articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Star Trek Italia

Il 20mo anniversario della rinascita televisiva di Star Trek, forse sbarcherà in edicola con 176 episodi.

Tutto questo grazie alla nuova iniziativa editoriale di Panorama che ci ha già donato sensazioni indimenticabili, obiettivamente, a prezzi modici. Per il momento si tratta solo di "rumors" peraltro ancora da confermare, ma sono in molti a sperarlo.
"Star Trek: The Next Generation" - come ci ricordano gli amici di Fantascienza.com - è stato il progetto determinante per la rinascita dell'universo trekkiano, molto più di quanto lo siano stati i vari episodi cinematografici. Dopo un inizio titubante fatto di episodi dalla qualità altalenante, ascolti ballerini e minacce neanche troppo velate di chiusura da un momento all'altro, la nuova creatura di Gene Roddenberry riuscì a decollare grazie principalmente alla forza delle idee (e della disperazione, secondo qualcuno), che spinse autori e attori a cercare di forzare la mano, uscendo da sentieri precostituiti per esplorare davvero nuove strade in cui nessuno si era avventurato prima. In ciò TNG commise quello che secondo alcuni fu un peccato mortale: oscurare almeno in parte il mito della serie classica di Kirk e soci. La discussione su quale delle due serie sia migliore o più importante probabilmente continuerà fino al "big crunch", momento in cui l'universo collasserà per poi magari rinascere. Fatto sta che TNG è stato il punto di svolta; da lì sono scaturiti tre spin off che hanno portato la serie fino al terzo millennio, forse fino all'esaurimento: soltanto l'uscita al cinema del prossimo ST XI, a cura di J.J. Abrams, potrà dire se sia davvero così.
E, visto che il cofanetto celebrativo attualmente in commercio, resta proibitivo per molti fan italiani, non è detto che Panorama non provveda all'uopo, magari doppiando gli episodi e gli extra in formato Italiano 5.1...Lo speriamo.
La Primavera è vicina.