articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Girlpower: TV Blog

Samaire Armstrong
Samaire Armstrong, l’ex interprete di “The OC”, che in “Dirty Sexy Money” dà volto alla svampita Juliet, lascia il telefilm. Pare che la causa sia da ricercarsi nei suoi problemi di droga e alcool, che, tra l’altro, nel corso della prima serie, l’hanno costretta a disertare il set per alcuni giorni.

Di sicuro il personaggio non sparirà in modo drammatico, ha confermato l’attrice, non verrà perciò ucciso o allontanato definitivamente, quindi ci sarà sempre modo di riutilizzarlo.
La possibilità che sia stata una semplice scelta artistica da parte degli sceneggiatori è concreta, ma certamente l’atteggiamento poco professionale dell’attrice non deve aver giocato a suo favore.

Per quanto riguarda il suo periodo di riabilitazione, invece, sembra che tutto sia andato per il meglio: “In questi casi devi circondarti con le persone che ti vogliono bene, e poi valutare con attenzione come ti senti (spiritualmente e fisicamente) quando non fai quelle brutte cose” ha dichiarato candidamente. “Essere in grado di esistere senza usare quelle sostanze è la cosa più bella di tutte - più del successo, più dell’essere ubriaca o sotto l’effetto di droghe. Ti senti felice dentro, e non ci avrei rinunciato per nulla al mondo”.

Dirty Sexy Money (1a Stagione)
Dirty Sexy Money (2a Stagione)