articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Telesimo

Il canale satellitare JIMMY, che fa parte del pacchetto base Mondo SKY presenta in anteprima la seconda inedita stagione di THE L-WORD, da giovedì 5 maggio alle 22.05 e propone la serie QUANTUM LEAP dal 6 maggio, dal lunedì al venerdì, alle 18.50!

Parte in esclusiva su Jimmy (SKY) la seconda attesissima stagione della provocatoria serie tv lesbo che in America ha fatto scalpore. Il primo episodio, “Life, Loss, Leaving”, è anticipato dallo “Speciale” che vuole ritrarre tutta la forza provocatoria della scena lesbica italiana. È da non perdere inoltre “La Notte di The L-Word”, sabato 28 maggio dalle 00.50, durante la quale verranno riproposti tutti gli episodi andati in onda nell’arco del mese.
The L-Word è in assoluto la prima serie tv nel suo genere ed è diventata un caso, oltre che vero e proprio orgoglio per la comunità lesbica americana che l’ha eletta a manifesto. I fan possono già contare sul dvd della prima stagione uscito in USA a novembre dell’anno scorso mentre a febbraio è partita su Showtime la seconda stagione proposta ora anche da Jimmy. I 13 episodi andranno in onda sul canale ogni giovedì in seconda serata nella versione doppio audio.
Ambientata a Los Angeles la serie esplora la vita e gli amori di un gruppo di lesbiche intepretate da Jennifer Beals, Pam Grier, Erin Daniels, Laurel Holloman, Karina Lombard, Leisha Hailey, Mia Kirshner e Katherine Moenning (tra le guest star anche Kelly Lynch). Il linguaggio è diretto e i personaggi sono descritti in maniera realistica e adulta in tutte le problematiche della vita in generale, comprese le crisi personali.
Se la prima stagione è stata quasi dominata dalla romantica storia d’amore tra Bette e Tina, nel tentativo di avere un figlio con l’inseminazione artificiale, la seconda si apre invece con una profonda crisi tra le due donne. Marina (Karina Lombard) dopo il tentativo di suicidio, che ha creato sconcerto nella comunità di amiche, torna in Italia per rifarsi una vita. Jenny prepara un grande addio per Tim che accetta un nuovo lavoro e si trasferisce nell’Ohio.
La seconda stagione di The L-Word, quindi, entra nel vivo delle relazioni e delle storie all’interno del gruppo di lesbiche di L.A., tra vecchie e nuove conoscenze, novità importanti, tradimenti, addii e ricongiungimenti. www.thelwordonline.com

Arrivano su Jimmy (SKY) i viaggi nel tempo del dottor Samuel Beckett e il suo avveniristico Progetto Quantum Leap. La serie creata nell’89 da Donald P. Bellisario ha ricevuto moltissimi premi tra cui 5 Emmy Awards, 2 Golden Globe e un Directors Guild of America.
Su Jimmy le cinque stagioni di Quantum Leap, per un totale di 97 episodi, vanno in onda dal lunedì al venerdì alle 18.50 circa in versione italiana. Scott Bakula interpreta il dottor Beckett e con il suo talento poliedrico (attore, cantante, musicista oltre che regista) fa ottenere alla serie un successo di pubblico esaltante. Per il suo ruolo ha ricevuto un Golden Globe come Miglior Attore in una serie tv senza contare comunque le numerossisime nomination agli Emmy. Bakula ha anche diretto tre episodi: Permanent Wave, It’s Wonderful Leap e Promised Land. I dvd della prima e seconda stagione sono già usciti nei negozi americani mentre si mormora della produzione a breve di un film tratto dalla serie. La colonna sonora di Quantum Leap è stata creata da Mike Post, uno dei più prolifici compositori per la tv (si è occupato anche di Hill Street Blues, L.A. Law and NYPD Blue) premiato nella sua carriera con 5 Grammy Awards.
Beckett, fisico plurilaureato, è il fondatore del progetto top secret denominato Quantum Leap che ha come scopo quello di rendere possibile i viaggi nel tempo. Per rendere più veloce lo sviluppo del progetto e per dimostrare la validità delle sue teorie, lo scienziato decide di provare in prima persona l’esperimento con l’acceleratore. Ma un misterioso guasto al sistema di recupero non gli permette di tornare nel suo tempo obbligandolo a saltare di epoca in epoca e a cambiare continuamente identità. Le difficoltà e le conseguenze sono serie in quanto Beckett non ha il controllo sui salti temporali e nemmeno sulle sue stesse capacità di memorizzare gli eventi. L’unico modo per saltare da una vita all’altra è quello di aiutare le persone che incontra a sistemare qualcosa che è andato storto nella loro esistenza. Il progetto ha un team di supporto negli anni ’90 che comunica con Beckett attraverso il collegamento neuronale che lui ha con il Controammiraglio Al Calavicci (Dean Stockwell), l’Osservatore del Progetto e amico fidato dello scienziato. Attraverso questo collegamento tra i due Ziggy, il computer del Quantum Leap, controlla i passaggi temporali di Sam. http://www.scifi.com/quantum/



The L Word
The L Word (4a stagione)
Quantum Leap
Jimmy Ci stupirà