articolo inserito da Serial TV

cast
A partire dal 6 settembre ogni martedì alle 21.50, FOX propone Hustle –i signori dellatruffa, la serie made in England che ha già conquistato i telespettatori d’oltremanica e che non mancherà di appassionare anche il pubblico italiano. Una banda di truffatori dotati di classe e simpatia in perfetto stile Ocean Eleven è al centro delle vicende di questa originalecomedy inglese ideata da Tony Jordan, importante nome della tv britannicaa cui si deve in parte il grande successo di EastEnders negli anni ’80.
Prerogativa della gang è di scegliere le vittime dei loro colpi tra individui avidi e senza scrupoli, il tutto in situazioni estreme e condito da una buona dose di umorismo. Azione, humor, intelligenza, un cast di tutto rispetto ed un pizzico di suspence fanno di Hustle una serie assolutamente originale che supera il cliché del poliziesco all’americana dove i truffatori vanno arrestati: questa volta il pubblico non potrà far altro che stare dalla parte dei fuorilegge.
A capo della banda c’è Mickey “Bricks” Stone (Adrian Lester), perfezionista e geniale, appena uscito di prigione e deciso a mettere a segno il colpo della sua vita. Al suo seguito astuti ed eleganti “colleghi”, amici di sempre come Albert Stroller (Robert Vaughn), Ash Morgan (RobertGlenister) e la bella, unica ed essenziale Stacie Monroe (Jaime Murray), a cui si aggiunge Danny Blue (Marc Warren),personaggio intrigante ed abile, deciso, pur non rinunciando ad un sano antagonismo, a seguire le orme di Bricks.
Tony Jordan, ideatore e scrittore della serie racconta “sono sempre stato attratto dal mondo della piccola criminalità e quando mi è stato chiesto di scrivere la sceneggiatura di un serial che parlasse di truffatori e delle loro avventure ho subito deciso di imbarcarmi in questa impresa”. “Ho ordinato una serie di libri sull’argomento e rivisto alcuni dei miei film preferiti tra cui La stangata e Ocean’s Eleven, ho capito subito che quella era la chiave, film intelligenti costruiti in modo che il pubblico parteggi per il delinquente senza nutrire pietà per le vittime. Gi spettatori devono identificarsi nei personaggi ma come è possibile farlo? Come trasformare degli avanzi di galera in affascinanti artisti del crimine? dovevo puntare su ladri “aristocratici” capaci di selezionare le proprie vittime con attenzione senza arrivare mai ad essere spietati o crudeli”.


The Hustle (2a Stagione)
Cops su fox
Hustle - I signori della truffa