articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Girlpower: TV Blog

“Army wives” - ovvero, mogli dell’esercito. E’ il titolo del nuovo telefilm di Lifetime che riadatta alla vita militare le frustrazioni e le incertezze delle mogli di militari.

La location è una base in South Carolina dove si trovano le unità dell’Us Army e la Delta Force (l’unità segreta anti-terrorismo).

Proprio in South Carolina si trasferisce Roxy (Sally Pressman), giovane cameriera disinibita, che dopo soli quattro giorni di corteggiamento accetta la proposta di matrimonio del soldato Trevor Le Blanc.
Un’altra moglie, Pamela (Brigitte Brannagh), incinta di due gemelli, ha affittato l’utero per rimediare alle difficoltà economiche che sta attraversando.
Poi ci sono l’afroamericana Joan (Wendy Davis), una donna tenente colonnello al comando di quattrocento soldati che danno la caccia ai talebani, e Denise (Catherine Bell), alle prese con un marito in viaggio per il Medio Oriente e il figlio che ha iniziato a manifestare attacchi di violenza incontrollabili.

L’episodio pilota della serie ha fatto registrare al network il record di ascolti con un crescendo per tutta la durata della messa in onda della prima stagione. Non sorprende quindi che siano in procinto di girare la seconda stagione.