articolo inserito da Luigi Saggese  -  fonte: Zap2it.com - Television News

Dopo il Senato, anche la Camera dei rappresentanti ha approvato le modifiche al Broadcast Decency Enforcement Act che innalza da 32.500 a 325.000 dollari le multe per chi dalle 6 del mattino alle 10 sera dovesse trasmettere materiale ritenuto indecente (ciò vale sia per le tv che per le radio). Se ne era già parlato qui (http://www.serialtv.it/articoli/859) sottolineando la potenziale pericolosità del cambiamento per la libertà d'espressione.
Apparentemente tali cifre possone sembrare ancora molto contenute considerati i budget di emittenti del calibro di ABC, CBS, Fox e compagni, ma il problema reale nasce dalle reti di affiliazione delle tv statunitensi.
Tanto per fare un esempio, per il famoso seno scoperto di Janet Jackson al Superbowl del Febbraio 2004 la CBS avrebbe dovuto avere una multa di soli 27.500 dollari (all'epoca tale era il limite massimo), in realtà però fu di 550.000 a causa delle 20 affiliate della CBS che trasmisero l'evento.
Per lo stesso motivo l'episodio di Without a Trace (da noi Senza Traccia) trasmesso il 9 Dicembre 2004 (titolo: Malone v. Malone) nel quale si mostrava un'orgia, ha ricevuto una multa record di 3,6 milioni dollari a causa delle 111 stazioni affiliate per quella trasmissione (32.500x111).
Ora si provi a immaginare cosa succederebbe oggi (o meglio domani quando Bush, come è sicuro, firmerà la legge) per un caso analogo. La multa sarebbe di quasi 40 milioni di dollari!
Le emittenti americane sono avvertite.

Senza Traccia (6a Stagione)
Senza traccia
senza traccia