articolo inserito da MBristow83  -  fonte: TV Effe

Un'altra novità interessante si affaccia nel palinsesto notturno di Italia Uno, dopo la messa in onda, durante le ultime due settimane, degli episodi della prima ed unica stagione di Point Pleasant.
Giovedì 27 luglio alle ore 1.50 prende il via Kingdom Hospital, una serie TV in 13 episodi ideata nientemeno che dal Re del Brivido Stephen King. Il telefilm è stato trasmesso sulla ABC dal 3 marzo al 15 luglio 2004 e racconta le vicende di un ospedale che improvvisamente diventa teatro di una serie di eventi soprannaturali.
A onor del vero, va detto che Kingdom Hospital non è tutta farina del sacco di Stephen King. Lo scrittore horror si è infatti liberamente ispirato ad una serie danese ideata da Lars Von Trier, Riget altresì conosciuta come The Kingdom. I nottambuli di Raitre, che non si perdono una proposta del bravo e colto Enrico Ghezzi, hanno potuto seguire le vicende di questa a dir poco grottesca serie qualche mese all'interno dello spazio "Nero su Nero" del lunedì notte.
Ed è ancora alla notte che quindi si consegna la versione statunitense di questo telefilm, che vede, fra le fila del cast, una serie di volti conosciuti: Andrew McCarthy (Dottor Hook), Bruce Davison (Dottor Stegman), Diane Ladd (Sally Druse), Ed Begley jr. (Dottor Jesse James) e Jack Coleman (Peter Rickman).
La particolarità di questo telefilm è di essere stato concepito come un vero e proprio romanzo dell'orrore. Ogni episodio può essere a tutti gli effetti considerato come il capitolo di un libro. Infatti, ogni puntata comincia nel preciso istante nel quale la precedente si era conclusa. Fate attenzione però: non si tratta di una serie in tempo reale stile 24. Stephen King ha descritto Kingdom Hospital come un mix fra ER e "Shining".


Kingdom Hospital