articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Televisionando

Intervista fiume di Bill Lawrence a TV Squad, nella quale il creatore di Scrubs fa il sunto di quello che sarà Scrubs 2.0; come avevamo già detto, Turk e Cox saranno professori in una scuola vicina al Sacro Cuore (dove vedremo JD nei primi sei episodi), frequentata da Dave Franco, Michael Mosley e Kerry Bishe. Ma cosa ci aspetta dal “nuovo” Scrubs? Per chi mastica l’inglese, cliccando su continua, il riassunto dei punti principali.

Che Scrubs potesse essere rinnovato lo aveva detto Bill Lawrence sempre a TV Squad l’anno scorso, ma non ci credeva molto neanche lui; poi, secondo il suo racconto, il presidente della ABC ha visto i buoni risultati che Scrubs (assieme a Better Off Ted) portavano alla ABC in termini di pubblico maschile, di qui la proposta a Lawrence di un’altra stagione della serie previo un forte contenimento dei costi. Forte contenimento dei costi che tradotto in soldoni sta per “giovani attori, che significa meno costi visto che dopo 8 anni di lavoro uno vuole essere pagato per quello che ha fatto, ma anche essere meno costosi dei nuovi progetti“.
 
Lo sceneggiatore ha anche rivelato che la ABC ha voluto mantenere il brand Scrubs, mentre lui avrebbe voluto cambiare nome in Scrubs Med; l’aspetto scolastico dell’ospedale era presente anche in Scrubs (con qualche lezione in classe molto, molto occasionale), ora invece sarà prevalente. “John McGinley – ha spiegato Lawrence – sarà come John Houseman e la scena di apertura sarà lui in un auditorium gigantesco che dice ai suoi studenti 21enni che per lui sono piccoli assassini che si aggirano per l’ospedale“.
 
L’ospedale sarà sempre presente, e vedremo – per diverse puntate – le solite facce di sempre, “in un episodio – ha detto ancora Lawrence – quella di Sarah Chalke, in un altro quella di Judy Reyes, in un terzo quello Ken Jenkins, del Tod. Gli studenti si eserciteranno per lo più con John McGinley, Eliza Coupe (un attrice supertalentuosa che potrebbe prendere il posto – anche solo per un po’ – di voce narrante dello show), Donald Faison e Zach Braff“.
 
Sostanzialmente, secondo il creatore, ci saranno gli stessi tipi di storie, anche se mentre una volta vedevamo il bar e l’appartamento di Turk e JD, adesso ci saranno le lezioni: “Ad essere onesti – ha rivelato Lawrence – mi aspetto che lo show abbia successo o fallisca in base ai casting ed a quanto i nuovi personaggi sapranno portare avanti Scrubs“.
 
Lawrence ha aggiunto di non essere preoccupato per come Scrubs continuerà, “abbiamo chiuso la storia di JD, che però continuerà ad esistere anche perché al Sacro Cuore ha lasciato i suoi amici. Aiuterà anche il fatto di avere McGinley e Donald Faison (entrambi con un contratto di un anno, ndr), che saranno quello che è stato Kelso per i primi episodi dello show, senza dimenticare che Zach apparirà per sei episodi, poi – a seconda di come andrà lo show - potrebbe tornare anche per altre puntate“.
 
Per quanto riguarda Sarah Chalke e Judy Reyes, vale lo stesso discorso, “ci saranno per qualche episodio – ha concluso Lawrence - entrambe l’hanno chiesto. Stiamo tentando di far funzionare la cosa dal punto di vista finanziario, anche se il tempo stringe visto che entrambe sono incinta“. Dei nuovi interni dell’anno scorso, infine, a parte la Coupe rivedremo Sonal (Sunny in Scrubs), che apparirà per qualche episodio.

Scrubs (8a Stagione)
Scrubs
Scrubs