo con te stesso, ma non rimproverarti neanche. Le tue scelte sono scommesse, come quelle di chiunque altro. Goditi il tuo corpo, usalo in tutti i modi che puoi, senza paura e senza temere quello che pensa la gente! E' il più grande strumento che potrai mai avere. Balla, anche se il solo posto che hai per farlo è il tuo soggiorno. Leggi le istruzioni anche se poi non le seguirai. Non leggere le riviste di bellezza, ti faranno solo sentire orrendo. Cerca di conoscere i tuoi genitori, non puoi sapere quando se ne andranno per sempre. Tratta bene i tuoi fratelli, sono il miglior legame con il passato e quelli che più probabilmente avranno cura di te in futuro. Renditi conto che gli amici vanno e vengono, ma alcuni - i più preziosi - rimarranno. Datti da fare per colmare le distanze geografiche e di stili di vita, perchè più diventi vecchio, più avrai bisogno delle persone che conoscevi da giovane. Vivi a New York per un po', ma lasciala, prima che ti indurisca. Vivi in California per un po', ma lasciala, prima che ti rammollisca. Non fare pasticci con i tuoi capelli, se no quando avrai 40 anni sembreranno di un ottantacinquenne. Sii cauto nell'accettare consigli, ma sii paziente con chi li dispensa. I consigli sono una forma di nostalgia: dispensarli è un modo di ripescare il passato dal dimenticatoio, ripulirlo, passare la vernice sulle parti più brutte e riciclarlo per più di quello che vale. Ma accetta il consiglio, per questa volta"
0

#5 L   Non Nobis Domine Icona

  • Malato di Serie TV
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 16014
  • Iscritto: 05-January 06
  • Gender:Male
  • Location:Provincia Varese
  • Nome:Maverick
  • Genere:Uomo

Inviato 16 June 2006 - 02:36 PM

http://www.ilgiornal...a.pic1?ID=97454

Tante star e quattro show nella prima serata di Canale 5
di Laura Rio
da Milano

Tutte le star e gran parte dei soldi concentrati nella prima serata di Canale 5. Gerry Scotti, Paolo Bonolis, Maria De Filippi, Barbara D’Urso e Michelle Hunziker, i calibri da novanta di Mediaset schierati per sostenere la fascia più importante del palinsesto autunnale. Che significa: tagli al mattino e al pomeriggio e budget usato per raddoppiare gli show d’intrattenimento di prime time.
I palinsesti di Mediaset sono blindati, avvolti da un mistero che ha alimentato molti voci di impasse, di indecisione, ma qualcosa entrando nelle stanze di Cologno si riesce a carpire. Nei corridoi del palazzone di viale Europa 48 dove è riunito lo staff dirigenziale del Biscione è tutto un interrogarsi: autori, dipendenti, produttori, artisti in attesa del verdetto: cosa si farà? Quando? Con quali soldi? Le addette stampa sono bloccate negli uffici per organizzare la tradizionale serata di presentazione del palinsesto delle tre reti (e pure quella del digitale terrestre), ma non sanno indicare a fornitori e manager una data precisa. Certamente dopo quella della Rai, che sarà a Cannes il 23 giugno.
Comunque, a mezza bocca, bussando di qua e di là, si riesce a intuire la linea di condotta. In sostanza, pochi film e tanto intrattenimento: è la strategia per affrontare un autunno difficile. Le analisi dicono che gli introiti pubblicitari saranno inferiori a quelli previsti. A questo si aggiunge una conclusione del periodo primaverile con un dato di ascolto più basso rispetto a quanto promesso agli investitori pubblicitari. Come fare dunque per arginare una situazione che potrebbe rivelarsi problematica per il Biscione? «La riservatezza è necessaria per non svelare i nostri piani alla concorrenza - dice un manager di Publitalia -. La contrazione pubblicitaria? C’è, è congiunturale, l’abbiamo messa in conto. Ci apprestiamo ad affrontarla distribuendo in maniera diversa il budget».
Dunque, si cercherà di raggiungere il massimo dei risultati d’ascolto nel prime time di Canale 5 (una prima serata forte si tramuta poi in un aiuto per tutta la rete). E come?
«La strategia - spiega un ragazzo che passa ore a studiare i cambiamenti del pubblico - è quella di contenere al massimo i costi nelle fasce orarie meno appetibili per la pubblicità (e quindi la mattina e il pomeriggio) e quella di raddoppiare le produzioni in prima serata. E questo non solo sulla rete ammiraglia, ma anche su Italia Uno. Che significa pochissimi film (che non possono essere infarciti di pubblicità come i reality e gli show e che arrivano sulla tv generalista ormai super sfruttati)».
Questo cosa vuol dire? Facendo due conti sulle star di Canale 5 e osservando il via vai degli agenti nelle stanze che contano, il palinsesto di Canale 5 potrebbe così risultare: al martedì il super annunciato programma di Paolo Bonolis, al venerdì Paperissima (che dovrebbe essere condotta da Gerry Scotti impegnato anche nella fiction), al sabato l’ormai tradizionale appuntamento con C’è Posta per te di Maria De Filippi (sempre che l’irritazione del marito verso l’azienda non coinvolga anche a lei), alla domenica Circus, il nuovo reality targato Endemol e presentato da Barbara D’Urso con i Vip impegnati a volare sui trapezi e domare leoni. Il resto delle serate coperto da fiction (Distretto di polizia). Ma ci potrebbe essere una sorpresa: un secondo reality su Canale 5, magari al mercoledì per arginare lo strapotere dell’Isola dei Famosi su Raidue.
«È quest’ultimo il nodo - ci racconta un autore in attesa di responso - su cui si stanno arrovellando i vertici e su, cui, soprattutto si sta cercando di far quadrare i conti». In sostanza: si sta decidendo se lasciare quattro produzioni (cioè show di intrattenimento), su Canale 5 e farne una su Italia 1 (e una su Rete4), oppure rimanere a quattro sulla rete ammiraglia e due sul canale giovane.
In tutto questo, come si colloca l’ultima querelle (nata da una fuga di notizie) tra Maurizio Costanzo e i vertici aziendali? La chiusura di Tutte le mattine e lo spostamento del giornalista al pomeriggio si inseriva proprio nella linea di contenimento delle spese: Buon pomeriggio dovrebbe far risparmiare all’azienda molti soldi rispetto a Verissimo, così come la nuova Buona domenica condotta dalla Perego (incentrata sui reality). Le cose si sono complicate con la richiesta da parte dei giornalisti del Tg5 e di Videonews di far rientrare tutti i programmi di approfondimento sotto le testate giornalistiche: dunque anche quello di Costanzo. La soluzione della vicenda è unificare la redazione del giornalista con una parte di quella di Videonews. Ovviamente, al risparmio. E qui la vicenda si è ulteriormente complicata. Tanto che Costanzo ha indetto una conferenza stampa per martedì prossimo: in quella data o la vicenda sarà risolta o comunicherà una sua eventuale (anche se alquanto improbabile) uscita da Mediaset. «Be’, se dovessero andarsene lui e la De Filippi - ci dice fuori dai cancelli una dirigente - non è che chiuderemmo bottega. C’è una panchina lunga di gente pronta a prendere subito il loro posto».
E Serie A, il Novantesimo minuto strappato alla Rai con enorme sforzo economico? I giudici decideranno se rimarrà o meno nel tardo pomeriggio della domenica di Canale 5. Se la Juve o qualche altra squadra andrà in Serie B, probabile lo spostamento dello show su Italia 1: diventerà un Controcampo pomeridiano condotto da Piccini.

0

#6 L   tvaddict Icona

  • Messaggero dell'Ordine delle Sorelle Acklesiane
  • PuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 7099
  • Iscritto: 22-February 06
  • Gender:Male
  • Nome:tvaddict
  • Genere:Uomo

Inviato 17 June 2006 - 12:22 PM

Visualizza MessaggiNon Nobis Domine, su Jun 16 2006, 15:36, detto:

http://www.ilgiornal...a.pic1?ID=97454

Tante star e quattro show nella prima serata di Canale 5
di Laura Rio
da Milano

Tutte le star e gran parte dei soldi concentrati nella prima serata di Canale 5. Gerry Scotti, Paolo Bonolis, Maria De Filippi, Barbara D’Urso e Michelle Hunziker, i calibri da novanta di Mediaset schierati per sostenere la fascia più importante del palinsesto autunnale. Che significa: tagli al mattino e al pomeriggio e budget usato per raddoppiare gli show d’intrattenimento di prime time.
I palinsesti di Mediaset sono blindati, avvolti da un mistero che ha alimentato molti voci di impasse, di indecisione, ma qualcosa entrando nelle stanze di Cologno si riesce a carpire. Nei corridoi del palazzone di viale Europa 48 dove è riunito lo staff dirigenziale del Biscione è tutto un interrogarsi: autori, dipendenti, produttori, artisti in attesa del verdetto: cosa si farà? Quando? Con quali soldi? Le addette stampa sono bloccate negli uffici per organizzare la tradizionale serata di presentazione del palinsesto delle tre reti (e pure quella del digitale terrestre), ma non sanno indicare a fornitori e manager una data precisa. Certamente dopo quella della Rai, che sarà a Cannes il 23 giugno.
Comunque, a mezza bocca, bussando di qua e di là, si riesce a intuire la linea di condotta. In sostanza, pochi film e tanto intrattenimento: è la strategia per affrontare un autunno difficile. Le analisi dicono che gli introiti pubblicitari saranno inferiori a quelli previsti. A questo si aggiunge una conclusione del periodo primaverile con un dato di ascolto più basso rispetto a quanto promesso agli investitori pubblicitari. Come fare dunque per arginare una situazione che potrebbe rivelarsi problematica per il Biscione? «La riservatezza è necessaria per non svelare i nostri piani alla concorrenza - dice un manager di Publitalia -. La contrazione pubblicitaria? C’è, è congiunturale, l’abbiamo messa in conto. Ci apprestiamo ad affrontarla distribuendo in maniera diversa il budget».
Dunque, si cercherà di raggiungere il massimo dei risultati d’ascolto nel prime time di Canale 5 (una prima serata forte si tramuta poi in un aiuto per tutta la rete). E come?
«La strategia - spiega un ragazzo che passa ore a studiare i cambiamenti del pubblico - è quella di contenere al massimo i costi nelle fasce orarie meno appetibili per la pubblicità (e quindi la mattina e il pomeriggio) e quella di raddoppiare le produzioni in prima serata. E questo non solo sulla rete ammiraglia, ma anche su Italia Uno. Che significa pochissimi film (che non possono essere infarciti di pubblicità come i reality e gli show e che arrivano sulla tv generalista ormai super sfruttati)».
Questo cosa vuol dire? Facendo due conti sulle star di Canale 5 e osservando il via vai degli agenti nelle stanze che contano, il palinsesto di Canale 5 potrebbe così risultare: al martedì il super annunciato programma di Paolo Bonolis, al venerdì Paperissima (che dovrebbe essere condotta da Gerry Scotti impegnato anche nella fiction), al sabato l’ormai tradizionale appuntamento con C’è Posta per te di Maria De Filippi (sempre che l’irritazione del marito verso l’azienda non coinvolga anche a lei), alla domenica Circus, il nuovo reality targato Endemol e presentato da Barbara D’Urso con i Vip impegnati a volare sui trapezi e domare leoni. Il resto delle serate coperto da fiction (Distretto di polizia). Ma ci potrebbe essere una sorpresa: un secondo reality su Canale 5, magari al mercoledì per arginare lo strapotere dell’Isola dei Famosi su Raidue.
«È quest’ultimo il nodo - ci racconta un autore in attesa di responso - su cui si stanno arrovellando i vertici e su, cui, soprattutto si sta cercando di far quadrare i conti». In sostanza: si sta decidendo se lasciare quattro produzioni (cioè show di intrattenimento), su Canale 5 e farne una su Italia 1 (e una su Rete4), oppure rimanere a quattro sulla rete ammiraglia e due sul canale giovane.
In tutto questo, come si colloca l’ultima querelle (nata da una fuga di notizie) tra Maurizio Costanzo e i vertici aziendali? La chiusura di Tutte le mattine e lo spostamento del giornalista al pomeriggio si inseriva proprio nella linea di contenimento delle spese: Buon pomeriggio dovrebbe far risparmiare all’azienda molti soldi rispetto a Verissimo, così come la nuova Buona domenica condotta dalla Perego (incentrata sui reality). Le cose si sono complicate con la richiesta da parte dei giornalisti del Tg5 e di Videonews di far rientrare tutti i programmi di approfondimento sotto le testate giornalistiche: dunque anche quello di Costanzo. La soluzione della vicenda è unificare la redazione del giornalista con una parte di quella di Videonews. Ovviamente, al risparmio. E qui la vicenda si è ulteriormente complicata. Tanto che Costanzo ha indetto una conferenza stampa per martedì prossimo: in quella data o la vicenda sarà risolta o comunicherà una sua eventuale (anche se alquanto improbabile) uscita da Mediaset. «Be’, se dovessero andarsene lui e la De Filippi - ci dice fuori dai cancelli una dirigente - non è che chiuderemmo bottega. C’è una panchina lunga di gente pronta a prendere subito il loro posto».
E Serie A, il Novantesimo minuto strappato alla Rai con enorme sforzo economico? I giudici decideranno se rimarrà o meno nel tardo pomeriggio della domenica di Canale 5. Se la Juve o qualche altra squadra andrà in Serie B, probabile lo spostamento dello show su Italia 1: diventerà un Controcampo pomeridiano condotto da Piccini.


Ho appena letto sul Mediaset Video che la presentazione dei palinsesti della rete avverrà tra circa tre settimane...






0

#7 L   Non Nobis Domine Icona

  • Malato di Serie TV
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 16014
  • Iscritto: 05-January 06
  • Gender:Male
  • Location:Provincia Varese
  • Nome:Maverick
  • Genere:Uomo

Inviato 19 June 2006 - 05:16 PM

"Palinsesti presentati a luglio"
I palinsesti di Mediaset si conosceranno solo a luglio. E' l'azienda stessa a precisarlo "in riferimento alle ripetute indiscrezioni". "L'offerta complessiva Mediaset - spiega la nota - sarà presentata alla stampa il 10 luglio, quindi tra oltre tre settimane, nel corso della consueta serata speciale allestita negli studi televisivi di Milano"
"Capiamo che parte del lavoro della stampa possa essere quello di cimentarsi con anticipazioni e con un puro toto-palinsesti. Certo è che questi pronostici - conclude la nota - sono prematuri e non rappresentativi delle logiche editoriali e commerciali ancora in fase di valutazione

http://www.tgcom.med...olo314610.shtml

0

#8 L   Non Nobis Domine Icona

  • Malato di Serie TV
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 16014
  • Iscritto: 05-January 06
  • Gender:Male
  • Location:Provincia Varese
  • Nome:Maverick
  • Genere:Uomo

Inviato 20 June 2006 - 05:22 PM

Costanzo, primo reality dal carcere

Maurizio Costanzo resta a Mediaset e passa al pomeriggio. Costanzo annuncia che l'intesa è stata trovata: condurrà tutti i giorni Buon pomeriggio, al posto di Verissimo, realizzato dalla nuova sigla MCS-Videonews, e lascerà la parte varietà di Buona domenica per dedicarsi alle interviste di Conversando, forse tra le 19 e le 20 se Serie A traslocherà su Italia 1. Novità assoluta è invece Altrove, primo reality in onda da un carcere.
"Mi mancano ancora due anni di contratto con Mediaset ma avevo realmente pensato di andarmene, di orientarmi fra Rai, La7 o altri, se non si fosse raggiunto un accordo che mi soddisfacesse pienamente", ammette Costanzo, sneakers blu ai piedi e il polso destro fasciato per un attacco di artrosi, davanti ai giornalisti convocati nel suo teatro Parioli. Quell'accordo è stato invece raggiunto: venerdì scorso l'ultimo incontro con Piersilvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset e con i dirigenti Crippa, Salem, Querci e Modina.
E così il conduttore è "lieto di annunciare che è nata la nuova sigla MCS-Videonews": insomma una collaborazione tra il gruppo di Costanzo e la testata che si occupa degli approfondimenti di Mediaset e che nelle ultime settimane era passata a curare anche Verissimo, sostituendo la redazione del Tg5. I
l cdr del tg aveva però protestato nel timore che lo spazio pomeridiano venisse completamente appaltato a forze esterne: "Il problema è stato superato - spiega Mauro Crippa - con l'arrivo di un giornalista di vecchia data. La redazione di Videonews resterà operativa e sarà al servizio di Costanzo", mentre Verissimo "potrebbe avere un'edizione settimanale al sabato pomeriggio". Le ultime riserve saranno sciolte il 10 luglio, quando Mediaset presenterà ufficialmente il suo palinsesto autunnale.
Avvicinandosi a una data importante, "visto che il 16 ottobre saranno esattamente trent'anni che mi trovo davanti a una telecamera", Costanzo ha deciso di tornare al giornalismo, suo antico amore: "Ho pensato di riorientarmi verso cose che ho sempre fatto. Del resto, ho la tessera di giornalista professionista dal 1966". Buon pomeriggio - al via il 18 settembre, un titolo che riprende quello del primo programma di Costanzo in radio del 1970 - sarà così tutto improntato sulla cronaca e sull'attualità, ma anche sulla partecipazione del pubblico, attraverso la community ereditata da Tutte le mattine.
La gente sarà presente anche in studio, sempre al Parioli. MCS-Videonews produrrà anche Corti di cronaca, speciali di attualità di diversa lunghezza, in onda con cadenza non fissa su Retequattro. Da Buona domenica, spiega ancora Costanzo, "ho chiesto e ottenuto di essere esentato per concentrarmi anche in questo caso su un progetto più giornalistico", le interviste di Conversando, cinquanta minuti di "incontri, ritratti, circumnavigazioni", in onda con ogni probabilità dal 17 settembre.
Alla conduzione del contenitore pomeridiano arriverà, come previsto, Paola Perego. Dal 3 ottobre parte invece su Italia 1 Altrove, programma che "entra a pieno titolo nella storia della tv italiana: con il giornalista Fabio Venditti - spiega Costanzo - ci lavoriamo da mesi. L'idea è venuta a Fabio dopo il suo incontro, nel carcere di Sulmona, con il camorrista ergastolano Mario Savio. Voleva parlare con il figlio che stava per intraprendere la stessa strada: siamo riusciti a farli incontrare. Abbiamo pensato così di portare i microfoni e le telecamere nel carcere di Viterbo: non c'è nessun desiderio di scoop, ma solo la voglia di raccontare la vita di queste persone. La vera necessità dei detenuti, in fondo, è parlare".
I protagonisti di Altrove - quattro terze serate a settimana di mezz'ora e poi una seconda serata condotta dallo stesso Costanzo e in onda dal teatro del carcere - sono stati selezionati attraverso decine di colloqui, con il via libera del Dipartimento di amministrazione penitenziaria: "Le telecamere - dice Venditti - saranno piazzate in tutti i luoghi importanti per raccontare il quotidiano dei carcerati, compresa l'ora d'aria e i colloqui con le famiglie". Esclusi, ovviamente, i colpevoli di reati come la pedofilia e i detenuti sottoposti al carcere duro. "Se andrà bene, come spero - conclude Costanzo - mi piacerebbe realizzarlo anche in un carcere femminile".

http://www.tgcom.med...olo315079.shtml

0

#9 L   Non Nobis Domine Icona

  • Malato di Serie TV
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 16014
  • Iscritto: 05-January 06
  • Gender:Male
  • Location:Provincia Varese
  • Nome:Maverick
  • Genere:Uomo

Inviato 20 June 2006 - 06:28 PM

Arriva Crime Scene Academy

Come vengono addestrati i veri Csi? Csi si nasce e o si diventa? Ce lo spiega Foxcrime (canale 112 di Sky) che, sull'onda del successo della sere cult di investigatori guidati da Gil Grissom, mostrerà agli appassionati del telefilm dove e come vengono addestrato i veri Csi. L'appuntamento è ogni lunedì alle 21, a partire dal 3 luglio.
Per sei settimane, infatti, Crime Scene Academy seguirà il corso che forma i futuri Crime Scene Investigators alla National Forensic Academy di Knoxville, nel Tennesse. Si bruciano case, si fanno esplodere automobili, si riesumano cadaveri e il sangue schizza copioso dappertutto: gli insegnanti sanno bene che il metodo didattico migliore si basa sull'esperienza pratica. Così gli studenti, che avranno dieci settimane per imparare le basi della scienza investigativa forense, verranno messi di fronte alle situazioni più realistiche e drammatiche.
Tra gli episodi della serie, La Body Farm (lunedì 3 luglio) dove in presenza di una cinquantina di cadaveri gli studenti impareranno come si decompongono e come si risale alla data della morte. Bombe e Esplosivi (lunedì 10 luglio), insegnerà invece a riconoscere i vari tipi di bombe con spettacolari dimostrazioni di esplosioni.
Spruzzi di Sangue (lunedì 17 luglio), che andrà in scena in una casa di Knoxville, vedrà l'esperto Steve Nichols spargere sangue sulle pareti, ricreando delle vere scene del crimine. Dagli schizzi gli studenti dovranno risalire alle modalità del delitto.
Infine Pallottole e Indagini Forensi (Lunedì 24 luglio), impegnerà gli studenti in una visita all'obitorio di Nasville, in modo da capire in cosa consiste il lavoro del medico legale e acquisire le nozioni per rintracciare la traiettoria di uno sparo tramite il laser. Riusciranno gli spiranti investigatori a decifrare cosa è realmente accaduto sulla scena del crimine? Vedere per scoprire

http://www.tgcom.med...olo315083.shtml

0

#10 L   J.Liman Icona

  • Appassionato di Serie TV
  • PuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 3461
  • Iscritto: 02-August 05
  • Nome:Emanuele Rauco
  • Genere:Uomo

Inviato 21 June 2006 - 11:21 AM

Odio Costanzo e gioirei per una sua perdita delle residue facoltà mentali che gli impedisse di fare ancora tv...molto meglio CSA!
0

#11 L   tvaddict Icona

  • Messaggero dell'Ordine delle Sorelle Acklesiane
  • PuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 7099
  • Iscritto: 22-February 06
  • Gender:Male
  • Nome:tvaddict
  • Genere:Uomo

Inviato 21 June 2006 - 11:37 PM

C'è già polemica riguardo al reality show che si dovrebbe girare all'interno di un carcere:

http://www.repubblic...ty-carcere.html






0

#12 L   Seiya Icona

  • Appassionato di Serie TV
  • PuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 3981
  • Iscritto: 27-June 05
  • Gender:Male
  • Location:Bari
  • Interests:Viaggi, internet, sport.<br /><br />E dulcis in fundo: telefilm!<br /><br />L'elenco delle serie che guardo sarebbe troppo lungo, ma tra le mie preferite: House, 24, Lost, C.S.I (LV e NY), E.R., Grey's Anatomy, Prison Break, The West Wing!
  • Nome:Christian
  • Genere:Uomo

Inviato 22 June 2006 - 10:40 AM

Questo reality ambientato in carcere mi sembra una cosa assurda: primo, perchè nn credo proprio che davvero sarebbe un documentario che rappresenta la realtà, sicuramente ci darebbero un'immagine molto filtrata, epurata da tutti gli aspetti più duri o poco spettacolari...
Inoltre, ho due domande che mi assillano: che tipo di concorrenti parteciperebbero? Serial killer, colletti bianchi, piccoli delinquenti, mafiosi?
E seconda domanda: ci saranno le nomination? E chi perderà uscirà dal carcere :P?

Se poi, si trattasse di un documentario, il discorso sarebbe diverso...
Ma dato che Costanzo nn si è inferocito quando hanno definito la sua idea un reality, le ragioni possibili sono due: o sarà davvero un reality (e allora avremmo una dimostrazione lampante di demenza avanzata in Costanzo), oppure nn si tratta di reality, ma a Costanzo nn dispiace che se ne parli in questi termini, perchè basta pronunciare la parola reality per assicurarsi 2 o 3 milioni in più di spettatori :rolleyes:...


La sfiga di perseguita? Ti aspetti una cosa positiva e invece ti becchi l'ennesima mazzata tra i denti?
Entra anche tu nel club degli allievi scelti di Pollyanna!!!


Nella condizione umana c'è una verità: che tutti gli uomini mentono...
La sola variabile è su che mentono... [House]

L’uomo ragionevole si adatta al mondo, e quello irragionevole si ostina
nel voler adattare il mondo a sè stesso. Pertanto, qualunque progresso
dipende dagli uomini irragionevoli [George Bernard Shaw].

Saint Seiya
]
0

#13 L   Snoopy Icona

  • Consigliori di Donna Cassandra
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 21632
  • Iscritto: 09-January 05
  • Gender:Female
  • Location:Alcolisti Anonimi
  • Interests:Musica, cinema, libri, sport, alcool e naturalmente telefilm.
  • Nome:Ermenegilda Pierclorinda
  • Genere:Donna
  • Guida di Serial TV per :
    Grey's Anatomy
    Huff
    Ugly Betty
    Dexter

Inviato 22 June 2006 - 10:42 AM

Ieri ho visto nuovamente lo spot con i telefilm che Italia Uno trasmetterà in autunno e purtroppo ho notato che mancavano alcuni titoli rispetto al primissimo promo che avevano trasmesso <_<
0

#14 L   tvaddict Icona

  • Messaggero dell'Ordine delle Sorelle Acklesiane
  • PuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 7099
  • Iscritto: 22-February 06
  • Gender:Male
  • Nome:tvaddict
  • Genere:Uomo

Inviato 22 June 2006 - 10:46 AM

Visualizza Messaggisnoopy84, su Jun 22 2006, 11:42, detto:

Ieri ho visto nuovamente lo spot con i telefilm che Italia Uno trasmetterà in autunno e purtroppo ho notato che mancavano alcuni titoli rispetto al primissimo promo che avevano trasmesso <_<


Tipo? :(

Visualizza MessaggiSeiya, su Jun 22 2006, 11:40, detto:

Questo reality ambientato in carcere mi sembra una cosa assurda: primo, perchè nn credo proprio che davvero sarebbe un documentario che rappresenta la realtà, sicuramente ci darebbero un'immagine molto filtrata, epurata da tutti gli aspetti più duri o poco spettacolari...
Inoltre, ho due domande che mi assillano: che tipo di concorrenti parteciperebbero? Serial killer, colletti bianchi, piccoli delinquenti, mafiosi?
E seconda domanda: ci saranno le nomination? E chi perderà uscirà dal carcere :P?

Se poi, si trattasse di un documentario, il discorso sarebbe diverso...
Ma dato che Costanzo nn si è inferocito quando hanno definito la sua idea un reality, le ragioni possibili sono due: o sarà davvero un reality (e allora avremmo una dimostrazione lampante di demenza avanzata in Costanzo), oppure nn si tratta di reality, ma a Costanzo nn dispiace che se ne parli in questi termini, perchè basta pronunciare la parola reality per assicurarsi 2 o 3 milioni in più di spettatori :rolleyes:...


A quanto pare i detenuti coinvolti non scontano pene per reati gravi come la pedofilia o sono in regime 41 bis.
Da quel poco che ho capito credo che il fine del programma sia raccontare la vita in carcere.






0

#15 L   Seiya Icona

  • Appassionato di Serie TV
  • PuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 3981
  • Iscritto: 27-June 05
  • Gender:Male
  • Location:Bari
  • Interests:Viaggi, internet, sport.<br /><br />E dulcis in fundo: telefilm!<br /><br />L'elenco delle serie che guardo sarebbe troppo lungo, ma tra le mie preferite: House, 24, Lost, C.S.I (LV e NY), E.R., Grey's Anatomy, Prison Break, The West Wing!
  • Nome:Christian
  • Genere:Uomo

Inviato 22 June 2006 - 10:48 AM

Visualizza Messaggitvaddict, su Jun 22 2006, 11:46, detto:

Da quel poco che ho capito credo che il fine del programma sia raccontare la vita in carcere.

Allora, secondo me è giusta la mia seconda ipotesi... Costanzo sta lasciando che si parli di reality, perchè così si creano polemiche e gli ascolti salgono... Secondo me, nn avrà molto del documentario, mi immagino qualcosa tipo "Il bivio"...

La sfiga di perseguita? Ti aspetti una cosa positiva e invece ti becchi l'ennesima mazzata tra i denti?
Entra anche tu nel club degli allievi scelti di Pollyanna!!!


Nella condizione umana c'è una verità: che tutti gli uomini mentono...
La sola variabile è su che mentono... [House]

L’uomo ragionevole si adatta al mondo, e quello irragionevole si ostina
nel voler adattare il mondo a sè stesso. Pertanto, qualunque progresso
dipende dagli uomini irragionevoli [George Bernard Shaw].

Saint Seiya
]
0

#16 L   Snoopy Icona

  • Consigliori di Donna Cassandra
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 21632
  • Iscritto: 09-January 05
  • Gender:Female
  • Location:Alcolisti Anonimi
  • Interests:Musica, cinema, libri, sport, alcool e naturalmente telefilm.
  • Nome:Ermenegilda Pierclorinda
  • Genere:Donna
  • Guida di Serial TV per :
    Grey's Anatomy
    Huff
    Ugly Betty
    Dexter

Inviato 22 June 2006 - 11:34 AM

Visualizza Messaggitvaddict, su Jun 22 2006, 11:46, detto:

Tipo? :(

Hanno tolto CSI New York e CSI Miami, The Shield, The Closer e mi pare anche Smallville <_<
0

#17 L   Seiya Icona

  • Appassionato di Serie TV
  • PuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 3981
  • Iscritto: 27-June 05
  • Gender:Male
  • Location:Bari
  • Interests:Viaggi, internet, sport.<br /><br />E dulcis in fundo: telefilm!<br /><br />L'elenco delle serie che guardo sarebbe troppo lungo, ma tra le mie preferite: House, 24, Lost, C.S.I (LV e NY), E.R., Grey's Anatomy, Prison Break, The West Wing!
  • Nome:Christian
  • Genere:Uomo

Inviato 22 June 2006 - 11:37 AM

Forse stanno mandando in onda diversi promo :unsure:?

La sfiga di perseguita? Ti aspetti una cosa positiva e invece ti becchi l'ennesima mazzata tra i denti?
Entra anche tu nel club degli allievi scelti di Pollyanna!!!


Nella condizione umana c'è una verità: che tutti gli uomini mentono...
La sola variabile è su che mentono... [House]

L’uomo ragionevole si adatta al mondo, e quello irragionevole si ostina
nel voler adattare il mondo a sè stesso. Pertanto, qualunque progresso
dipende dagli uomini irragionevoli [George Bernard Shaw].

Saint Seiya
]
0

#18 L   pamela whooreess Icona

  • Appassionato di Serie TV
  • PuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 1477
  • Iscritto: 31-January 06
  • Gender:Female
  • Location:casa myers fino alla notte del 31 ottobre
  • Nome:paola
  • Genere:Donna

Inviato 22 June 2006 - 11:48 AM

ma per smallville quando e' l'inizio della 5 stagione?
0

#19 L   J.Liman Icona

  • Appassionato di Serie TV
  • PuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 3461
  • Iscritto: 02-August 05
  • Nome:Emanuele Rauco
  • Genere:Uomo

Inviato 23 June 2006 - 11:29 AM

Se è un reality, dovete fermarmi, che parto lancia in resta e vado a gambizzare Costanzo!!!
0

#20 L   Snoopy Icona

  • Consigliori di Donna Cassandra
  • PuntoPuntoPuntoPuntoPunto
  • Gruppo: Utenti Gold
  • Messaggi: 21632
  • Iscritto: 09-January 05
  • Gender:Female
  • Location:Alcolisti Anonimi
  • Interests:Musica, cinema, libri, sport, alcool e naturalmente telefilm.
  • Nome:Ermenegilda Pierclorinda
  • Genere:Donna
  • Guida di Serial TV per :
    Grey's Anatomy
    Huff
    Ugly Betty
    Dexter

Inviato 23 June 2006 - 11:14 PM

Seyia avevi ragione : Italia Uno sta mandando in onda due spot diversi per i telefilm autunnali ;)
0

  • (202 Pagine)
  • +
  • 1
  • 2
  • 3
  • Ultimo »


Risposta Veloce