articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Telesimo

Arriva su Jimmy (SKY) la quarta stagione della serie “The Black Adder” prodotta dalla BBC e interpretata da Rowan Atkinsons poco prima che diventasse il celebre pasticcione Mr. Bean. I 6 episodi di “Blackadder Goes Forth” vanno in onda la domenica, dal 22 maggio alle 20.25 in versione originale sottotitolata in italiano. Creata nell’89, la quarta stagione di “The Black Adder” ha vinto nel ’90 due Bafta TV Awards, uno consegnato ad Atkinsons e l’altro aggiudicato per la miglior serie comica.

Si parla della storia dell’Inghilterra a partire da un punto vista assolutamente inedito come quello del Capitano Blackadder che, a spasso attraverso il tempo e le dinastie della sua famiglia, gioca una parte fondamentale per la costruzione del patrimonio storico della sua nazione.

Nel 1983 Atkinsons si riunisce con il suo amico Richard Curtis (lo stesso di “Che pasticcio, Bridget Jones!” e “Quattro matrimoni e un funerale”) per scrivere “The Black Adder”, una serie tv in costume dallo spunto comico e surreale. Le assurde vicende storiche direzionate dal viscido ed egocentrico Lord Blackadder ottengono un tale successo che si aggiungono le successive "Blackadder II" (1986), "Blackadder the Third" (1987) e infine "Blackadder Goes Forth" che va in onda su Jimmy a maggio. Dalle stesse serie sono stati anche creati i film "Blackadder's Christmas Carol" e "Blackadder: The Cavalier Years". Nel complesso i quattro capitoli della saga “Black Adder” si sono meritati molti premi tra cui un International Emmy, tre Bafta Tv Awards, quattro CableACE Awards, un VII Pater Award e un RTS Award.

Lord Edmund Blackadder è il giovane figlio di Re Riccardo IV e la sua brillante carriera parte da lontano, nell’Inghilterra del 1485 quando lo zio Riccardo III viene assassinato. Attraverso i secoli Edmund viene a contatto con i regnanti di ogni epoca come Elisabetta I (Miranda Richardson) e Giorgio, principe di Galles. La sua fine arte diplomatica lo fa entrare in contatto con i complotti e gli intrighi di corte ai quali partecipa con risultati davvero eccellenti.

In virtù della lunga esperienza acquisita nei secoli il Capitano, in “Blackadder Goes Forth”, entra a pieno titolo nell’esercito inglese e prende parte alla Prima Guerra Mondiale con le sue truppe, il fido Tenente George Barleigh (Hugh Laurie) e Baldrick (Tony Robinson), servitore del Lord da sempre. Ormai veterano, per le numerose campagne militari compiute, Blackadder lo ritroviamo quindi nel 1917 tra le trincee del fronte orientale davanti a milioni di mitragliatrici tedesche. Egocentrico, arrogante e codardo Lord Blackadder guida le sue truppe con finto coraggio e falsa determinazione, contro tutte le invidie del rivale, il Capitano Darling, e le insidie del Generale Melchett.

http://www.blackadderhall.com/index.shtml e www.bbc.co.uk/comedy/blackadder/

Jimmy Ci stupirÓ