articolo inserito da Serial TV  -  fonte: USA Blog

Proprio in questi giorni ho ripreso in mano i dvd della stagione quattro di Farscape per vedere coma va a finire visto che sono uscite anche "Le Guerre dei Pacificatori" finalmente in italiano; mi ha attirato quindi ancora di più questo articolo di Fantascienza.com che riporta informazioni sul possibile futuro della serie direttamente dalla voce del suo protagonista, Ben Browder, che racconta anche i suoi futuri progetti. Del possibile ritorno di Farscape ne avevo già parlato ma finalmente ci sono notizie attendibili:
Un Ben Browder a ruota libera parla del tanto vociferato ritorno di Farscape e del suo nuovo progetto Going Homer

Già la scorsa estate se ne era parlato diffusamente, addirittura Scifi.com aveva messo una pagina nella quale si annunciava il clamoroso ritorno di Farscape, ma poi il buio assoluto. Almeno sino a qualche giorno fa quando Ben Browder ha rotto il muro di silenzio sull'argomento rilasciando interessanti dichiarazioni a Sci Fi Wire con le quali esprime il suo forte desiderio di riprendere il ruolo di John Chricton.

Browder conferma che i contatti col produttore Brian Henson e con il creatore della serie Rockne O'Bannon sono stati presi alla fine dello scorso anno per produrre una serie di dieci web-episodi, ma questo purtroppo proprio alla vigilia dello sciopero degli sceneggiatori che come ben sappiamo ha imposto un brusco stop a più o meno tutti i progetti in corso e in preparazione, incluso questo.

Toccherà sicuramente aspettare che si sblocchi la situazione delle ripartenze in america per avere conferme precise ma il fatto che sia resa pubblica la disponibilità di Browder, del produttore e del creatore di Farscape a intraprendere una nuova avventura è un punto importante che lascia ben sperare i fans da lungo tempo in attesa.

Dal canto suo il buon Ben non sembra starsene con le mani in mano e parla con entusiasmo della nuova miniserie Going Homer, prodotta per Sci Fi Channel che lo vede protagonista anche nel ruolo parzialmente inedito di co-sceneggiatore (aveva scritto un paio di episodi di Farscape e SG-1) affiancato da una vecchia conoscenza, quell'Andrew Prose già produttore e regista in Farscape.

La storia è quella di un dodicenne chiamato Homer Ulysses Jones che può vedere gli Dei greco-romani camminare in mezzo alla popolazione, una situazione paradossale che è lo spunto per Browder per dimostrare quanto la mitologia abbia contribuito alla formazione della nostra civiltà.

Farscape (1a Stagione)