articolo inserito da Serial TV  -  fonte: TG COM

Sulla tv americana può succedere di tutto, anche che una serie comica diventi drammatica a causa della morte del protagonista. Il network ABC, infatti, ha mandato in onda il primo episodio di Otto semplici regole girato dopo la morte improvvisa, per un attacco di cuore, dell'attore John Ritter. Invece di sospendere la serie comica, però, gli autori hanno deciso di inserire la tragedia nel programma.
Così mentre la famiglia televisiva di Ritter, la moglie e tre figli, inscenava davanti alle telecamere la reazione alla morte del capo-famiglia, gli attori piangevano veramente nel ricordo del comico scomparso.
"La vita ha giocato alla famiglia tv Hennessy uno scherzo terribile", spiega Tracy Gamble, creatrice della serie, "le prossime puntate mostreranno, in termini realistici, la reazione della famiglia alla tragedia".
Nella storia della tv americana nessuna serie è riuscita a sopravvivere a lungo alla morte del protagonista e soprattutto nessuna ha cercato di mutare il contenuto da comico a drammatico.
L'attore Ritter, 55 anni, è morto l'11 settembre scorso mentre stava girando negli studi di Los Angeles una puntata della serie, che aveva riscosso grande successo in America.

8 Semplici Regole (3a Stagione)
8 semplici regole
8 SEMPLICI REGOLE