articolo inserito da Serial TV  -  fonte: Star Trek Italia

Manny Coto ha assunto il ruolo di co-produttore esecutivo all'inizio della quarta ed ultima stagione di Star Trek: Enterprise, recentemente conclusasi con la trasmissione del discusso episodio These Are the Voyages..., andato in onda lo scorso 13 maggio negli Stati Uniti.

Nel corso di una intervista al periodico TV Zone, Coto ha espresso i suoi commenti sulla stagione in cui ha preso il comando di Enterprise: "La direzione in cui volevo andare con Enterprise quest'anno era di... fare storie che preparassero ai tempi di Kirk e Spock. Devo ammettere di essere particolarmente felice di come č venuta la quarta stagione".

Il co-produttore esecutivo ha difeso la scelta di incentrare l'ultima annata dello show su una serie di mini archi narrativi di due o tre episodi, un cambio radicale dagli episodi stand-alone delle prime due stagioni o dall'arco narrativo degli Xindi che ha inglobato tutta la terza stagione.

"Credo che il mini arco Vulcaniano, partito con The Forge, sia costituito dalle migliori storie che abbiamo mai fatto. Sono anche molto felice dell'arco Andoriano/Tellarita, con United che č davvero un episodio ben fatto", ha affermato Coto, che ha anche cercato di fare progredire la relazione tra Trip e T'Pol, in particolare nell'episodio Bound, visto che nella terza stagione la storia tra i due "sembrava basata solo su una terapia a base di massaggi, e credevo che la loro relazione meritasse di essere qualcosa di pių ricco e pių permanente".

Tra gli episodi che meno gli sono piaciuti, Manny Coto ha citato Daedalus, mentre ha affermato di considerare Home il vero primo episodio della quarta stagione, visto che la precedente puntata doppia, Storm Front, era da considerare pių come la conclusione dell'arco narrativo degli Xindi, e quindi come facente parte, in un certo senso, della stagione precedente.

Fonte: TrekToday.com.