articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Televisionando

Il columnist di Entertainment Weekly era stato tra i primi a parlare di una nona stagione per la divertentissima serie medica, intervistando Bill Lawrence che aveva spiegato come la sua idea fosse quella di “finire la serie quando l’avessi lasciata io. Ma capisco che è un pio desiderio e che c’è una crisi economica in corso, e che ci sono 107 persone che lavorano e che magari non troverebbero lavoro altrove, e allora lo show potrebbe continuare. Ovviamente a determinate condizioni, nel senso che se dicessero ‘Beh, continuiamo a chiamarlo Scrubs, ma invece di Zach Braff ci sarà Hillary Duff che piace a tutti’, direi ‘Non mandate tutto a p*ttane’. Ma ci sono sei sceneggiatori che lavorano alla serie da sette anni, ed ognuno ha un suo pensiero su come andare avanti“.
 
“Penso, ha aggiunto nei giorni scorsi Lawrence sempre ad Ausiello, che gli otto anni di Scrubs siano grandiosi, sono super-orgoglioso dello show, e non c’è niente che possa cambiare questa cosa. Molte persone saranno insoddisfatte per il rinnovo a causa del season finale dell’ottava stagione – e questo lo capisco – ma c’è anche una percentuale di telespettatori contenti che lo show torni. Ora tutto sta nel superare il gap dato dal fatto che io considero Scrubs finito, e quello che verrà sarà essenzialmente un nuovo show con alcuni personaggi che la gente già conosce e ama“.
 
E Scrubs 9 potrebbe essere incentrato sul personaggio interpretato da Donald Faison, ossia Christopher Turk: Sarah Chalke (ma per lei vedere più sotto) e Zach Braff torneranno per sei episodi, mentre il pilot dell’attore, The Law, non è stato promosso a serie. In merito, Lawrence ha spiegato che “Turk insegnerà, e Sarah Chalke tornerà per almeno un paio di episodi. L’unica cosa che al momento mi sento di dire è che se lo show farà schifo, lo farà in maniera grandiosa, farà veramente schifo“.
 
Dicevamo, Sarah Chalke: intervistata da E! Online mentre promuoveva la miniserie di Lifetime che la vede protagonista, Maneater (che potrebbe fare la fine di “The Starter Wife”, da miniserie a serie tv), l’attrice ha spiegato di non sapere esattamente “cosa farò, anche se lo saprò molto presto. Posso dire che sono comunque contenta del rinnovo di Scrubs“.
 
“L’ottava stagione, ha aggiunto la Chalke, doveva essere l’ultima per Scrubs, e quindi abbiamo dato ai fans di ‘Jelliot’ quello che volevano, JD ed Elliot insieme: sono molto contenta di come si sono messe le cose per loro, ed ho amato che siano tornate tutte le nostre guest star: quando riesci ad avere tutte le persone che sono apparse nel corso degli anni, è un buon viaggio nella memoria“.
 
L’attrice si è anche detta grata per tutto quello che lo show ha fatto per lei, “è stato il miglior lavoro che io abbia mai avuto, siamo tutti stati colpiti per la piacevole coincidenza di fattori, che ci piacessero i personaggi, la sceneggiatura e anche le persone con cui lavoravamo“. Viste le premesse, non si capisce perché la Chalke non dovrebbe tornare, seppur part-time.

Scrubs (8a Stagione)
Scrubs
Scrubs