articolo inserito da Serial TV  -  fonte: La gazzetta del mezzogiorno

Gene Anthony Ray
Morto a New York a 41 anni Gene Anthony Ray, ballerino di colore interprete nella serie “Fame”. La vita di Ray assomigliava a quella del suo personaggio; grande talento e carattere ribelle
L’artista, che era sieropositivo, è stato stroncato da un ictus.
Ray era diventato celebre interpretando nel film ‘Fame’ e nella serie televisiva ‘Saranno Famosi’ il personaggio di Leroy, un giovane di grande talento, di carattere ribelle, privo di formale addestramento professionale.
Il personaggio di Leroy assomigliava molto alla vita di Ray che aveva frequentato solo per un anno una scuola artistica prima di essere espulso per la sua indisciplina. Ma il talento naturale di Ray era così evidente da entusiasmare i coreografi nonostante il carattere non facile dell’artista.
Ray, nato ad Harlem (New York) nel 1962, aveva interpretato diversi film legati ai personaggi di ‘Fame’, una serie che aveva dato vita ad una lunga catena di programmi derivati.
Alcuni mesi fa Ray aveva registrato a Los Angeles uno special televisivo che aveva riunito alcuni dei protagonisti di ‘Fame'.