articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Reuters

ATTENZIONE SPOILER!!!!

Dopo aver mantenuto alta la tensione per sei stagioni di episodi diluiti in otto anni e mezzo, "The Sopranos" (in Italia "I Soprano"), uno dei telefilm americani più apprezzati dalla critica, è finito ieri semplicemente con una lunga schermata nera. E soprattutto senza una chiara risposta alla domanda: il boss Tony Soprano sarà messo anche lui a dormire con i pesci?
Il padrino mafioso, invece, che alla fine soffre delle medesime preoccupazioni che affliggono la gente comune anche se di tanto in tanto ottiene un poco di sollievo da qualche omicidio, conclude la serie mangiando in un ristorante del New Jersey con la moglie e i figli.
Certo, un soggetto che assomiglia a un killer entra nel bagno alle spalle di Tony e, da un momento all'altro, potrebbe saltare fuori e uccidere l'intera famiglia, ma lo schermo diventa improvvisamente nero e con questo fotogramma si conclude il famoso telefilm.
Alcuni fan della serie sono rimasti decisamente delusi.
"David Chase (creatore e sceneggiatore dello show) avrebbe potuto metterci un poco più di mordente. Ci ha lasciato in sospeso", ha detto Johnny Salami, 43 anni, di Rutherford, New Jersey.

I Soprano (6a Stagione)