articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Farscape Italian Club

Si è appena conclusa la grande kermesse annuale della Deepcon/Italcon, che ha avuto luogo a Fiuggi dal 22 al 25 marzo 2007.
Nella splendida cornice dell'Albergo Ambasciatori, quest'anno dotato anche di un visitatissimo Centro Benessere, DS1 ha magistralmente dato vita, come ogni anno, ad una splendida manifestazione ricca di volti, spunti di riflessione, Ospiti stranieri e italiani, simpatia e calore.
Il FarScape Italian Club, presente in Deepcon con il Direttivo al completo, è stato Ospite e Collaboratore della Convention, trovandosi spesso al centro di importanti avvenimenti, il primo dei quali si può certo considerare l'enorme successo di Farscape al Premio Italia.
Candidato al Premio in 4 categorie (Miglior DVD, Miglior Serie TV, Miglior articolo su rivista professionale e Miglior sito web amatoriale), il nostro telefilm preferito ha sbaragliato la ricca concorrenza (Lost, Battlestar Galactica, Star Trek Enterprise, The Dead Zone, Doctor Who e molti altri) aggiudicandosi tutti i premi, in una serata davvero memorabile.
Per la categoria miglior DVD, il Premio è stato consegnato nelle mani di Lorenzo Von Lorch, Chief Executive Officer della Passworld; per la categoria miglior serie TV è stato assegnato a Virginia Hey, interprete di Pa'u Zotoh Zhaan nella serie e Ospite della Deepcon di quest'anno; per la categoria miglior articolo su rivista professionale ad Angelica Tintori, autrice dell'acuto pezzo dal titolo "Farscape, il lato surreale della galassia" uscito su Series Sci Fi, ed infine, per il miglior sito web amatoriale, è finito -ebbene sì!- nelle mani del Farscape Italian Club, fra un tripudio di Soci nuovi e "storici".
Ricevendo il Premio dalle mani degli organizzatori, un emozionatissimo Salvatore Tringale, al fianco di Giovanni Casano, ha asserito che, se l'intento del nostro sito web era quello di divulgare la conoscenza di Farscape in Italia, questo premio significa che probabilmente ci stiamo riuscendo.
Mentre il FSIC festeggiava l'evento, a coronare la serata, un'ulteriore sorpresa per il nostro club: Virginia Hey ha comunicato di voler donare il premio a lei consegnato, dedicato a Farscape come miglior serie tv dell'anno, proprio al Farscape Italian Club, che ha portato la serie in Italia grazie all'entusiasmo e al lavoro dei suoi Soci.
Segnaliamo anche la vittoria della nostra Socia Flora Staglianò per la categoria Miglior Traduttore, non dimenticando di sottolineare che Flora è anche stata traduttrice ufficiale e co-adattatrice per l'edizione italiana di Farscape.
Tutti i Vincitori del Premio Italia, categoria per categoria, sono elencati dal Corriere della Fantascienza.


Farscape (1a Stagione)