articolo inserito da ADProperant  -  fonte: Heroes-ITA

Era vero dunque: la prima ora di Villains è stata davvero mostrata ai fan al Comic Con di San Diego. Ecco tutto quello che volevate sapere e anche di più.

ATTENZIONE, l'articolo contiene spoiler dettagliati su tutto il primo episodio. Non leggete se volete conservare la sorpresa!

L'episodio s'intitola "A second coming".

Nel futuro, Claire spara a Peter, ma questi ferma il tempo e fugge.

L’episodio riprende il finale della seconda stagione, con l’attentato a Nathan. Il cuore di Nathan smette di battere in sala operatoria – ma poi ritorna in vita, pallido come Casper.

Scopriamo che è stato Peter – proveniente dal futuro – a sparare al fratello per impedirgli di rivelare l’esistenza di superpoteri. Matt se ne rende conto e per liberarsene, Peter lo teleporta nel deserto. Peter del Futuro assume l'identità di Peter del presente.

Hiro è in Giappone a comandare l’industria di suo padre. Dice ad Ando che si annoia, che dopo aver salvato il mondo due volte si sente senza uno scopo. Manco a dirlo, gli viene consegnato un DVD registrato dal padre prima di morire. Kaito spiega che Hiro è ora il custode di un segreto che, se cadesse in mani sbagliate, distruggerebbe il mondo. È nella cassaforte, e Kaito si raccomanda di non aprirla MAI. “E' la metà di una formula….è la luce per combattere l’oscurità” dice Nakamura nel video.

Hiro e Ando naturalmente la aprono (e trovano un messaggio di rimprovero di Kaito). La bionda Daphne compare e ruba la formula.

Sylar è tornato! Ricompare a terrorizzare Claire nella sua casa in una scena chiaramente pensata come un omaggio a Scream. Le scene tra Sylar e Claire sono descritte come le migliori dell’episodio, per tensione e comicità.

“So che hai paura Claire,” dice Sylar. “L’avrei anch’io se fossi con qualcuno come me.”

Claire lo pugnala al cuore con un coltello da cucina. Ma Sylar ha la meglio e le stacca la parte superiore della testa alla Hannibal Lecter. Poi giocherella con il suo cervello e ne assorbe il potere. Le rimette il cranio a posto e lei guarisce!

Mentre si allontana, Claire gli chiede perché non l’ha uccisa.

“Non puoi morire, Claire, “ dice lui. “E adesso, nemmeno io.”

Niki Sanders si vede poco. Compare al fianco di un politico in una stanza d’albergo, con pochi vestiti addosso. Il politico (Bruce Boxleitner) si interessa al redivivo Nathan.

Nathan, dopo la sua esperienza di quasi-morte, ha visto la luce. “Siamo tutti interconnessi. Salviamo noi stessi. Salviamo il mondo.” Nathan pensa di essere un messaggero di Dio, anche grazie a un sogno in cui ha visto Linderman.

Nel frattempo, Suresh ha un’epifania. Dopo aver visto il potere di Maya che si manifesta, si convince che il fondamento genetico dei poteri sia nelle ghiandole surrenali, e che vengano messi in moto in corrispondenza di esplosioni di adrenalina.

Vede l’opportunità di creare supereroi su richiesta, con poteri specifici. Maya pensa che sia contro natura e cerca di dissuaderlo.

Ma Suresh, usando la sua stessa formula, si inietta con il siero e si ritrova con una forza sovrumana.

L’episodio ha due grosse rivelazioni.

Hiro, curioso di scoprire cosa succederà se non recupera la formula, si trasporta nel futuro e si vede tradito e ucciso da Ando, che all’improvviso ha dei superpoteri. Abbiamo una breve visione della possibile apocalisse.

Poi, dopo che Angela ha avvertito il Peter del futuro che ha sconvolto la linea temporale con il suo intervento, scopriamo che il Peter del presente è stato intrappolato nel corpo di un prigioniero del Livello 5 della Compagnia, lo stesso posto dove è prigioniero HRG. Angela vede il futuro attraverso i sogni!

Fine.



Heroes - Reborn
7 MARZO '11 MARATONA HEROES A ROMA I...
BLU-RAY OF HEROES???