articolo inserito da Serial TV  -  fonte: TV Blog

Brian Austin Green
“Smallville 9″ ha trovato il suo cattivo (almeno per un paio di puntate): trattasi di Brian Austin Green che dopo aver tanto lottato con le macchine nelle ultime due stagioni per “Terminator: the Sarah Connor Chronicles”, indovinate chi interpreterà? Un cyborg!

Stando alle prime notizie, pare che non vedremo a lungo questo personaggio, la cui presenza è prevista solo per i primi due episodi della nuova stagione, in partenza su The Cw dal 25 settembre. Come sempre, però, se il pubblico dovesse gradire la presenza nel cast di Green, potremo rivederlo ancora nel corso delle puntate successive. “Smallville” ospita così per la seconda volta una star di “Beverly Hills”: la stessa sorte è già toccata, nel 2007 e quest’anno, a Tori Spelling, che ha rivestito i panni di Linda Lake in due episodi dello sci-fi.

-Spoiler-
L’attore è stato scritturato per interpretare tale John Corben, giornalista del Daily Planet di giorno che però nasconde un’identità segreta e pericolosa per il protagonista Clark Kent: altri non è che Metallo, nemesi di Superman che ha nella sua armatura un cuore di kriptonite e che sfrutta a proprio vantaggio la capacità di traformare la parti della propria corazza in armi vere e proprie.

Alla fine, dunque, Green è riuscito ad entrare in una serie del network giovane d’America per eccellenza, dopo aver rifiutato la parte di Clayton in “One tree hill 7″, poi andata a Robert Buckley (gallery). Niente da fare per chi sperava in un suo ritorno a Beverly Hills: per ora, “90210″ non prevede nessun colpo di scena che riguarderà David Silver.

Il contratto appena firmato con The Cw, però, lascia ancora qualche spiraglio per una sua possibile partecipazione al remake del teen drama più famoso degli anni ‘90. E, perchè no, oltre a “90210″, la prossima stagione il ritorno di Brian Austin Green alle origini potrebbe chiamarsi “Melrose Place” (flop permettendo).


Smallville (7a Stagione)
Smallville
Smallville al RomaFictionFest
Smallville