articolo inserito da Serial TV  -  fonte: TG COM

E' incentrato sulle indagini del Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri Ris, la nuova fiction di Canale 5 al via dal 12 gennaio in prime time. Sei puntate per dodici episodi interpretati da Lorenzo Flaherty con Nicole Grimaudo, Ugo Dighero, Stefano Pesce, Filippo Nigro, Giampiero Judica, Giulia Michelini e Gea Lionello. L'idea del progetto è della Taodue di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt, artefici del successo di Distretto di Polizia.

Valsecchi da tempo volevano realizzare un poliziesco un po' diverso che facesse riferimento alle nuove e modernissime tecnologie che negli ultimi tempi hanno caratterizzano l'investigazione scientifica. "L'idea", spiega il produttore, "è nata due anni fa dall'esperienza di L'ultima pallottola, una miniserie sul serial killer Donato Bilancia, cui collaborò il Ris di Parma. Da qui la decisione di costruire un telefilm proprio intorno al Reparto Investigazioni Scientifiche, lo stesso coinvolto nelle indagini sul giallo di Cogne, partendo dai casi realmente affrontati dall'Arma, poi travisati per esigenze televisive. Come quello di Unabomber, che sarà il fil rouge delle 12 puntate".

Dopo questa esperienza Valsecchi, insieme al team creativo di Distretto di Polizia, composto da Daniele Cesarano, Barbara Petronio e Leonardo Valenti, decide di creare una serie basata sul lavoro dei Ris, dove i casi vengono svolti, raccontati e soprattutto risolti attraverso il metodo di lavoro del reparto della scientifica. A differenza di altre serie poliziesche e apparentemente simili come l'americana C.S.I. Scene dal crimine, alle normali indagini si sostituisce un metodo nuovo, moderno, dove l'analisi di un dettaglio può contare più di una confessione, dove alla verità si arriva sempre attraverso l'analisi di laboratorio degli elementi trovati sulla scena del crimine.

Siamo riusciti a fare un prodotto diverso, innovativo", dice Lorenzo Flaherty, he interpreta il capitano Riccardo Venturi. "Anche i personaggi hanno dei difetti, delle nevrosi messe in evidenza, sono assolutamente lontani", aggiunge Dighero che presta il volto al maresciallo Vincenzo De Biase, "dai superuomini che vediamo protagonisti di questi serial".

Per dare maggiore veridicità ai casi, la produzione ha lavorato a stretto contatto con il Ris, che ha addirittura ricostruito per loro alcune scene del crimine e gli ha spiegato come maneggiare gli attrezzi del mestiere piu' sofisticati.

Dal punto di vista della regia, invece, Alexander Sweet ha optato per l' effetto realistico della camera a mano e per l'uso del flashback per le ricostruzioni dei delitti. "Credo di aver ereditato il gusto per le indagini sulla scena del crimine quando ero ancora un bambino", rivela il regista. "Mio nonno Eric Sweet era un esperto del dipartimento della scientifica di Scotland Yard negli anni tra il 1930 e il 1960. Il caso più famoso in cui fu coinvolto fu quello del famigerato John Reginald Christie, che strangolò e seppellì nove donne nel giardino dietro casa sua".

"Così quando il mio amico Stefano Bises mi presentò il produttore Valsecchi e lui mi offrì di dirigere una serie sui R.I.S., con trame che grondavano intrighi e misteri, ho colto l'opportunità", aggiunge Sweet. "Come regista vengo dalla pubblicità dove occorre narrare gli eventi nel modo più conciso possibile e così insieme ad un eccellente team di sceneggiatori credo che siamo riusciti a dare alla serie uno stile e un ritmo tagliente e vivace. Ogni episodio infatti è come un puzzle. Si parte con minuscoli elementi: un capello, un pezzo di vetro, un frammento di vernice. E da questi minimi dettagli la nostra squadra di specialisti mette insieme meticolosamente un possibile scenario, che noi mostriamo con l'uso dei flashback".

"Uno degli elementi di novità della serie è l'uso della multi cinepresa tenuta a mano. Giriamo ogni scena con due o tre macchine da presa senza mai dire agli attori dove l'obiettivo sarà puntato. Questo", conclude, "li obbliga a recitare costantemente attraverso la scena e offrire una performance molto spontanea e immediata".


R.I.S. ROMA - Delitti Imperfetti
telefilm canale 5
R.I.S.- Delitti Imperfetti (5a Stagione)