articolo inserito da MBristow83  -  fonte: horrormagazine.it

La serie televisiva di Blade, trasmessa dall'americana Spike TV, era iniziata con le migliori aspettative. L'episodio pilota trasmesso il primo luglio aveva fatto registrare un record di spettatori. Il successo era approdato anche sui media più avanzati: sul Music Store Apple degli Stati Uniti era possibile persino scaricare l'episodio completo in modo totalmente gratuito.
Ma il personaggio potrebbe avere vita breve sul piccolo schermo: i telespettatori sono già diminuiti del 58% dopo la seconda settimana. Numeri più letali di un paletto di frassino, per il nostro Blade.

La serie televisiva era stata pensata già durante la produzione della trilogia cinematografica. La produzione aveva promesso moltissima azione e grandi effetti speciali nell'episodio pilota, ma un uso più parsimonioso dei fuochi d'artificio nel resto degli episodi. Apparentemente, per dare un maggiore spessore alla trama e ai personaggi. Ma stavolta la strategia di David Goyer, produttore della serie e della trilogia cinematografica, sembra aver ferito mortalmente il nostro eroe.
Che Blade abbia bisogno di una trasfusione?


Witchblade